Consiglio scelta ciaspole

Buongiorno,

chiedo consiglio sulla scelta delle ciaspole:

peso 56kg, altezza 172cm

1 - Salewa 999 TB (su cui ero orientato);

73795.png

2 - Tubbs Flex Alp;

tubbs-flex-alp-xl-28.jpg


3 - Msr lighting ascent (fuori budget, estrema ratio)

BK.jpg


Preventivamente GRAZIE!
 
Ultima modifica:
Caro belzebù ;) :p

vai tranquillo sulla 1 o sulla 2
la 3 ha quella tela in mezzo che patisce se finisci su qualche pietra
e per qualche etto in meno, se uno non fa competizioni o cose molto specialistiche, credo che il gioco non valga la candela , imho
 
Caro belzebù ;) :p

vai tranquillo sulla 1 o sulla 2
la 3 ha quella tela in mezzo che patisce se finisci su qualche pietra
e per qualche etto in meno, se uno non fa competizioni o cose molto specialistiche, credo che il gioco non valga la candela , imho
ne sei sicuro?
ossia si rompe più facilmente per urto un pezzo rigido o un qualcosa di elastico.
ti è capitato personalmente?
perché io ho una vecchia msr ed è fatta molto bene, nonostante sembri più fragile di altre ciaspe.
comunque quel modello è troppo costoso, se non hai esperienza non lo sceglierei e prenderei quello più economico degli altri due.
 
comunque delle prime due, dalla foto l'attacco della scarpa non mi convince molto, sembra troppo francescano... ma non le ho mai viste dal vivo, quindi è un giudizio superficiale
 
cioè si sono rotte in un paio di uscite?

No, ho provate le ciaspole di amici ed ho notato che , nonostante un utilizzo assai ridotto, vi erano dei punti in cui sta specie di tela cominciava a cedere, niente di tragico, ma se becchi qualche pietra "giusta" nascosta nella neve, non so come va a finire. Le arancioni invece hanno beccato più volte una pietra o una roccia nascosta sotto la neve e si sono solo rigate ma non rotte.

Io non ho nulla da vendere, ma avendole provate, so che gli attacchi delle 1-2 sono molto più pratici della 3 che è più laboriosa. Il vantaggio della 3 è che se salta un cinghietto ne ha altri 2 sul davanti, le altre ciccia !
per questo ho sempre qualche cordino appresso, ma non è ancora accaduto.
 
che si possa rompere una cinghia dell'msr lo dubito, e penso anche delle altre tuttosommato.
il mio dubbio è sulla tenuta del piede nell'attacco, ossia della capacità di sentire la ciaspa e se in certe condizioni il piede rischia di uscire.
 
sulla durata di quella gomma bisognerebbe cercare su internet.
il fatto che si sia segnata non implica una minore durata, tanto più che a ricordo msr da la garanzia a vita sui suoi prodotti.
anche la plastica rigida come hai detto si segna, spesso pesantemente, ma appunto non si rompe.
 
S

Speleoalp

Guest
Io ho le terze e sono resistentissime, mai avuto problemi... e sul materiale da montagna sono uno che guarda molto alla manutenzione... ma non risparmio nell'utilizzo, sia su neve fresca (molle), ghiaccio, tratti con pietre, ecc.
Non conosco gli attacchi delle altre, in quanto ho avuto delle Tubbs e delle TSL con sistema a cinghia normale e a cricchetto e in entrambi i casi si smollavano da sole. A me dava molta noia. Inoltre non mi davano sicurezza, scivolavano, si accumulava neve, ecc. Mentre le MSR che non sono gli ultimi in fatto di ciaspole, grazie alla tela e alle vibrazioni, non si accumula neve e le lame, punte sono messe nei punti giusti e conni movimenti giusti.
Ci sono queste nuove, in caso.... ti interessano queste caratteristiche:
Non so se sono già in commercio... sono le TSL Taxi, se attendi l'immagine cambia da sola.
http://tsl-taxi.com/wordpress/wp-content/themes/bootstrapwp/images/gif-raquettes.gif
 
foto 2 (2).JPG 2014-06-06 16.28.27.jpg Io ho le terze, Msr Lightning Ascent ma vecchio modello. Dopo venti uscite è successo questo (vedi foto): in pratica rivetto saltato e placca rotta allacciando la ciaspola, e tela quasi tagliata in corrispondenza della barra orizzontale. Anch'io avevo sentito dire che Msr offriva una garanzia a vita, ma niente di tutto questo: ho dovuto pagare la sostituzione del rampone, litigare perché ne hanno messo uno diverso fino ad ottenere che sostituissero anche l'altro (almeno uguali, che cavolo!), e sentirmi dire che la tela non è del tutto tagliata per cui non è grave, di ricontattarli quando lo sarà. Sono ottime ciaspole, niente da dire quanto a prestazioni, ma fragili (almeno il modello che ho io, quello nuovo forse è un po' più robusto) e pessima assistenza. Per le prossime sto considerando le Atlas.
 
S

Speleoalp

Guest
Magari è stato un caso... sai se è capitato ad altri?
Io per fortuna per ora non ho avuto problemi... non si sa mai però, con la tua testimonianza... ahahah
Ho regalato le MSR Denali Ascent alla morosa... so già come andrà a finire, ahahah le sua dureranno di più, ah
 
No, non conosco altri casi, ma la cosa assurda non è tanto che si siano rotte, può essere che mi sia capitata quella nata male, quanto il livello vergognoso dell'assistenza. Con quello che costano non è concepibile.
 
Io ho avuto a che fare con il distributore per l'Italia, inizialmente attraverso il negozio dove le ho acquistate poi direttamente. Ho però mandato anche una mail ben dettagliata al produttore in America, per lamentarmi dell'assistenza ricevuta, alla quale non si sono nemmeno degnati di rispondere.
 
ti consiglio di scrivere in qualche forum americano, se sai l'inglese.
comunque grazie della testimonianza, è importante sapere queste cose.
a me per esempio si è rotto un pezzo vicino allo snodo di una tsl, però nella parte sopra, non so neanche come possa essere successo.
ho messo una fascetta per irrobustire il tutto.
 
Ciao ragazzi, mi intrometto per segnalarvi questa novità: http://www.klimbski.com/
Dalle foto si vede poco ma mi incuriosisce la cosa... Se si possono usare per scendere come si vede dalle immagini.. tantarobba!

Lanciano il prodotto a Sestriere il 27 dicembre.. mi sa che io un salto lo faccio!
 
S

Speleoalp

Guest
L'idea è molto bella, ma non so quanto sia sicura se si vuole procedere in sicurezza e lentamente in certi punti ,-)
Sembra che stà sciando e quindi presumo siano "scivolose", ahah

Facci sapere ;))
 
Corso di Orientamento
Alto Basso