Recensione Costruzione di riparo con tecniche primitive

si è sempre lo stesso tipo che qualcun altro ha già postato con altri tipi di costruzioni primitive... E' troppo bravo secondo me conviene andare sul suo canale e guardarseli tutti ^_^
 
e la porta fatta in quella maniera non disperde calore allora?
tanto valeva fare una finestra, almeno ci vedeva, tanto più che lavora a petto nudo quindi almeno in alcuni periodi dell'anno fa caldo.
 
S

Speleoalp

Guest
Vabbè dai, anche a temperature molto basse, con un fuoco interno.... ci si potrebbe stare benone e avere temperature piuttosto alte. Nonostante gli spifferi vari ;)
Se si calcola che bastano dei rami messi a "tepee" senza troppa cura, con un fuoco interno per creare un buon ambiente.... figuriamoci con questa "costruzione".
Io avrei fatto la finestra per "comodità" e "piacere" di averla.... e la porta ovviamente.
 
S

Speleoalp

Guest
Certo, certo intendevo proprio quello, gli spifferi correnti d'aria....
Ma l'ambiente è comunque vivibile e in base al fuoco, caldo.

Il senso lo ha solamente in base ai propri parametri, ahah
Per esempio io preferisco un riparo con gli spifferi, mezzo aperto.... con il fuoco che mi permette comunque di stare tranquillo, piuttosto che un riparo chiuso e quasi "ermetico" (per modo di dire)....
 
Oltre ai complimenti senz'altro dovuti e al quesito sulla finestrella (che sarebbe anche potuta essere dotata di una persiana in terracotta da aprire o chiudere alla necessità), a me convincono poco i colmi: messi così non mi sembrano tanto stagni.
 
bisogna anche vedere il clima del luogo..
comunque a me sembra un lavoraccio enorme con benefici limitati come abitazione... tranne naturalmente l'esperienza e il divertimento di averlo fatto
 
S

Speleoalp

Guest
Sicuro.... un "lavorone", lungo. Per esempio per fare le tegole con l'Argilla... lui fa vedere così, ma generalmente una volta impastata, levate le possibili bolle d'aria e messe in forma... andrebbero lasciare riposare una giornata e poi cotte ;) Pensa un po' quanto tempo e senza garanzie assolute.

Per la volontà, manualità, costanza e secondo me anche esteticamente è stato un grande ;)

Per i benefici bo... dipende a cosa si paragona ;)
Senza finestre potrebbe andare, per tutto comunque, ma forse come "cantina-scorte-attrezzi".... io ci vivrei, ahah una meraviglia ;)
 
per esempio proprio le tegole... da noi fanno i tetti con le scandole, in legno, oppure con i sassi (e mi sembra che lì di piatti ne abbia), che vantaggio ha con l'argilla?
potrei rispondere il peso, ma basta aumentare la sezione dei pali di sostegno.
rispetto all'impegno non mi sembra funzionale, è più una casa fine a se stessa per quanto mi riguarda.
 
S

Speleoalp

Guest
È semplicemente una dimostrazione di come costruire un'abitazione in natura, non so se lo hai mai fatto (non è una critica o frecciatina, non lo posso sapere veramente, ah) ma in caso avrai ben presente che tra fare le "scandole" (perché sembrano cose fatte così, ma devono comunque venir fuori bene e in una maniera), fare tetti in piode (stesso discorso) e fare delle tegole in "argilla", sempre parlando di come fa lui e quegli approcci in natura e a mano, le ultime sono poi le più logiche, facili, semplici da realizzare. Per avere comunque una struttura "regolare", piuttosto "precisa".... sicuramente ad ammassare sopra qualcosa si riesce in altre maniere.
 
Probabilmente c'entra anche l'inclinazione del tetto e il fatto che le tegole la ha dotate del "fermo", cosa che con le pietre non avrebbe potuto fare (ipotesi). Io ad esempio preferirei i coppi.
 
S

Speleoalp

Guest
Probabilmente c'entra anche l'inclinazione del tetto e il fatto che le tegole la ha dotate del "fermo", cosa che con le pietre non avrebbe potuto fare (ipotesi). Io ad esempio preferirei i coppi.
Al giorno d'oggi, almeno da noi che nelle valli è tradizione... piazzano i fermi anche sulle "piode" (forse per nuove leggi e disposizioni di sicurezza.
Ai tempo era poggiate l'una all'altra, in fatti nonostante belle pendenze nei tetti, le "piode" erano relativamente piane.

Il problema è che nei video vien sempre fatto vedere un po' e un po' no....
Basterebbe che nei colmi, nella parte inferiore ci sia un'increspatura ad arco, per non creare gocciolamenti all'interno e far scivolare l'acqua sul colmo nella direzione giusta.

Cacchio... io che mi metto a spiegare una cosa del genere a parole... non si capirà una mazza, ahah
 
Lente di Fresnel
Alto Basso