Consiglio su ramponi da escursionismo

scusate la domanda poco tecnica e da inesperto del settore

mi sono sempre chiesto perchè sui ramponi semiautomatici e univerali in genere davanti ci sia quella parte in gomma flessibile dove si fa passare la fettuccia; sicuramente per adattare il rampone a tutti gli scarponi ma...

...la parte in gomma con il tempo e malauguratamente per altri casi potrebbe rompersi e quindi far "cadere" il rampone ?

non sarebbe stato più "sicuro" farla in acciaio ?
 
scusate la domanda poco tecnica e da inesperto del settore

mi sono sempre chiesto perchè sui ramponi semiautomatici e univerali in genere davanti ci sia quella parte in gomma flessibile dove si fa passare la fettuccia; sicuramente per adattare il rampone a tutti gli scarponi ma...

...la parte in gomma con il tempo e malauguratamente per altri casi potrebbe rompersi e quindi far "cadere" il rampone ?

non sarebbe stato più "sicuro" farla in acciaio ?
l'acciaio ti segherebbe la scarpa... comunque sono plastiche fatte apposta, sono sicure (se non prendi ramponi cinesi, nel caso non ci giurerei)
 
scusate la domanda poco tecnica e da inesperto del settore

mi sono sempre chiesto perchè sui ramponi semiautomatici e univerali in genere davanti ci sia quella parte in gomma flessibile dove si fa passare la fettuccia; sicuramente per adattare il rampone a tutti gli scarponi ma...

...la parte in gomma con il tempo e malauguratamente per altri casi potrebbe rompersi e quindi far "cadere" il rampone ?

non sarebbe stato più "sicuro" farla in acciaio ?
Se si dovesse rompere, ti dico che spesso mi è capitato di aggiustarne/sostituirne, per allievi e amici, quindi procedi così: con una decina di cm di fettuccia per zaini e un anello senza saldatura, quattro rivetti, si realizza una V invertita ed il gioco è fatto (e non si rompe più...). Ciao.
 
Grazie per queste pillole di storia che non conoscevo, ti assicuro che é proprio quella sofferenza crescente che si prova quanto più ci si avvicina alla vetta, ricompensata dal pensiero di avercela quasi fatta, uno dei motivi che mi ha fatto innamorare della montagna.
Per il materiale sto scoprendo escursione dopo escursione quello che mi serve, sulla mia pelle, pensa che ho i iniziato la scorsa estate con un due giorni sulla Majella acconciato come un pellegrino: da solo col cane, scarpe da trek anni novanta sopravvisute a una settimana di scout, no vibram no gtx, zaino dell arena, da piscina, stracolmo di viveri e acqua e agghindato di legacci per appenderci sacco a pelo ,torcetta del lidl ..non avevo nemmeno idea prescisamente dove andare , solo a grandi linee perché non avevo una mappa, comunque é stato meraviglioso: arrivo in piena notte in grotta dove hi aspettato l alba per poi partire alla volta di monte amaro...da allora ogni domenica una meta diversa
 
Ultima modifica:
ahaha, ti capisco, anche io da solo col cane. ma da sempre, di anni ne ho 43, mio padre ex alpino, ex soccorso alpino, per lui era tutto normale :lol::lol: adesso cerco con le mie figlie di prenderla un pò più sul ludico
E continuo ad andare solo . nemmeno il cane a volte vuole seguirmi hahahaa. Questa estate , nella settimana di ferie, ho fatto 2gg sulla Majella uno sul G.sasso e uno sul Sirente , di seguito, la cagnetta poverina é tornata a casa shoccata , ci pensa bene adesso prima di seguirmi, viene solo quando si sente in forma
 
E continuo ad andare solo . nemmeno il cane a volte vuole seguirmi hahahaa. Questa estate , nella settimana di ferie, ho fatto 2gg sulla Majella uno sul G.sasso e uno sul Sirente , di seguito, la cagnetta poverina é tornata a casa shoccata , ci pensa bene adesso prima di seguirmi, viene solo quando si sente in forma
No vabbè... I miei sono bestie di satana. Domenica ho fatto 1000 mt di dislivello passando da un fondo gelato da ramponi a uno mollo da ciaspole e quando sono tornato a casa hanno iniziato a legnarsi in giardino come se avessero dormito tutto il giorno. Maledetti, li invidio.
 
scusate il post ragazzi, vi vorrei domandare scegliendo tra i modelli della CT che costano un pochino meno e mi sembrano sostanzialmente fatti uguali ad altri modelli più costosi

ho individuato questi due modelli
NUPTSE EVO
LYCAN

se prendessi il lycan ma sostanzialmente ci facessi il misto potrebbe andare comunque bene ?
 
come picca possono andare bene sempre quelle della CT ?

tra la dron+ hound+ alpintour+

che mi consigliereste per l'utlizzo che ne farei io (escursionismo e semplici canali)

mi sembrano molto simili forse le prime due più tecniche e con la punta più da "ghiaccio"
 
Io per iniziare ho preso una petzl summit

https://www.petzl.com/IT/it/Sport/Piccozze/SUMMIT

Pensavo anche io di fare prevalentemente escursionismo e semplici canali, ma poi in realtà ci ho preso gusto e ho comprato quasi subito anche questa (versione martello)

https://www.petzl.com/IT/it/Sport/Piccozze/SUM-TEC

Pensaci bene, magari ti conviene fin da subito comprarne due in coppia. Comunque la summit è molto versatile. Se sei incerto sul futuro te la consiglio vivamente.

Ad ogni modo, sicuro di voler comprare tutto ora? Visto lo stato di emergenza penso che ci vorrà del tempo prima di poter tornare in montagna. E credo che allora, ahimè, di neve ce ne sarà davvero poca.
 
@Erdedy effettivamente ora e penso nemmeno tra un 3 o 4 settimane di questo passo non la utilizzerò
comunque "puntavo" alcuni articoli per acquistarli quando li troverò a poco prezzo

la picca martello è necessaria ? perchè ? o cmq la coppia ?
preferivo fare tutto uguale tra picca e ramponi
 
Se decidi di comprare due piccozze, allora conviene averne una a paletta e una a martello, eventualmente dovessi aver bisogno di piantare chiodi durante l'ascesa.
La coppia non è necessaria, come vedi io le ho disaccoppiate. Quello che ti consiglio è di provare un attimo a capire che ambizioni hai. Se come me, pensi di voler fare escursionismo e qualche canale al più di 50°, allora può andare anche solo una piccozza da alpinismo classico (per quanto io mi trovo molto meglio a progredire con due sui canali), tipo la summit.
Ma ti dico di rifletterci proprio perché poi magari fai la tua prima ascesa e capisci quanto ti piace e quanto vorresti spingerti oltre. E a quel punto due piccozze diventano necessarie, e forse sarebbe meglio averle accoppiate.

Dando un'occhiata sul sito di CT, ti posso dire, a naso, che se ne devi comprare solo una forse conviene la alpintour. La dron è quella più tecnica (simile alla sum tec della petzl). La hound una sorta di via di mezzo tra le due.
Ad ogni modo ti consiglio di dare un'occhiata a questa discussione giusto da me creata ad hoc

https://www.avventurosamente.it/xf/threads/scelta-piccozza.53848/
 
come picca possono andare bene sempre quelle della CT ?

tra la dron+ hound+ alpintour+

che mi consigliereste per l'utlizzo che ne farei io (escursionismo e semplici canali)

mi sembrano molto simili forse le prime due più tecniche e con la punta più da "ghiaccio"
Escursionismo ok qualsiasi delle tre , per canali andrei un po' più sul tecnico , io ho le cassin x-light , paletta e martello ... con gancio e impugnatura più comoda
 

Discussioni simili



Alto Basso