Sono d'accordissimo, però non sempre trovi cartelli o hai la possibilità di prevenire ...
--- ---


Sisi infatti
--- ---


Sisi ho letto, non sono in disaccordo però a volte in extremis ti devi difendere da animali un po' troppo "agitati" e cosa puoi fare in questi casi?

È questo quello che volevo trovare un qualcosa da usare in casi di emergenza...
Una tromba da stadio (le bombolette) potrebbe funzionare?
No hai ragione, però ad esempio se riesci a notare recizioni, zone di pascolo, rumori di campanelli, tracce per terra in una zona dove portano il bestiame, sentiere quando capita l abbaiare di cani da lontano anche se non ha vista, sono tutti indizi che possono portarti a pensare che ci siano a seguito cani pastore
 
a quel che so quelli esteri per i selvatici in Italia sono proibiti... da noi ci sono solo quelli finti (rispetto a quelli lì) che arrivano a un paio di metri e hanno poco liquido e sono contro gli animali aehmmmm.... civili e non quelli selvatici :p
Non è così... Ovviamente ho cercato su siti esteri però i prodotti li ho cercati su siti italiani con certificazione del loro uso in natura
--- ---

molte pratiche di difesa nei confronti degli animale sono vietate dagli ambientalisti e dalle leggi in italia, sinceramente, personalmente nutro un forte dubbio sul efficacia di tali strumenti di difesa nei confronti di alcuni animale, vedo la cosa come puro marketing
Non saprei, ci sono molti prodotti in commercio dove variano in base al tipo di animale. Certifati a quanto pare... Quindi non so dirti se sia marketing oppure no.

A mio parere, se posso esprimermi, è meglio avere uno spray PER CASI DI EMERGENZA anziché una scaccia cani a salve o dei petardi (che potrebbero provocare anche incendi).
Queste soluzioni le avevo sempre lette su dei forum.
 
A mio parere, se posso esprimermi, è meglio avere uno spray PER CASI DI EMERGENZA anziché una scaccia cani a salve o dei petardi (che potrebbero provocare anche incendi).
Queste soluzioni le avevo sempre lette su dei forum.
probabilmente un petardo rumoroso ha una possibilità di deterrenza maggiore di uno spray, parlando di cani ti faccio un esempio, un simpatico Border Collie vivace cane da pastore è in grado di raggiungere e superare i 50km/h, ciò significa fare 15m al secondo, ad una distanza di 5/6 metri ti è a dosso in meno 1 secondo, usare uno spray su un cane diventa difficile se non fantascientifico ecco perché reputo utilizzo di uno spray puro marketing
 
si chiamano "Scacciacani" per un motivo...
Sperando che dove andate in escursione non sia vietato anche fare il rumore di uno sparo.

Quelli che vanno in escursione dove ci sono i Grizzlies portano il revolver a .45 ma di solito il primo sparo e' di avvertimento. Di solito il boato del primo sparo e' abbastanza per farli andare via.

 
di solito il primo sparo e' di avvertimento. Di solito il boato del primo sparo e' abbastanza per farli andare via
la soluzione rumorosa mostrata nel video è più plausibile di uno spray
per quanto il video sia estremo, qui da noi non succede, ormai gli orsi si contano sulla punta delle dita, orso del video avanza come un treno sarei curioso di vedere come colpirlo negli occhi con uno spray
 
Non è così... Ovviamente ho cercato su siti esteri però i prodotti li ho cercati su siti italiani con certificazione del loro uso in natura
In Italia SOLO alcuni tipi di spray al peperoncino sono LEGALMENTE usabili al di fuori delle mure della propria abitazione. Questi spray, per essere ammessi, devono avere delle specifiche caratteristiche, due di esse sono la capacità massima di 20ml ed una gittata non oltre i 3 metri.

Qualsiasi altro prodotto, anche se dichiarato usabile solo sugli animali, che hanno gittate superiori ai 3 metri o capacità superiori ai 20 ml., in ITALIA, sono illegali ed il loro uso equivale ad usare un arma da fuoco con le stesse conseguenze penali.

Tempo fa c'era stato un blando tentativo di rendere legali gli spray anti-orsi in quei territori dove l'orso era presente ma, di fatto, non se ne fece nulla (o quantomeno a me così risulta..... poi 'nun so' :))

Allego la circolare del Ministero degli Interni relativa agli spray al peperoncino dalla quale si potrà ricavare le specifiche di omologazione e non si troverà nessuna deroga alla stessa se lo spray dovesse venire usato contro gli animali ovvero non vi è nessuna possibilità di usare spray se non conformi.

Ciao :si:, Gianluca
 

Allegati

  • circolare_22179-spray.pdf
    218,9 KB · Visite: 20
molte pratiche di difesa nei confronti degli animale sono vietate dagli ambientalisti e dalle leggi in italia, sinceramente, personalmente nutro un forte dubbio sul efficacia di tali strumenti di difesa nei confronti di alcuni animale, vedo la cosa come puro marketing
Hai detto giusto.
Indipendentemente che siano vietate o no ho la ferrea convinzione che siano tutte insicurezze delle persone; la natura fa le cose molto più semplici di come gli umani intendono leggerle...
 
si chiamano "Scacciacani" per un motivo...
Sperando che dove andate in escursione non sia vietato anche fare il rumore di uno sparo.

Quelli che vanno in escursione dove ci sono i Grizzlies portano il revolver a .45 ma di solito il primo sparo e' di avvertimento. Di solito il boato del primo sparo e' abbastanza per farli andare via.

Secondo me è l'unica, ci vuole un botto improvviso che li faccia spaventare, ci avevo pensato anni fa e mi ero quasi convinto per poi ritornare indietro. Ora sta tornando il tarlo
--- ---

si chiamano "Scacciacani" per un motivo...
Sperando che dove andate in escursione non sia vietato anche fare il rumore di uno sparo.

Quelli che vanno in escursione dove ci sono i Grizzlies portano il revolver a .45 ma di solito il primo sparo e' di avvertimento. Di solito il boato del primo sparo e' abbastanza per farli andare via.

Oh ma avete contato i decimi di secondo della reazione a velocità normale?
 
Secondo me.
Il peperoncino e' OK per un animale che non arriva a tutta velocita'. Per il rumore: Meglio se il botto e' fatto nell' esatto momento in cui ce ne e' bisogno. Petardi e micette hanno la miccia di durata imprevedibile e potrebbe essere troppo tardi.


Purtroppo molti animali che una volta si consideravano selvatici vivono ai bordi della civilta', e' un discorso lungo e complesso ma questo li rende piu' imprevedibili nei loro comportamenti.
 
Secondo me.
Per il rumore: Meglio se il botto e' fatto nell' esatto momento in cui ce ne e' bisogno. Petardi e micette hanno la miccia di durata imprevedibile e potrebbe essere troppo tardi.
Qualcosa non mi convince nell'interpretazione di questo video,
Parla di "carica del grizzli" ma sinceramente a me non pare una carica
se si confronta col video di alcuni post sopra che era sicuramente una carica per proteggere i cuccioli, qui sembra piò un gioco, non vi è la linea diretta verso l'obiettivo.

Sarei più dell'idea che gli orsi non avevano ancora visto l'intruso che se avesse sparato prima avrebbe ottenuto lo stesso effetto.
 
Qualcosa non mi convince nell'interpretazione di questo video,
Parla di "carica del grizzli" ma sinceramente a me non pare una carica
video come questi fomentano una realtà inesistente creando fobie immaginarie, facendo passare animali selvatici dei boschi come dei mostri che non sono, nel primo video la carica cera, orso ha puntato diritto verso gli escursionisti, ed era a difesa dei cuccioli, nel secondo video non ce nessuna carica da parte degli orsi,
 
Qualcosa non mi convince nell'interpretazione di questo video,
Parla di "carica del grizzli" ma sinceramente a me non pare una carica
se si confronta col video di alcuni post sopra che era sicuramente una carica per proteggere i cuccioli, qui sembra piò un gioco, non vi è la linea diretta verso l'obiettivo.

Sarei più dell'idea che gli orsi non avevano ancora visto l'intruso che se avesse sparato prima avrebbe ottenuto lo stesso effetto.
Si concordo anche se non sono sicuramente un esperto.
Avevo capito che la carica vera è orecchie all'indietro e testa bassa, mentre orecchie alte è una finta per spaventare o sondare la reazione.
Nel primo video la madre spinge via il cucciolo che torna rapidamente nella boscaglia mentre il genitore attacca, in quest'altro corrono a zigzag uno dietro l'altro verso l'obiettivo che tra l'altro sembra molto zoomato date le vibrazioni.
 
video come questi fomentano una realtà inesistente creando fobie immaginarie, facendo passare animali selvatici dei boschi come dei mostri che non sono

Si concordo anche se non sono sicuramente un esperto.
Avevo capito che la carica vera è orecchie all'indietro e testa bassa, mentre orecchie alte è una finta per spaventare o sondare la reazione.
Nel primo video la madre spinge via il cucciolo che torna rapidamente nella boscaglia mentre il genitore attacca, in quest'altro corrono a zigzag uno dietro l'altro verso l'obiettivo che tra l'altro sembra molto zoomato date le vibrazioni.
Il racconto di Leon Lorentz, il cinematografo attaccato dagli orsi del video che vive in quella zona e che stava filmando i grizzlies riportato dalla Canadian Broadcasting Corporation, forse aiuta a capire proprio il punto che ritengo importante: l'imprevedibilita'. Non c'e' un solo "modo" in cui gli animali selvatici attaccano, alla fine se un animale di 300 chili che viaggia a 40 KM/h ti arriva addosso ti fa' male anche se non vuole.

https://www.cbc.ca/news/canada/british-columbia/grizzly-charge-captured-by-b-c-filmmaker-1.889729

Prendete questi posts come curiosita che condivido con voi. In escursione ho incontrato orsi, e altre cose, ma mai pastori maremmani, per cui non pretendo di sapere come comportarmi con loro. Quando torno postero' altri videos se vi interessa. Mancano i videos di quelli che sono stati sbranati, che per ovvie ragioni non sono riusciti a postarli su youtube.
 
l'imprevedibilita'. Non c'e' un solo "modo" in cui gli animali selvatici attaccano, alla fine se un animale di 300 chili che viaggia a 40 KM/h ti arriva addosso ti fa' male anche se non vuole.
Questo ok ...anche se fosse solo 50Kg
e infatti io ho più paura di essere nella via di un capriolo in corsa nella boscaglia
per cui non ti vede se non all'ultimo quando per difesa abbassa le corna....

Il mio dilemma nel bosco è sempre nell'indecisione se viaggiare in silenzio per avere l'opportunità di fare qualche interessante incontro, o se fare rumore per evitare sorprese.
 
Lente di Fresnel
Alto Basso