Consiglio zaino Osprey trekking fotografico e jackrussel

Inanzitutto Complimentissimi per il forum, anche per questo mi sono innamorato della montagna, perchè le persone che la vivono secondo me hanno una spiritualtà diversa dagli altri.
sono abbastanza pratico di trekking,mi sto avvicinando sempre più ad altezze e percorsi più lunghi, presto partiró per le dolomiti (ho fatto solo due giorni)
Per visitarle più che posso avendo a disposizione 2 mesi.
Questi mesi dovevo fare il cammino di santiago, ma visto cosa è successo o ripiegato meravigliosamente in montagna e mi reputo fortunato perche sono da 2 anni in Brianza e ho vicino la natura che voglio vivere,fotografare e far vivere alla mia Melody.
Per adesso non voglio bivaccare perchè non lho mai fatto e visto anche le tante restrizioni eviteró anche se è un esperienza stupenda che faró.
I miei viaggi saranno carichi di un piccolissimo cavalletto, una nikon d810 cn una lente 24 70 quindi sono i primi 4kg E a breve un piccolo drone da 500g,ma non è un problema è la mia passione, Mi alleno, faccio foto, vivo nella natura, la ammiro, ammiro posti bellissimi, vivo lei, e la rendo libera, quando la mia Melody è stanca la metto nello zaino, un mammut nirvana 25L molto versatile che peró mi sta risultando un po piccolo, e ho un ferrino 75 troppo grande, sto leggendo ovunque tantissime recensioni, e penso che sceglieró un Osprey che si avvicina più alle mie esigenze, avevo visto anche un pueterey 35/45.
Ritornando allo zaino avevo visto gli osprey;
Talon
Kestrel
Exos
O il millet puetrey sempre per la sacca frontale “veloce”
Avendo batterie,powerbank, cibo acqua, reflex anche se sempre a mano avvolte la rimetto e la riprendo in modo veloce dallo zaino, quale di questi voi che sicuramente avete più esperienza di me potreste consigliarmi?
Avevo pensato per agilità anche di non superare i 45L, non vorrei neanche sentirmi limitato, visto che scatto foto, faccio trekking, gioco e gestisco un jack russel in natura( allenatissimo e abituato ormai) trekking voce quando posso e godermi quello che madre natura ci ha donato.
Grazie mille a tutti e ancora complimenti, ho scoperto da poco questo forum.
 

Allegati

  • B6081272-7E17-4CD1-BCCC-F7D07F5A5B05.jpeg
    B6081272-7E17-4CD1-BCCC-F7D07F5A5B05.jpeg
    204,7 KB · Visite: 146
Purtroppo, anche se ho un canale YouTube, non sò cosa voglia dire portarsi dietro una macchina fotografica (mi riferisco all'ingombro).. nel mio stratos da 36 LT riesco a farci stare tutto per 1/2 notti (da primavera ad autunno), considerando che le mie notti le passo con tenda/sacco a pelo/ materassino, e occupano all'incirca il 60% (la tenda viene appesa fuori)...

Tra tutti quelli da te citati guarderei il talon o l'exos, dovrebbero essere i più leggeri . Occhio solo che la cintura ventrale, se non ricordo male, non ha tasche
.. lo stratos, pesa leggermente di più, ma a mio parere è più completo..

Un saluto e buona montagna per 2 mesi (beato te ;))
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso