costruire un semenzaio

#21
@ kijio: ho ricevuto il tuo messaggio ma non sono riuscito a risponderti (solito problema). Lo faccio qui: grazie per i link (rispetto il tuo non voler fare pubblicità ma penso che le grandi potenze si fanno già molta pubblicità da sole ... la concorrenza bisogna un po aiutarla ;)) Ti tengo aggiornato.
 

#23
Esiste anche lo scambio delle sementi, mica soltanto i negozi ;)
Io ogni volta che risemino i miei ho una elevata germinabilità, quando li compro all'agricola è sempre un pianto.
Per quanto riguarda gli ibridi alcune piante o sementi di fianco al nome portano la dicitura "VF", non so di preciso cosa voglia dire ma qualcuno mi ha detto che sono ibridi. Non so se è vero ma io non li prendo e vado sul sicuro.
Alcune varietà hanno invece la dicitura "antica" ma non sono molte

Se si vuole aprire uno spaccio io sono d'accordo e per adesso posso offrire

Zucchine romanesche
Pomodoro Pantano liscio e costoluto
Pomodoro ciliegino
Pomodoro principe borghese (in forse)
pomodoro tondino maremmano (tra un po', la seme sta asciugando)
pomodoro scatolone (regalo tutti i semi che ho visto che non mi piace)
peperone corno di bue giallo
peperone brace rosso
peperoncino tondo da far ripieno
peperoncino a corno lungo piccante (non lo so come si chiama)
bieta (un misto tra quella da taglio e quella a coste grandi)
Fagioli regina alti
Zucca gialla costoluta
zucca gigante di napoli
Piselli alti

L'orto è la mia seconda passione :p
 
S

Speleoalp

Guest
#24
Per tenerlo al sicuro da bambini e per comodità puoi sempre farlo "pensile".
Anche se la curiosità di un figlio a queste cose andrebbe premiata e incentivata ;))
 
#25
Se siamo in diversi si potrebbe chiedere all'admin di creare una sezione a parte di vendo-scambio-regalo chiamata magari [scambio semi]
uno dichiara cosa ha a disposizione e si scambiano le sementi, l'importante è che non siano ibridi, sia ben chiara la data di raccolta e con la segnalazione di eventuali problemi (soprattutto per le piante d'erboristeria).

Io in questo periodo sono in giro ad addocchiare le principali piante medicamentose delle mie zone (oltre a raccogliere i semi delle erbe cresciute quest'anno), per seminarle a marzo in serra a letto freddo.

Sarei felicissimo dello scambio di semi, esperienze e conoscenze.

:)
 
#26
Ho visto su internet dei semenzai con i vasi poggiati su sabbia (non di mare). In questo modo si può mantenere l'umidità senza poggiare sul terreno evitando che le radici vi penetrino. Per quanto riguarda le sementi io, che vivo a Roma, mi sono accorto che allontanandomi dalla città trovo varietà che in città non si trovano, per esempio peperoni piccoli e giallini sbiaditi , molto più buoni di quelli grandi, melanzane bianche o striate, aglio molto piccolo e più gradevole. Queste varietà le trovo , per esempio, fra i coltivatori di Maccarese, vicino a Fiumicino
 
#27
Se siamo in diversi si potrebbe chiedere all'admin di creare una sezione a parte di vendo-scambio-regalo chiamata magari [scambio semi]
uno dichiara cosa ha a disposizione e si scambiano le sementi, l'importante è che non siano ibridi, sia ben chiara la data di raccolta e con la segnalazione di eventuali problemi (soprattutto per le piante d'erboristeria).
Perchè no? magari togliendo il "vendo". Oggi come oggi tutto viene monetizzato, almeno i semi, che madre natura produce praticamente gratis possono essere scambiati con altri semi. C'è poi anche il pregio del cambio genetico... insomma, non sarebbe male.

Vabbè, scusami SemiMonade se la discussione sta uscendo dal tema... prometto che starò buono da ora in avanti :)
 
#28
Anche se la curiosità di un figlio a queste cose andrebbe premiata e incentivata )
Ma io voglio che i miei figli apprendano e imparino, il fatto é che, con un semenzaio a 30 cm da terra, é più facile che finiscano per salirci sopra oppure inizino a piantarci dentro qualsiasi cosa gli ricordi un seme :D. Non che a 1mt da terra non possano farlo lo stesso, ma la tentazione sarebbe meno forte :).

Per quanto riguarda lo "scambio dei semi" (cavolo quanto suona male :D), io purtroppo non posso ancora collaborare ma appoggio senz'altro la proposta.
 
#33
Finalmente ho costruito il semenzaio anche se in realtà dev'essere ancora finito.

Prima di ultimare gli ultimi ritocchi vorrei chiedervi dei pareri se secondo voi può andare bene o se avete ulteriori consigli da darmi (non chiedetemi di sfasciare tutto e rifarlo :biggrin:).

Il vetro misura circa 120 X 100 cm e avrei intenzione di coprirlo, come consigliato da Piervi, con il nylon che si vede nelle foto per opacizzarlo. Il vetro è spesso ma secondo voi può avere problemi con la grandine?

Vorrei inoltre mettergli la gomma piuma (che si vede sotto il vetro) sotto per meglio proteggerlo dalle correnti fredde. Secondo voi è una buona idea o può dare dei problemi?

Il cassone che c'è dietro lo userei per metterci l'erba tagliata e gli sfalci di potatura triturati da usare per l'orto e il pollaio.

Queste sono le foto, attendo consigli.

IMG_20141024_123712 (800x600).jpg

IMG_20141024_123738 (800x600).jpg

IMG_20141024_123728 (800x600).jpg

IMG_20141024_123840 (800x600).jpg

IMG_20141024_123800 (800x600).jpg
 
#34
Il vetro misura circa 120 X 100 cm e avrei intenzione di coprirlo, come consigliato da Piervi, con il nylon che si vede nelle foto per opacizzarlo. Il vetro è spesso ma secondo voi può avere problemi con la grandine?
Il vetro per serre e' opaco. Si puo' ovviare sporcandolo di calce (esistono prodotti specifici che non si dilavano quando piove) oppure si puo' mettere al di sopra di qualche decimetro una rete ombreggiante che puo' serrvire come antigrandine e nello stesso tempo anti raggi uv
nei mesi con poca insolazione si puo' lasciare il vetro tal quale
 
#35
Grazie Piervi, secondo te, un nylon che ricopre il vetro non schermerebbe i raggi UV??

Un pezzo di rete frangisole lo ho ma non mi piace esteticamente ( vedendo il semenzaio non si direbbe, ma anche io ho un qualche esigenza estetica :D)

Comunque, per spezzare una lancia a favore del mio lavoro, ci tengo a far presente che è stato fatto completamente con pezzi di recupero (anche i chiodi) e che, nonostante sia solo appoggiato per terra, ha brillantemente Resistito ad Attila: la perturbazione che ci ha investito la scorsa settimana ;).
 
#36
A parte che il lavoro e' fatto molto bene.... mi fai una domanda a cui non so rispondere!
Le serre si costruiscono di vetro o di plastica... plastica e vetro assieme non saprei.
Il vetro mantiene di piu' della plastica il calore all'interno.
Ti darebbe fastidio sporcare il vetro di calce all'occorenza? (forte insolazione della tarda primavera)

Eventualmente potresti anche aprire il coperchio prima di andare al lavoro e chiuderlo la sera (sempre che di giorno faccia eccessivamente caldo)
 

Contenuti correlati

Alto