Consiglio tenda 4 stagioni?

Salve,
mi servirebbe una tenda (immagino 4 stagioni) per dormire a quote di montagna (1500-2000 metri) nei periodi novembre/dicembre.
Nel dettaglio mi serve una tenda 3 posti (io, la mia ragazza ed il cane) per pernottare sulle mie montagne siciliane, ma anche su Sila, Aspromonte e Pollino.
Il peso è relativamente importante in quanto viaggio in auto e non mi porterò dietro la tenda per più di 2 o 3km per volta. In estate ho una Ferrino Tent Sling 2 ed un sacco a pelo della Vaude, il Navajo 100.
Non mi interessa risparmiare il più possibile ma neanche sprecare soldi. La tenda mi deve tenere la possibile pioggia, vento forte o neve. Direi budget entro i 600 euro.
Già che ci sono vi chiedo anche consiglio per dei sacchi a pelo adeguati alle circostanze che mi consentano di passare la notte nel comfort anche con temperature che vanno di qualche grado sotto zero.
Grazie a tutti!
 
Per restare in casa Ferrino la Svalbard 3 potrebbe andar bene, immagina che ho in perfetto stato un modello precedente la Stardust di circa 15 anni fa, ed una Vaude UL , certo poi che se sali di prezzo la Vaude offre anche un bel risparmio sul peso, valuta te. Non lasciarti prendere dal miraggio di altre tende che promettono meno prezzo e poco peso. Riguardo ai sacchi a pelo la logica è la stessa, il top oggi sono i Cumulus in piuma, ma in tanti preferiamo i Ferrino Lightec 1200(per le tue esigenze), oppure i Camp, ecc.ecc. Buon divertimento.
 
Per restare in casa Ferrino la Svalbard 3 potrebbe andar bene, immagina che ho in perfetto stato un modello precedente la Stardust di circa 15 anni fa, ed una Vaude UL , certo poi che se sali di prezzo la Vaude offre anche un bel risparmio sul peso, valuta te. Non lasciarti prendere dal miraggio di altre tende che promettono meno prezzo e poco peso. Riguardo ai sacchi a pelo la logica è la stessa, il top oggi sono i Cumulus in piuma, ma in tanti preferiamo i Ferrino Lightec 1200(per le tue esigenze), oppure i Camp, ecc.ecc. Buon divertimento.
Grazie. Già che ci sono, se non è di troppo disturbo, ti chiedo anche un consiglio sui materassini.
 
Grazie. Già che ci sono, se non è di troppo disturbo, ti chiedo anche un consiglio sui materassini.
Nessun disturbo, Thermarest Trail Pro gr 740 VR 4.4 $200 tessuto poliestere 50D, scelta opzionale Paria Outdoor gonfiabile VR3,5 € 80 circa più sacca gonfiaggio, il tessuto è poliestere 40 D che è il minimo sindacale, non cadere nel fascino di spessori più leggeri perchè non sono durevoli.
 
Ciao, visto che il terzo ospite è un cane, considera dove lo vuoi mettere a dormire: dentro la camera oppure fuori, nell'abside?
Io personalmente preferirei la seconda soluzione, per mantenere la camera più pulita (oltre che prevenire il rischio di acquisizione di odori) ed integra (le unghie dei cani possono fare danni al catino), ma idem vale per i sacchi a pelo ed i materassini gonfiabili.
Quindi potresti guardare una tenda due posti con una bella abside grande ed a questo scopo le tende a tunnel sono le ideali.
In alternativa potresti guardare questo tipo di soluzioni, che presentano inoltre il vantaggio di conservare due accessi:
 
Ciao, visto che il terzo ospite è un cane, considera dove lo vuoi mettere a dormire: dentro la camera oppure fuori, nell'abside?
Io personalmente preferirei la seconda soluzione, per mantenere la camera più pulita (oltre che prevenire il rischio di acquisizione di odori) ed integra (le unghie dei cani possono fare danni al catino), ma idem vale per i sacchi a pelo ed i materassini gonfiabili.
Quindi potresti guardare una tenda due posti con una bella abside grande ed a questo scopo le tende a tunnel sono le ideali.
In alternativa potresti guardare questo tipo di soluzioni, che presentano inoltre il vantaggio di conservare due accessi:
Grazie, si tratta in effetti di una soluzione intelligente. Il cane è un collie (pastore scozzese) di 23-24kg, al freddo sta bene.
 
Ciao, visto che il terzo ospite è un cane, considera dove lo vuoi mettere a dormire: dentro la camera oppure fuori, nell'abside?
Io personalmente preferirei la seconda soluzione, per mantenere la camera più pulita (oltre che prevenire il rischio di acquisizione di odori) ed integra (le unghie dei cani possono fare danni al catino), ma idem vale per i sacchi a pelo ed i materassini gonfiabili.
Quindi potresti guardare una tenda due posti con una bella abside grande ed a questo scopo le tende a tunnel sono le ideali.
In alternativa potresti guardare questo tipo di soluzioni, che presentano inoltre il vantaggio di conservare due accessi:
Gran bella tenda la marabut, non la conoscevo. A parte la paleria esterna riprende per intero la cara e vecchia stardust Ferrino imitando i tre ingressi, le misure e tutto il resto.
Ciao, visto che il terzo ospite è un cane, considera dove lo vuoi mettere a dormire: dentro la camera oppure fuori, nell'abside?
Io personalmente preferirei la seconda soluzione, per mantenere la camera più pulita (oltre che prevenire il rischio di acquisizione di odori) ed integra (le unghie dei cani possono fare danni al catino), ma idem vale per i sacchi a pelo ed i materassini gonfiabili.
Quindi potresti guardare una tenda due posti con una bella abside grande ed a questo scopo le tende a tunnel sono le ideali.
In alternativa potresti guardare questo tipo di soluzioni, che presentano inoltre il vantaggio di conservare due accessi:
Gran bella tenda che conosco appena ora grazie a te. A parte la paleria esterna riprende interamente la cara e vecchia Stardust Ferrino, con i tre ingressi, le misure, il peso. Sorridendo posto una vecchia foto della mia.
 

Allegati

Gran bella tenda che conosco appena ora grazie a te. A parte la paleria esterna riprende interamente la cara e vecchia Stardust Ferrino, con i tre ingressi, le misure, il peso. Sorridendo posto una vecchia foto della mia.
:si:Esatto! Io Ferrino proprio non la capisco. E' perfettamente rappresentativa di una grossa parte dell'imprenditoria Italiana, che aveva idee e potenzialità immense e si è fatta mettere in disparte da marchi emergenti americani e tedeschi. :wall: E' stata la prima a fare tende moderne, a farle a paleria esterna, ad avere prodotti molto ricercati nei materiali e poi.... non ha tenuto il passo sul settore nylon e superleggere.
Comunque bella la tua (io ricordo le ultime, arancioni-rosse). Un giorno potremmo fare una pagina in cui postare le vecchie glorie di ciascuno di noi! Io in casa ho una Ferrino Svalbard di fine anni '80 e una Moretti Morettina di fine anni '60 (la usava mio papà): se ho tempo un giorno le monto e ve le posto.

Grazie, si tratta in effetti di una soluzione intelligente. Il cane è un collie (pastore scozzese) di 23-24kg, al freddo sta bene.
Ecco, prova a guardare quali tunnel spaziose trovi ed a che prezzi.
La Marabut non saprei dirti dove comprarla se non sul sito che ti ho segnalato. Invece, per quanto riguarda la Vaude che ti ho segnalato, sul mercato la trovi facilmente ed a prezzi leggermente inferiori ai 600 euro di listino, ma qui è molto conveniente: 479!! ;) https://www.hardloop.it/prodotto/22793-vaude-low-chapel-l-xt-2p-tenda-da-campeggio?id_product_attribute=277718&gclid=Cj0KCQjw5auGBhDEARIsAFyNm9HtmxCCvFLoDvdZrEyxDY3mHsbYgrN0q46UXbQPGazjc4mSpqZv7IQaAuuiEALw_wcB.
Le due tende della Marabut e della Vaude hanno teli sostanzialmente identici per materiali, titoli e trattamenti, con il pavimento però più robusto sulla Vaude (70D contro 50D della Marabut); la vera differenza è nella struttura: la Marabut ha una camera davvero grande, una bella abside ed un secondo ingresso sostanzialmente privo di abside e le falde a terra (utili in inverno in certi casi), mentre la Vaude ha una camera 26 cm più stretta (ma larga cmq 130 cm, che per due persone è comunque ben comoda), ma ha due absidi molto più ampie a fronte di un peso di soli 150g in più, ma senza falde a terra (che comunque sono di reale utilità solo in casi particolari).
 
Ultima modifica:
Esatto! Io Ferrino proprio non la capisco. E' perfettamente rappresentativa di una grossa parte dell'imprenditoria Italiana, che aveva idee e potenzialità immense e si è fatta mettere in disparte da marchi emergenti americani e tedeschi. :wall: E' stata la prima a fare tende moderne, a farle a paleria esterna, ad avere prodotti molto ricercati nei materiali e poi.... non ha tenuto il passo sul settore nylon e superleggere.
I motivi della "castrazione chimica" dell'imprenditoria media e piccola se pur di produzioni raffinate del fu glorioso fatto in Italia, sono certamente tanti, per quanto mi riguarda moltissimo demerito va alla classe politica che anziché legiferare per potenziare questa risorsa ritenne opportuno negli anni 70/80 fare comunella con i grossi gruppi, e per ultimo chiederci addirittura l'acconto irpef come i tagliagole.
Bando alle ciance! Organiziamo una tendata :))
 

Discussioni simili


Alto Basso