COSTO ZERO batterie 18650

Per quanto riguarda la durata dei tuoi pacchi batteria con una certa lampada ti basta collegare tra i 2 il misuratore e leggere la potenza istantanea espressa in mW. A quel punto dividendo quei famosi 9600mWh per la potenza istantanea in mW ottieni appunto la durata in ore. Quanto a ricaricare 2 batterie in parallelo la cosa è fattibile, ovviamente dipende da quanta corrente è in grado di erogare quel circuitino:: se la corrente max fosse di 1A è ovvio che i tempi di ricarica aumenterebbero. E ripeto..occhio perché nel parallelo occorre usare batterie mooooolto simili tra loro come dati di targa e stato di usura, per evitare che una finisca poi per ricaricare l'altra fino a raggiungere l'equilibrio (quindi se una è un cesso costringi a diventarlo anche l'altra).
 
Le batterie che ho sono di 2 "lotti", il più numeroso viene da un vecchio portatile toshiba e sono quelle con cui sto sperimentando, l'altro lotto da 4 sono sono più fresche e vengono di una lampada led da bici, non sono miste quindi e ogni lotto ha stessa anzianità e stesso "lavoro" alle spalle.
 
GIobax ha ragione sulle 18650 in parallelo...io le carico SEMPRE individualmente perche si rischia di vanificare le prestazioni di quelle buone a sostegno di quelle esauste.....e poi i tempi raddoppiano ...se sono due....e il caricabatteria soffre...

CMPS compra un buon caricabatteria.di quelli che indicano i miliampere di carica...una spesa che vale la pena affrontare....capirai presto quelle buone e valide da quelle pigre....e quando le porti con te nelle escursioni saranno sempre pronte!

Occhio anche al colore e la sigla ...danno indicazioni sulla marca e sulla capacita?..si trovano database molto dettagliate in rete......
 
Gente, da assoluto profano, mi serve qualche consiglio su come procedere. Più per imparare a farlo che per vera necessità.
Memore di questa discussione, ho già recuperato qualche 18650 buona. Però... Oggi proprio mi è arrivata la batteria nuova del PC. La ultramorta batteria vecchia è stata prontamente smontata.

4 batterie LG da 3000mA. Unica decente a 3.20V, le altre tre addirittura sotto 0.5V
Butto tutto?
 
Direi che se hanno quella tensione dopo che hai tentato di ricaricarle singolarmente...puoi giusto usarle come fermacarte. ‍
 
Gente, da assoluto profano, mi serve qualche consiglio su come procedere. Più per imparare a farlo che per vera necessità.
Memore di questa discussione, ho già recuperato qualche 18650 buona. Però... Oggi proprio mi è arrivata la batteria nuova del PC. La ultramorta batteria vecchia è stata prontamente smontata.

4 batterie LG da 3000mA. Unica decente a 3.20V, le altre tre addirittura sotto 0.5V
Butto tutto?

E' normale.......ora procurati un caricabatterie oppure come ha detto Giobax un powerbank e forza la ricarica........ripartiranno quasi sicuramente.......queste batterie se scendono sotto un certo livello si impigriscono.....come un fermacarte:D:D:D.....ma un paio di botte e tornano a lavorare!
 
E' normale.......ora procurati un caricabatterie oppure come ha detto Giobax un powerbank e forza la ricarica........ripartiranno quasi sicuramente.......queste batterie se scendono sotto un certo livello si impigriscono.....come un fermacarte:D:D:D.....ma un paio di botte e tornano a lavorare!
Grazie per il consiglio, ho sventrato un powerbank vecchiotto e ne ho recuperate tre su quattro!
In più mi sono divertito a costruirmi un "caricabatterie" (in pratica l'alloggiamento della batteria, due molle e il circuito staccato dalla powerbank) con la fresa e dei pezzi di pvc raccattati in giro.

Ho il sospetto di aver combinato un casino quando ho usato il tester.
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
scarponcino Illuminazione 8

Discussioni simili



Alto Basso