Corso da Guardiaparco ausiliario

Buongiorno, è da qualche tempo che tengo d’occhio il sito della Federparchi e ogni tanto promuovono un corso. Oggi mi è capitato di vederne uno nuovo, proprio a Roma, la mia città. Ho scaricato la brochure e letto il percorso didattico. Si tratta di 3 weekend, nove giorni in tutto, tra giugno e luglio, al costo di circa 1000€. Senza entrare nel dettaglio, visto che potete tranquillamente consultare il sito, se già non lo conoscete, cosa ne pensate di questo corso?
Visto che siamo in molti in questo forum, a voler cambiare vita, qualcuno che possegga un’esperienza diretta o indiretta, saprebbe dirmi se è un’attività fine a sé stessa, senza alcuno sbocco lavorativo, oppure c’è una potenziale proposta, un progetto, per aumentare il personale scarsissimo del nostro territorio?
L’impegno economico, più che il tempo, vanno al di là di un corso base di survival, dove si viene introdotti alla natura e poi, se lo si ritiene interessante, si frequentano altri corsi migliorativi. Qui l’esborso è importante ed io non posso permettermi leggerezze a tre zeri.
Di seguito il link copia/incolla della pagina dove ci sono le informazioni sul corso:
https://www.parchieriserve.org/?fbc...pNbaZt1yOM6_8iRoVs_aem_ZmFrZWR1bW15MTZieXRlcw
Grazie per i consigli e le dritte.
 
...se è un’attività fine a sé stessa, senza alcuno sbocco lavorativo, oppure c’è una potenziale proposta, ...
Premesso che rispondo in base alla mia esperienza di vita nel "sistema Italia" e non in base a conoscenze specifiche, mi sembra ovvio che:

1) senza sbocco lavorativo = no
2) c'é una potenziale proposta = ma figurati, sono posti pubblici e non funzionano in modo diverso dagli altri. Raccomandazioni, sia politiche che nepotistiche, comprese.

Ho trovato "la volo" il bando per l'assunzione nel parco regionale della Maremma, ammetto di non essere andato oltre l' aver letto "per titoli ed esami".

https://parco-maremma.it/amministra...ersonale-profilo-professionale-guardia-parco/

Prova a vedere in che consistono questi titoli, così ti fai una idea.

Quanto a fare il corso, se sei interessato, specie se ritieni di essere piuttosto sveglio nell' instaurare relazioni socialmente "utili" (io ad esempio sono negatissimo), dovresti andare per capire come è l'ambiente, è improbabile che lì riesci a conoscere persone che ti diano una mano a farti assumere ma almeno a capire da che parte cominciare per entrare nel giro ecc ecc

Che io sappia se il parco è regionale si tratta in buona sostanza di farsi assumere in regione, probabilmente ci si dovrà agganciare a qualche carro politico, il che non significa semplicemente iscriversi al partito del presidente della regione ma capire almeno in che area politica si giocano quelle assunzioni - magari tramite politicanti locali - e cercare di avvicinarsi.

Altrimenti puoi sempre studiare come un matto e sperare di essere assunto perché sei bravo. Magari in Svizzera funziona, chissà.
 
Cristallino
Spiegazione impeccabile :lol:
- Che io sappia se il parco è regionale si tratta in buona sostanza di farsi assumere in regione, probabilmente ci si dovrà agganciare a qualche carro politico, il che non significa semplicemente iscriversi al partito del presidente della regione ma capire almeno in che area politica si giocano quelle assunzioni - magari tramite politicanti locali - e cercare di avvicinarsi.
 
Abito all'estero ed abbiamo altre realtà, anche se simili. Molti anni fà feci una formazione simile, senza ragionarci per bene. In realtà é comunque stata molto formativa, arricchente, ma una cosa che ho imparato, che riguarda un pò tutto ma soprattutto nelle attività dove si deve far rispettare qualcosa, sensibilizzare su qualcosa, ecc é che bisogna pensare bene a cosa comporta quell'attività nello specifico. Ovvero, una delle basi é "credere realmente ed essere compatibili realmente con le regole, le indicazioni, ecc che si apprendono e che si andranno a predicare, far rispettare. Io smisi perché mi resi conto che le mie filosofie verso la natura erano quasi sempre in contrasto con quelle della professione, quindi non era coerente, onesto, logico, fare qualcosa solo per lavoro, esporre cose in cui non credevo.

Ma se sei in linea, compatibile, penso tu faccia bene ad interessarti e ad iscriverti concretamente. Potrebbe essere molto interessante, arricchente, importante.
 
Abito all'estero ed abbiamo altre realtà, anche se simili. Molti anni fà feci una formazione simile, senza ragionarci per bene. In realtà é comunque stata molto formativa, arricchente, ma una cosa che ho imparato, che riguarda un pò tutto ma soprattutto nelle attività dove si deve far rispettare qualcosa, sensibilizzare su qualcosa, ecc é che bisogna pensare bene a cosa comporta quell'attività nello specifico. Ovvero, una delle basi é "credere realmente ed essere compatibili realmente con le regole, le indicazioni, ecc che si apprendono e che si andranno a predicare, far rispettare. Io smisi perché mi resi conto che le mie filosofie verso la natura erano quasi sempre in contrasto con quelle della professione, quindi non era coerente, onesto, logico, fare qualcosa solo per lavoro, esporre cose in cui non credevo.

Ma se sei in linea, compatibile, penso tu faccia bene ad interessarti e ad iscriverti concretamente. Potrebbe essere molto interessante, arricchente, importante.
Comprendo il tuo punto di vista. Io sono interessato a livello didattico per un potenziale sbocco verso un cambiamento lavorativo. Quello che mi preoccupa è proprio quanto sospetta @appenninocentrale . Se questo corso serve solo a trasmettere etica e morale a pagamento e non porta da nessuna parte, presumo di non averne bisogno. Penso piuttosto di poterle insegnare io gratuitamente, come dovrebbe fare chiunque sia affine alla natura. Per me è una cifra importante e non posso permettermela solo per uno sfizio, ecco perché spero ci sia nel forum qualcuno che conosca il mondo dei Guardiaparco che possa fornire un parere professionale su questo corso.
Se dovessi spendere 1000€ per farmi dire che non devo "calpestare le aiuole e gettare rifiuti nel bosco"..... ci resterei molto male :p
 
Allora ti conviene scrivere direttamente a chì organizza dicendogli le stesse cose, giustamente. Chiedendo il programma dettagliato, i temi dettagliati ed anche il tipo di approccio allo studio, lezioni, apprendimento, ecc Perché dicevi 9 giorni in tutto? Sembra poco per arrivare proprio ad avere sbocchi professionali. NB: come dici non sono competente nel tuo caso specifico e posso solo presumere in base alla mia esperienza, quello che avevo fatto era di circa 8 mesi a tempo pieno, a memoria,...

Però chiedi info direttamente a loro, per essere sicuro al 100%. Anche ad averlo fatto, essere guardiabosco, ecc é difficile informare in maniera assolutistica, perché magari le organizzazioni cambiano, ecc Chiama, manda una e-mail, presentati,... se già lì sono poco professionali, ahah Altrimenti otterrai tutto il necessario senza ombre di dubbio.

Saluti e auguri per il meglio
 
Alto Basso