Cosa cercate in un sito di fotografia naturalistica e outdoor?

S

Speleoalp

Guest
Pessimo ??........... mh, migliore. Ho le tue stesse, molto simili, problematiche, modi di fare, vedere e agire ;) Che però non ho scrupoli a far notare, per far conoscere alla gente anche altre realtà... e non solo le più "modaiole".
 
Informazioni sui concorsi fotografici, scambiare idee sulla fotografia, sezioni ad esempio fografia in montagna, street photography ecc ecc, un forum dove poter discutere liberamente sulla fotografia.
 
haha ho capito a cosa fai riferimento ;)

Probabilmente confermo sul fatto che non sarai il "modello" ideale di utilizzatore del mio sito, ma non posso fare a meno di condividere la bontà di alcuni prodotti tecnici (di altro genere) anche per il mondo fotografico :si:

Ti dico solo che, come probabilmente confermeranno altre persone che fotografano in condizioni "estreme" (ad esempio appese ad una parete verticale, come diceva prima @Speleoalp ), l'attrezzatura fotografica normale non è stata progettata per quello, ed è normale doversi inventare soluzioni alternative.

Detto questo, mi farebbe piacere sapere di più di come *proprio tu* ti sei adeguato a queste carenze :D
 
Pessimo ??........... mh, migliore. Ho le tue stesse, molto simili, problematiche, modi di fare, vedere e agire ;) Che però non ho scrupoli a far notare, per far conoscere alla gente anche altre realtà... e non solo le più "modaiole".
haha, non avevo letto questa tua risposta: come vedi, siamo d'accordo al 100% su quello che serve, quello che funziona, e quello che è solo "alla moda"!
 
Informazioni sui concorsi fotografici, scambiare idee sulla fotografia, sezioni ad esempio fografia in montagna, street photography ecc ecc, un forum dove poter discutere liberamente sulla fotografia.
Ciao Giulio,
e grazie del messaggio.

Come ho accennato in un messaggio precedente, ho già creato un gruppo su Facebook in cui poter parlare anche di altri generi di fotografia (lo trovi su fb se cerchi Diventare Fotografo d'Avventura Community).
L'ho fatto perchè, anche se ovviamente la fotografia in montagna rientra nella categoria "foto d'avventura", altri generi sono un po off-topic e vorrei distinguerli dal contesto principale.
Ho scelto di creare un gruppo su facebook invece che un forum perchè penso sia più facile da utlizzare, senza dover fare login, aggiornare il profilo, e poi facebook consente di restare aggiornati molto più facilmente (solo il mio punto di vista si intende)

Nel corso fotografico che sto facendo adesso però (come dicevo, mi sono trovato a farlo per venire incontro alle richieste dei primissimi lettori) parlerò anche di altri generi di fotografia, tra cui anche la Street che hai citato ;)
 
haha ho capito a cosa fai riferimento ;)

Probabilmente confermo sul fatto che non sarai il "modello" ideale di utilizzatore del mio sito, ma non posso fare a meno di condividere la bontà di alcuni prodotti tecnici (di altro genere) anche per il mondo fotografico :si:

Ti dico solo che, come probabilmente confermeranno altre persone che fotografano in condizioni "estreme" (ad esempio appese ad una parete verticale, come diceva prima @Speleoalp ), l'attrezzatura fotografica normale non è stata progettata per quello, ed è normale doversi inventare soluzioni alternative.

Detto questo, mi farebbe piacere sapere di più di come *proprio tu* ti sei adeguato a queste carenze :D

Vuoi vedere la mia "non tracolla"? :lol:

image.jpeg

Ma non è tanto la soluzione in se (che può essere valida o meno) a cui faccio riferimento, più quanto una questione di approcci... io per esempio sto usando per il trasporto il sistema B-grip che certamente conosci, e mi ci trovo bene, lo uso alla cintura ma mai e poi mai lo metterei alla cinghia dello zaino mentre X persone si, ad altre X non piace proprio il B-grip o simili, io butto la reflex nello zaino sincerandomi che qualcosa del normale contenuto faccia da cuscinetto (più che altro per non farla finire chissà dove sul fondo che poi se serve non la trovi, o per evitare che i ramponi me la grattugino :lol:) e ti assicuro che io non maltratto l'attrezzatura, mentre conosco persone che avvolgerebbero la macchina in un materasso per stare più tranquilli... non contesto o giudico, sono approcci, un po' come usare la tenda o il tarp o entrambi o nessuno... io poi non sono un fotografo d'avventura, sono semplicemente un appassionato di fotografia ed escursionismo non troppo estremo e cerco di conciliare le due passioni con soluzioni che spesso non incontrerebbero (giustamente) il plauso del pubblico :biggrin:
 
Vuoi vedere la mia "non tracolla"? :lol:

Vedi l'allegato 85803

Ma non è tanto la soluzione in se (che può essere valida o meno) a cui faccio riferimento, più quanto una questione di approcci... io per esempio sto usando per il trasporto il sistema B-grip che certamente conosci, e mi ci trovo bene, lo uso alla cintura ma mai e poi mai lo metterei alla cinghia dello zaino mentre X persone si, ad altre X non piace proprio il B-grip o simili, io butto la reflex nello zaino sincerandomi che qualcosa del normale contenuto faccia da cuscinetto (più che altro per non farla finire chissà dove sul fondo che poi se serve non la trovi, o per evitare che i ramponi me la grattugino :lol:) e ti assicuro che io non maltratto l'attrezzatura, mentre conosco persone che avvolgerebbero la macchina in un materasso per stare più tranquilli... non contesto o giudico, sono approcci, un po' come usare la tenda o il tarp o entrambi o nessuno... io poi non sono un fotografo d'avventura, sono semplicemente un appassionato di fotografia ed escursionismo non troppo estremo e cerco di conciliare le due passioni con soluzioni che spesso non incontrerebbero (giustamente) il plauso del pubblico :biggrin:

si bè, del B-grip non mi fido neppure io, anche perchè con l'aumentare del peso complessivo (corpo macchina + obiettivo) e degli inevitabili scossoni... non mi sentirei al sicuro.
Per la tua soluzione: la trovo affascinante :D Sicuramente funzionale e pure più economica di tante tracolle di marca!
 
si bè, del B-grip non mi fido neppure io, anche perchè con l'aumentare del peso complessivo (corpo macchina + obiettivo) e degli inevitabili scossoni... non mi sentirei al sicuro.
Per la tua soluzione: la trovo affascinante :D Sicuramente funzionale e pure più economica di tante tracolle di marca!

E invece devo dirti che il sistema è davvero robusto, oltre le aspettative anche quando lo si tiene in mano.
Considera che l'accoppiata che vedi (reflex+obiettivo) sono quasi 1kg il corpo e 1,2kg l'obiettivo.... Non proprio leggerissimo :biggrin:
per il sistema di "sicurezza" è semplicemente dovuto al fatto che il B-grip non vuole la tracolla ma quando usi la reflex potrebbe scivolarti, quindi ho fatto un cordino (dinamico, 6mm) con due asole di una lunghezza tale da consentire movimenti, non creare impaccio e non toccare il suolo se la reflex casca...
Poi due moschettoni (un moschettone ed un "moschettino" :lol:) quello piccolo alla reflex tramite un anello ed il grande solitamente allo zaino.
Comunque se ti capita il b-grip (o analogo straniero) provalo perché attualmente è Il metodo meno scomodo di portarsi la macchina fotografica in escursione che io abbia sperimentato... meno scomodo, perché comodo non credo esista :woot:
 
S

Speleoalp

Guest
(lo trovi su fb se cerchi Diventare Fotografo d'Avventura Community).
L'ho fatto perchè, anche se ovviamente la fotografia in montagna rientra nella categoria "foto d'avventura", altri generi sono un po off-topic e vorrei distinguerli dal contesto principale.

Io ho la mia pagina, ma.... posso iscrivermi alla tua???Per curiosità e non si sa mai per acquisire altre informazioni, novità, ecc...
 
@Speleoalp certo che puoi, anzi, sei il benvenuto!
Per accedere ai gruppi su facebook bisogna usare l'account personale: se provi ad accederci "come pagina" non ti fa entrare.
Fammi pure sapere quando riesci ;)
 
Ciao a tutti,
scusate se sono sparito ma ho avuto parecchio da fare con il mio sito, in particolare proprio per creare qualcosa di quello che mi avete chiesto voi stessi su questo forum :)

Vi lascio controllare da voi come sta venendo il sito (tanto il link è nel mio profilo personale), ma c'è una cosa della quale vado piuttosto fiero e ve ne vorrei parlare.

Ho da poco pubblicato una SUPER guida :D su tutto quello che c'è da sapere per la protezione dell'attrezzatura fotografica (fotocamera in primis) dagli agenti atmosferici esterni (c'ho lavorato per diversi giorni, ma il risultato credo sia unico nel suo genere).

La trovate qui: http://www.diventarefotografodavventura.it/come-proteggere-la-macchina-fotografica/

Mi fareste il grandissimo piacere di farmi sapere cosa ne pensate? Sicuramente può essere migliorata, ma tanti occhi (tanto più se di persone che la vedono per la prima volta) riescono meglio dove i miei magari falliscono :p

Grazie a chiunque vorrà "investire" qualche minuto a leggerla e a farmi sapere cosa ne pensa

Un caro saluto
Matteo
 
davvero ottimo :)

i miei piccoli dubbi (ammetto che di foto non ne capisco nulla):

1)ti rivolgi palesemente a chi utilizza prodotti di alto livello e quindi, ovviamente, solo reflex. e' vero che pochissimi usano compattine e bridge per foto naturalistiche, ma queste sono utilizzatissime in moltissimi casi in cui una reflex sia troppo pesante o inutile. molti che usano la macchina fotografica per foto utili per lavoro (ad es durante campionamenti, nel posizionamento o trasporto di attrezzature, ecc) lavorano quasi sempre con compattine e bridge. anzi, so che ti fara' rabbrividire ma c'e' chi usa anche solo lo smartphone, se ad es devi fotografare il posizionamento di una fototrappola o boiate simili. non mi spiacerebbe un articolo simile, molto piu' ristretto, in merito all'uso lavorativo e alla protezione di compatte o bridge :) ho apprezzato in tal senso il "fai da te"

2)onestamente, dopo il terzo pulsante "condividi, segnala agli amici, iscriviti, fai un rito voodoo, invia tramite segnali di fumo" gli altri erano un po' eccessivi...
 
Grazie per i feedback @walterfishing !

In effetti per quanto riguarda le fotocamere più piccole o gli smartphone i suggerimenti "fai da te" non si applicano proprio allo stesso modo (seppur alcuni consigli rimangono sempre validi)... penserò a come integrare/aggiungere informazioni proprio per le fotocamere compatte o bridge ;)

apprezzo anche l'onesta riguardo i "riti voodoo e i segnali di fumo" :p
il fatto è che ben pochi hanno la pazienza, a differenza di quanto hai fatto te, di leggere per intero una guida così lunga, e spesso "saltano" da un punto ad un altro... chi si iscrive tramite uno qualsiasi di quei box inoltre non dovrebbe più vedere tutti gli altri!

Nel complesso, a parte queste 2 cose, che ne pensi della guida? C'è altro che secondo te può essere fatto per migliorarla?
Grazie ancora!
 
direi ottima :) non usando reflex (faccio un uso brutale della fotografia, a me serve come appoggio per altre attivita', al massimo comprero' una bridge piu' avanti) non posso farci molto, ma e' molto chiara e comprensibile :)
 
Corso di Orientamento
Alto Basso