Consiglio zaino Ferrino Finisterre - Deuter Futura - Osprey Stratos

Ciao, io ho sia il futura pro da 36lt. Si vero non è leggero ma bello robusto e materiali di ottima qualità. Lo schienale è ottimo. Questa estate ho preso uno stratos da 24lt e anche questo è davvero ottimo. Dovresti provarli e vedere quello che ti sta più comodo in spalla.
 
ho avuto due osprey e ora un deuter. come qualità sono eccellenyi entrambi, la differenza la fa la tua schiena. i due osprey seppur con schienale regolabile non mi calzano come il deuter, che è perfetto. la scelta va fatta principalmente su queato secondo me. è inutile avere un bello zaino ma che poi dopo ore di trekking ti fa male alla schiena o in altre parti. come qualità non sbagli, provali, è fondamentale
 
Ciao, sono nuovo del forum.

Settimana prossima dovrei acquistare uno zaino di buona capienza per camminate principalmente in montagna, boschi, campeggio.
Lo cerco bello fresco perché sarà utilizzato spesso con clima caldo, solido e anche con qualche aggancio esterno.

Ho chiamato un negozio specializzato e mi ha detto di avere questi tre zaini con le caratteristiche che mi interessano:
- Ferrino Finisterre 38 (ca 100€)
- Deuter Futura 36 (ca 160€)
- Osprey Stratos 36 (ca 120€)

Per i prezzi faccio riferimento ad Amazon, non so quanto possono cambiare presso il rivenditore fisico.

Dato che il negozio è parecchio lontano da dove abito, vorrei acquistare direttamente dopo aver provato il prodotto. Sto quindi facendo un giro su internet per capirci di più.
Mi chiedevo quali sono le differenze tra questi zaini, se vale la pena spendere qualcosa in più a livello di qualità e se avete qualche consiglio da darmi o informazioni per aiutarmi nella scelta.

Sono cuioroso, alla fine cosa hai comprato?

Avrei sicuramente votato per lo Stratos, l'ho visto da vicino, è un zaino leggero, robusto ed ergonomico, un ottimo Osprey. Per quel volume sicuramente uno degli zaini migliori per flessibilità d'uso, comodità e leggerezza..

Il Fineisterre secondo me è a un livello di materiali e rifiniture inferiori; mentre il Futura è ottimo e di ottima marca: ho un Deuter Futura 32 che abbiamo usato tutti in famiglia e ha avuto uno strappo alla rete dorsale dopo 15 anni d'uso, credo sia ancora riparabile, anche se sono molto tentato dall'Osprey Stratos 36.
 
ne approfitto per chiedere pure io un consiglio.
il finiesterre da 48l è buono per utilizzo di piu giorni? Ho utilizzato un forclaz 60l (anche se credo siano meno) per 19giorni in nepal. Avrei optato anche per il salewa alptrek 50+10, ho preso questi due in considerazione.

Lo utilizzerei per uscite di più giorni, sono un po' indeciso sul volume
Io non l ho ancora provato ma ho comprato il finestrerre da 48. Ho letto che è molto valido e in negozio l ho pagato 115 mentre per l osprey sei sui 150 con lo stratos 36. Io ho scelto per soldi. Comunque sono zaini di qualitá
 
Il finisterre è un ottimo zaino. Ha tutto quello che serve. C'è solo da considerare il litraggio perché dipende se è sufficiente altrimenti per restare in casa ferrino prenderei il nuovo overland che rispetto alla concorrenza costa molto meno. Ha un litraggio maggiore del finisterre ed è più versatile ancora an un prezzo un po' maggiore del finisterre
 
Finisterre ad occhi chiusi, lo ho venduto a malincuore un mesetto fa a 60€, perché preferisco un 22lt nelle uscite giornaliere. Cmq mi ci sono trovato benissimo, comodo, molte tasche, funzionale, sacca sul fondo, non eccessivamente pesante, robusto e non caro come gli altri zaini, che sinceramente visti e provati non mi sembra che abbiano nulla per giustificare quei prezzi assurdi.
 
A seguito dei commenti raccolti dagli appassionati Ferrino, mi sento di fare una parziale replica:
Ferrino è sicuramente un marchio valido che produce tantissimi prodotti da escursionismo, ma resta il fatto che non è un'azienda specializzata nella produzione di zaini e, per quanto i suoi prodotti siano assolutamente validi, non sono paragonabili agli zaini Osprey e Deuter che sono top di gamma.

La differenza sta prevalentemente nella qualità dei materiali e in tanti piccoli accorgimenti che rendono gli zaini Deuter e Osprey più performanti. È sufficiente passare da un negozio che distribuisce sia Ferrino che Deuter o Osprey per accorgersi della differenza.
 
Certo. Infatti la differenza la paghi e salata.
Ferrino si è praticamente sostituita all' Invicta ma l Invicta era molto superiore.
Diciamo che gli zaini ferrino sono buoni prodotti in linea con altri marchi tipo millet con un prezzo inferiore ai più blasonati deuter, karrimor, berghaus, osprey, Gregory.
Uno zaino ferrino ha tutto quel che serve per un trekking ed ha vari accorgimenti ad un prezzo medio ed è di buona qualità. Se uno vuole la Maserati prende i sopra citati.
 
Certo. Infatti la differenza la paghi e salata.
Ferrino si è praticamente sostituita all' Invicta ma l Invicta era molto superiore.
Diciamo che gli zaini ferrino sono buoni prodotti in linea con altri marchi tipo millet con un prezzo inferiore ai più blasonati deuter, karrimor, berghaus, osprey, Gregory.
Uno zaino ferrino ha tutto quel che serve per un trekking ed ha vari accorgimenti ad un prezzo medio ed è di buona qualità. Se uno vuole la Maserati prende i sopra citati.

@francescogulag74 senza il paragone automobilistico che trovo eccessivo, sono assolutamente d'accordo con te riguardo a Ferrino, meno con Invicta che aveva concorrenti migliori come Millet, Lowe, Karrimor e Berghaus, che oggi non valgono più il prezzo che si pagano. All'epoca avevo un buon Seven in opposizione all'eccessiva promozione e diffusione di Invicta, poi passai a Berghaus.
Direi che negli anni '80 Invicta stava a Karrimor e Berghaus, come oggi Ferrino sta a Deuter e Osprey.

Resta il fatto che se mi si paragonano (vedi post iniziale)
- Ferrino Finisterre 38 a €100,
- Deuter Futura 36 a €160,
- Osprey Stratos 36 a €120 (!!),
ovvio preferire l'Osprey Stratos!
 
Il Finisterre lo trovi a 80 euro, quindi non c'è paragone come rapporto qualità/prezzo...

La roba Ferrino di solito la trovi scontata almeno 20% in giro.
I prezzi pieni probabilmente sono solo per l'estero, in Italia conviene comprare Ferrino.

L'Osprey costa 30% in più, non ha senso se uno sta a guardare il prezzo, almeno per noi italiani.

Deuter poi è pure più pesante, di solito, anche dal punto di vista tecnico in genere non è il favorito.
 
Ultima modifica:
In questo periodo storico i migliori zaini sono deuter ed Osprey che fino a non molti anni fa non di trovavano nemmeno in giro.
L Invicta degli anni 80 se paragonata a ferrino di oggi era meglio. Certo aveva prezzi molto inferiori a berghaus e karrimor e allora erano il top. Posseggo ancora un Invicta Nord, un modello storico dell' Invicta ed aveva soluzioni avanzate come il cappuccio trasformabile in zainetto cosa che oggi si vede in molti zaini blasonati.
L apertura a cerniera e velcro per accesso al corpo centrale dello zaino, il cappuccio superiore con imbottitura per proteggere apparecchi fotografici cosa che non c'è nemmeno negli osprey di oggi. Comunque allora si...i karrimor erano migliori di Invicta e anche i berghaus. I millet erano forse meglio di quelli di oggi e sono pienamente d'accordo sul fatto che oggi questi Marchi si pagano eccessivamente per quello che danno.
Purtroppo marchi come Invicta hanno deciso di non investire più in questo tipo di attività l'invicta fu acquisita dalla Seven.
Peccato comunque che un marchio storico italiano se ne sia praticamente andato.
I ferrino restano ormai una scelta buona per chi ha bisogno di non spendere troppo e ad avere un discreto zaino.
Sono i corsi e ricorsi della storia. Ora i migliori sono osprey e deuter fra 20 anni non si sa.
 
Ultima modifica:
Il Finisterre lo trovi a 80 euro, quindi non c'è paragone come rapporto qualità/prezzo...

La roba Ferrino di solito la trovi scontata almeno 20% in giro.
I prezzi pieni probabilmente sono solo per l'estero, in Italia conviene comprare Ferrino.

L'Osprey costa 30% in più, non ha senso se uno sta a guardare il prezzo, almeno per noi italiani.

Deuter poi è pure più pesante, di solito, anche dal punto di vista tecnico in genere non è il favorito.
Sono d'accordo con te e giustamente il Ferrino non costa 100€. Il Finisterre lo pagai addirittura 72€ da Pesci Camping Store nel 2012!!
Poi consigli a parte, scegli quello che ti piace di più visto che sarà tuo compagno per moltissimo tempo ed in questo caso non sono le 50€ in più che fanno la differenza.
 
Ultima modifica:
Una domanda, vi che qui si parla proprio di quello che cerco.
Per un uscita di 2/3 giorni in autonomia. Tenda, sacco a pelo, materassino ccf, fornellino, panni di cambio, mangiare acqua.
Per prima cosa, il Ferrino Finisterre 48 o Osprey Rock 50 come litraggio bastano?....tra i due quale?
 
Ciao. Devi fare un nuovo acquisto? trekking di 2-3 giorni in montagna? in tutte le stagioni?rr
Come premessa volevo fare una mia considerazione personale.
Ritengo il litraggio 45-50 un litraggio diciamo non fondamentale se possedessi un solo zaino..
Se infatti devo fare una uscita giornaliera mi potrebbero bastare 25-38L a seconda delle stagioni.
Se invece devo fare un trekking di più giorni in completa autonomia in base alla stagione e ai materiali che posseggo mi potrebbe essere necessario un 60-70L.
Quindi come zaino unico un 48-50L è troppo grande per uscite giornaliere e potrebbe essere troppo piccolo per uscite di più giorni.
Da esperienza personale ritengo che un escursionista che fa anche trekking di più giorni anche in completa autonomia potrebbe limitarsi a 2 zaini: uno da 30-35 L e uno da 60-70L.
Per questa ragione io non ho per il momento posseduto zaini con litraggio intermedio 48-55 che non li ritengo fondamentali anche se un maniaco di zaini come me dovrebbe avere tutti i litraggi ahahhah.
D'altra parte mi rendo conto che per molti sia necessario fare la scelta più funzionale possibile esaurendo quindi la cosa con 2 zaini.
Ciò non toglie che magari tu abbia già uno zaino più piccolo e voglia acquistarne uno da 48-50L. Questo potrebbe essere una scelta corretta se possiedi materiale molto compatto e molto leggero e che ti limiti a fare trekking di più giorni solo nei periodi più caldi dove avrai meno materiale oppure preveda di attaccare fuori dallo zaino della roba. Io questo per scelta personale lo ho sempre evitato. La roba attaccata fuori potrebbe sbilanciare l'utilizzatore durante la camminata ma soprattutto impigliarsi da qualche parte rischiando di provocare cadute

Detto questo passiamo ai 2 zaini che hai proposto.

L'osprey Rook è uno zaino essenziale, leggero e meno costoso di altri della osprey di pari litraggio (es Stratos, Kestrel). Difetti che io riscontro a mio avviso dopo una valutazione personale in negozio (per carità non lo ho mai provato):

- cinghie di compressione superiori che non si possono sganciare
- Assenza di tasca frontale
- assenza di tasche laterali (solo tasche basse a rete)
- sistema di regolazione schienale un po deboluccio (parere personale)
- scarsa possibilità di aggancio materiale

Pregi:
- schienale regolabile
- doppie tasche sulla cintura lombare
- Leggero 1.6kg

Finisterre difetti:
- peso un po' maggiore: 1.8kg
- schienale non regolabile ma provandolo ritengo sia un litraggio che per una statura media o alta va bene
- 1 sola tasca sulla cintura lombare

Pregi:
- robusto
- 2 tasche a soffietto laterali
- cinghie di compressione superiori sganciabili
- presenza di tasca frontale molto resistente
- presenza di lacci aggiuntivi e relative asole, che permettono facilmente di fissare materiale sulla parte frontale dello zaino o sul fondo.
- prezzo basso: essendo un litraggio non non molto richiesto per i motivi citati nell'introduzione lo trovi a prezzi scontati anche meno di 90 euro.

Quale sceglierei? nessuno dei due per il discorso del litraggio detto prima (mi orienterei sul Kestrel 58 o 68 o sull'Aether 60-70 o sul Atmos 65 per gli osprey oppure per i ferrino sul Overland o Transalp per restare su questi marchi altrimenti ce ne sono di altrettanto validi e molto economici tipo il Taschev Kentaurus 60+10 o il Taschev mount 60+10).
Ma se dovessi scegliere tra questi 2 come completezza dello zaino sceglierei il Ferrino Finisterre.
Se mi dici tra ferrino e un altro Osprey ti direi sicuramente lo Stratos o il Kestrel a seconda che tu prediliga lo schienale staccato o meno.

In questo caso.....schienale staccato....ritengo che sopra certi litraggi e quindi sopra certi pesi sulla schiena prenderei uno schienale non staccato poichè con certi pesi sulla schiena più il peso resta vicino alla schiena meglio è.
 
Grazie mille....ora si che mi hai messo in confusione:D....io vengo dal mondo dell'ultratrail e qualche uscita in autosufgicenza ma sempre a corsa....
Come attrezzatura fissa diciamo ho una camp minims 1sl, un ferrino lightec 850, materassino decha ccf e trangia mini.....credo abbastanza leggera e compatta...uscite con pernottamento in tenda primavera estate ed inizio autunno, altrimenti bivacco.....che dici...
 
Grazie mille....ora si che mi hai messo in confusione:D....io vengo dal mondo dell'ultratrail e qualche uscita in autosufgicenza ma sempre a corsa....
Come attrezzatura fissa diciamo ho una camp minims 1sl, un ferrino lightec 850, materassino decha ccf e trangia mini.....credo abbastanza leggera e compatta...uscite con pernottamento in tenda primavera estate ed inizio autunno, altrimenti bivacco.....che dici...
Con un 48 c'è la puoi fare. Dipende nel futuro cosa vuoi fare . Se cose anche più prolungate di 2- 3 giorni dovrai allora prenderne uno da 60-70. Vedi tu se è meglio prenderlo subito e magari andare in giro anche con un 60-70 non pieno zeppo per le uscite di 2-3 giorni ma avere un po' di spazio in più in caso di bisogno o di uscite più lunghe oppure no
 
Riapro la discussione perché sono molto curioso di avere dei vostri pareri. Purtroppo sono indeciso sul Ferrino Finisterre 28L o l'Osprey da 26L. Per ora mi limito a delle escursioni da 20km massimo, fatte in giornata, perché prima di provare a dormire in tenda o anche in rifugio, vorrei acquisire più esperienza possibile e conoscere un po' meglio l'Appenino che abbiamo, visto che sono di Bologna. Che cosa mi consigliate?
 
Astrolabio di Avventurosamente
Alto Basso