Io resto avventurosamente a casa! Consigli per sopravvivere a casa in tempo di pandemia

Consiglio torcia led per lavoro

Ragazzi buonasera, ho cercato un po’ nel forum ma essendoci un sacco di recensioni mi sono solo incasinato le idee!! Volevo chiedervi un parere su l’acquisto di una torcia led, ho visto sia la marca
Fenix che olight che nitecore ma non so minimamente quale scegliere! La utilizzerei solo in ambito lavorativo, faccio il meccanico di aerei di linea quindi può capitare molto spesso di fare un walk around per cercare eventuali danni o anomalie intorno all’aereo oppure per ispezioni di vani non illuminati o poco illuminati! Mi servirebbe una torcia potente a sufficienza per illuminare un’ala
Di un aerei al buio ma con dei livelli tali che se la dovessi utilizzare per capire dove sta un bullone non rischio di cecarmi, le dimensioni anche sono importanti perché sarebbe da inserire all’interno della mia valigetta porta attrezzi oppure attaccata alla cinta!
Ringrazio tutte le persone che mi sapranno dare una mano!
Ah per il budget siamo intorno ai 140 euro circa
 
Ciao, mi limito a qualche indicazione generica, per ora: secondo me, hai bisogno di una frontale (per lasciare sempre libere entrambe le mani) dotata di livelli multipli di potenza, basso, per le corte distanze (e per evitare di accecarti se devi lavorare su un'area ristretta....), medio, per un'illuminazione a fondo degli ambienti chiusi, ma di estensione limitata, quali cabine di pilotaggio, stive, ecc. e alto, per quando devi "coprire" un'intera ala.
Per quanto riguarda le batterie, se l'impiego della torcia da parte tua fosse frequente, o perfino continuo, credo ti convenga scegliere una torcia dotata di batterie ricaricabili, altrimenti rischi di spendere un capitale in batterie monouso. In questo caso, la scelta migliore per te potrebbe essere una torcia capace di ricarica via porta micro usb, così che ti basteranno uno o due cavetti e una presa di corrente, senza doverti sobbarcare anche la spesa di un caricabatteria (che ingombrano pure, se li porti in giro....). Ovviamente, se invece farai della torcia un uso saltuario, questo non è un vero problema.
Terzo dettaglio da considerare, deve essere una torcia capace di fare una luce diffusa, o almeno non esageratamente concentrata, altrimenti tutta un'ala non la vedrai mai. Purtroppo, i fasci diffusi rendono piuttosto male su nebbia e fumo, non so se questo per te potrebbe essere un problema.
Se lo spazio a disposizione sulla tua cintura è davvero poco, potresti valutare uno dei modelli Petzl compatibili con la batteria ricaricabile proprietaria Core, per esempio la Actik Core (https://www.petzl.com/IT/it/Sport/Lampade-frontali-ACTIVE/ACTIK-CORE#), con la quale puoi anche usare 3 ministilo da supermercato, se ti trovi con la batteria primaria scarica e non hai il tempo o la possibilità di ricaricarla. Dovrebbe costare sui 50/60 euro. Se copi e incolli sul tuo browser il link che ti ho messo tra parentesi qui sopra, puoi leggerti tutte le caratteristiche della torcia. Tieni però conto che quello è solo un esempio, ci sono molti altri produttori e modelli che potrebbero fare al caso tuo, ma la Actik Core è molto semplice da usare, non ti costringe a dipendere per forza da batterie proprietarie e ha alcune altre caratteristiche che potrebbero esserti utili sul lavoro (per questo insisto a invitarti a leggere la pagina che ti ho linkato).
Infine, se puoi, qualunque torcia tu scelga, trova un negozio che te le faccia provare!
Se vuoi altre indicazioni, basta chiedere :).
 
Ultima modifica:
Ciao, mi limito a qualche indicazione generica, per ora: secondo me, hai bisogno di una frontale (per lasciare sempre libere entrambe le mani) dotata di livelli multipli di potenza, basso, per le corte distanze (e per evitare di accecarti se devi lavorare su un'area ristretta....), medio, per un'illuminazione a fondo degli ambienti chiusi, ma di estensione limitata, quali cabine di pilotaggio, stive, ecc. e alto, per quando devi "coprire" un'intera ala.
Per quanto riguarda le batterie, se l'impiego della torcia da parte tua fosse frequente, o perfino continuo, credo ti convenga scegliere una torcia dotata di batterie ricaricabili, altrimenti rischi di spendere un capitale in batterie monouso. In questo caso, la scelta migliore per te potrebbe essere una torcia capace di ricarica via porta micro usb, così che ti basteranno uno o due cavetti e una presa di corrente, senza doverti sobbarcare anche la spesa di un caricabatteria (che ingombrano pure, se li porti in giro....). Ovviamente, se invece farai della torcia un uso saltuario, questo non è un vero problema.
Terzo dettaglio da considerare, deve essere una torcia capace di fare una luce diffusa, o almeno non esageratamente concentrata, altrimenti tutta un'ala non la vedrai mai. Purtroppo, i fasci diffusi rendono piuttosto male su nebbia e fumo, non so se questo per te potrebbe essere un problema.
Se lo spazio a disposizione sulla tua cintura è davvero poco, potresti valutare uno dei modelli Petzl compatibili con la batteria ricaricabile proprietaria Core, per esempio la Actik Core (https://www.petzl.com/IT/it/Sport/Lampade-frontali-ACTIVE/ACTIK-CORE#), con la quale puoi anche usare 3 ministilo da supermercato, se ti trovi con la batteria primaria scarica e non hai il tempo o la possibilità di ricaricarla. Dovrebbe costare sui 50/60 euro. Se copi e incolli sul tuo browser il link che ti ho messo tra parentesi qui sopra, puoi leggerti tutte le caratteristiche della torcia. Tieni però conto che quello è solo un esempio, ci sono molti altri produttori e modelli che potrebbero fare al caso tuo, ma la Actik Core è molto semplice da usare, non ti costringe a dipendere per forza da batterie proprietarie e ha alcune altre caratteristiche che potrebbero esserti utili sul lavoro (per questo insisto a invitarti a leggere la pagina che ti ho linkato).
Infine, se puoi, qualunque torcia tu scelga, trova un negozio che te le faccia provare!
Se vuoi altre indicazioni, basta chiedere :).
Grazie mille per l’intervento, mi sono dimenticato di dire che ho già una frontale ed è proprio la actik core della petzl, mi ci trovo benissimo ed è veramente funzionale! Diciamo che per quanto riguarda la torcia ed il fascio non mi serve diffuso ne variabile, può essere anche un fascio normale perché le ispezioni vengono fatte molto accuratamente e vediamo ogni singola parte!
 
Io conosco abbastanza bene solo il marchio Fenix, in questo settore, perciò mi limito solo a tre modelli di questa marca: Ld22 (2xAA, anche ricaricabili, oltre che le normali alcaline usa e getta) e la UC 30 e la UC 35, le ultime due ricaricabili via microUsb, ma compatibili con CR123 (serve una coppia di queste batterie per alimentarle) e anche con le 18650 non proprietarie (non sono sicuro se in questo caso possono ricaricarsi via micro Usb, ma credo di sì). Sono anche molto simili tra loro, come potenza (sono entrambe belvette da 1000 lumen, come massimo output) e aspetto esteriore, salvo che la Uc35 è più lunga della UC30 (14 cm contro 13).
 
Io ti consiglio la Zebra SC600w Mk IV Plus 18650 XHP50.2 Neutral White:
http://www.zebralight.com/SC600w-Mk-IV-Plus-18650-XHP502-Neutral-White-Flashlight_p_225.html

Ha un sacco di livelli, usa le 18650 (prendine un paio con un buon caricabatterie), è impermeabile e robustissima, pur essendo molto compatta. Nel tuo budget ci sta tutto.
Zebralight mi sembra un’ottima torcia, molto potente e abbastanza piccola, ho visto il sito ma i prezzi sono solo in dollari, un rivenditore italiano ci sta? Oppure una torcia con le stesse caratteristiche di illuminazione delle Marche più blasonate? L’alimentazione con le 18650 la preferirei perché garantiscono un’ottima durata
 
Io conosco abbastanza bene solo il marchio Fenix, in questo settore, perciò mi limito solo a tre modelli di questa marca: Ld22 (2xAA, anche ricaricabili, oltre che le normali alcaline usa e getta) e la UC 30 e la UC 35, le ultime due ricaricabili via microUsb, ma compatibili con CR123 (serve una coppia di queste batterie per alimentarle) e anche con le 18650 non proprietarie (non sono sicuro se in questo caso possono ricaricarsi via micro Usb, ma credo di sì). Sono anche molto simili tra loro, come potenza (sono entrambe belvette da 1000 lumen, come massimo output) e aspetto esteriore, salvo che la Uc35 è più lunga della UC30 (14 cm contro 13).
Grazie per i consigli, ora vedrò qualche recensione su internet, 1000 lumen non sono pochi ma vedendo la zebra vedo che ci sono torce delle stesse dimensioni con output maggiore, la fenix sai se produce qualcosa simile?
 
La Fenix, che io sappia, non ha ancora a catalogo un equivalente esatto delle Zebralight H600, solo un analogo della serie Sc.... che sono torce a mano pure. E ti ho già suggerito un paio di Fenix di questo tipo.
 
Se non ti preoccupi a doverti portare dietro un caricabatterie specifico, ci sarebbero anche le Fenix PD32 e le PD 35. Alla PD32 sto facendo un pensierino anch'io :sbav:
 
Zebralight mi sembra un’ottima torcia, molto potente e abbastanza piccola, ho visto il sito ma i prezzi sono solo in dollari, un rivenditore italiano ci sta? Oppure una torcia con le stesse caratteristiche di illuminazione delle Marche più blasonate? L’alimentazione con le 18650 la preferirei perché garantiscono un’ottima durata
Le Zebra le trovi da www.passionepericoltelli.com
Scrivi a Thomas se te la procura.
Oppure le trovi dal famoso sito olandese di batterie:
https://eu.nkon.nl/flashlights/zebralight-flashlights-189.html
Come marchio, Zebralight è una garanzia.
 
Grazie mille a tutti, vado a controllare in giro quello che più mi ispira allora perché a quanto pare sia fenix che zembra sono ottimi marchi!! Di olight non me ne avete parlato proprio invece
 
Torcia ricaricabile con potenza di 3100 lumen, alta profondità di campo fino a 253 metri. Corpo in lega di alluminio con anello frontale in acciaio inox, resistente all'acqua fino a 2 metri come da standard IP68. LED Cree XHP70. Lente in vetro temprato ultra trasparente con trattamento antiriflesso. Display OLED digitale con indicazione dello stato batteria, dei lumen attuali in uscita ed il tempo di autonomia residuo. Due pulsanti, entrambi on/off e selezione funzione. Modi operativi: Turbo 3100 lumen (circa 42min), Alto 1000 lumen (circa 2h45min), Medio 350 lumen (circa 8h15min), Basso 100 lumen (27h30min), Eco 15 lumen (82h30min), Strobo 1000 lumen o SOS 100 lumen. Funzionamento con batteria integrata agli ioni di Litio da 7.2V 3500mAh, ricaricabile con cavetto USB, inclusi. Dimensioni: diametro cm 4,2, lunghezza cm 15,3. Peso g 276 (con batteria). Fodero e lacciolo. Istruzioni in italiano. Prodotto originale Fenix.
832D81A7-EB53-404D-B0B1-316BB2C35A00.jpeg


Cosa ne pensate?? Mi sembra una torcia abbastanza valida, batteria 18650 integrata, ottima potenza con molte Regolazioni ed anche una ottima durata della batteria! Compatta il giusto, anche se non accattivante come gli altri modelli la trovo ottima!! Pareri? Se mi dite che può essere
Valida la prendo domani Altrimenti la
ZEBRALIGHT SC700d
E3B511C6-1E4E-4A2F-B828-965901B71807.jpeg

Ottima potenza anche lei, circa 3000 lumen con tutte le varie regolazioni che può fare con un prezzo contenuto! unico neo la batteria 21700 secondo me! Pareri? Consiglio tra le due? Vorrei riuscire a fare l’acquisto entro domani, scusate le mille domande ma vorrei fare un’acquisto sensato senza buttare i soldi! Grazie mille
 
Sono sempre stato un estimatore delle Fenix, tanto che ne ho diverse, sia a mano che frontali, non ho mai usato quella di cui stai parlando, ma la sua forma mi lascia un po' perplesso, non mi sembra tanto ergonomica e non amo particolarmente le torce che usano esclusivamente batterie proprietarie. La Zebra SC700, invece, mi sembra più facile da impugnare e manipolare e la batteria almeno è abbastanza facile da rimpiazzare, in caso di necessità, però, d'altro canto, se scegli questa, ti tocca portarti dietro un caricabatteria adatto e relative batterie di ricambio (spese e ingombri extra). La Fenix, se non altro, richiede solo una presa di corrente e un caricabatteria potente (come sono quelli della maggior parte degli smartphone di fascia media e alta....).
Dipende da cosa conta di più per te, se l'ergonomia generale e la batteria sostituibile sono un requisito prioritario, io direi Zebra (ma accettando le spese extra di cui sopra), se invece vuoi una torcia da usare senza troppi pensieri e accessori, allora Fenix.
Ma sei sicuro che non siano un po' eccessive per le tue esigenze? :ka:
 
Ultima modifica:
Dimenticavo di aggiungere che Thomas, il gestore di Passione per i Coltelli, è molto disponibile, anche se di torce a catalogo ormai ne tiene ben poche, però, se glielo chiedi, magari può anche procurarti la Zebra, ma non so con che tempi, dato che non le tiene più ufficialmente a catalogo.
Prova a scrivergli.
 
Sono sempre stato un estimatore delle Fenix, tanto che ne ho diverse, sia a mano che frontali, non ho mai usato quella di cui stai parlando, ma la sua forma mi lascia un po' perplesso, non mi sembra tanto ergonomica e non amo particolarmente le torce che usano esclusivamente batterie proprietarie. La Zebra SC700, invece, mi sembra più facile da impugnare e manipolare e la batteria almeno è abbastanza facile da rimpiazzare, in caso di necessità, però, d'altro canto, se scegli questa, ti tocca portarti dietro un caricabatteria adatto e relative batterie di ricambio (spese e ingombri extra). La Fenix, se non altro, richiede solo una presa di corrente e un caricabatteria potente (come sono quelli della maggior parte degli smartphone di fascia media e alta....).
Dipende da cosa conta di più per te, se l'ergonomia generale e la batteria sostituibile sono un requisito prioritario, io direi Zebra (ma accettando le spese extra di cui sopra), se invece vuoi una torcia da usare senza troppi pensieri e accessori, allora Fenix.
Ma sei sicuro che non siano un po' eccessive per le tue esigenze? :ka:
Diciamo che caricando un paio di batterie la sera credo che una giornata lavorativa la riesco ad affrontare tranquillamente, il fatto che posso cambiare batteria la rende sicuramente più utilizzabile e sfruttabile in caso di batteria scarica appunto sostituendola, cosa che con la fenix non potrei fare!! La zebra è molto più compatta in confronto alla fenix e potrebbe essere l’eventuale scelta anche per questo per gli ingombri! Per quanto riguarda un caricabatterie ho già quello della nitecore per le batteria della sigaretta elettronica, le 18650, quindi anche per delle 21700! Comunque la luce non è mai abbastanza credimi, quindi avendo una torcia così compatta con una potenza tale può essere un vantaggio!
 
Di zebra ti basta questo modello qua, non andare oltre, le zebra sono belle proprio perchè piccolissime e potenti, quindi come batteria max 18650 https://eu.nkon.nl/flashlights/zebralight-flashlights-189/zebralight-sc600w-mk4-plus-xhp50-neutral-white-flashlight.html

Altra bella torcia è l'Olight, è frontale, ma la puoi anche attaccare alla cintura oppure visto che è calamitata la attacchi ovunque, sempre delle stesse dimensioni della zebra, un pelo più grande https://www.amazon.it/Olight-H2R-Frontale-Tascabile-Ricaricabile/dp/B071ZH8VL2/ref=sr_1_103?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&crid=10BFT69X286UU&keywords=olight&qid=1554801487&s=gateway&sprefix=oli+ght,aps,157&sr=8-103
 

Discussioni simili



Alto Basso