Nautica Da Isola di Dino all' Arcomagno di san Nicola Arcella in kayak

Amici calabresi che vanno in kayak ce ne sono?

  • Si

    Voti: 0 0,0%
  • No

    Voti: 0 0,0%

  • Votatori totali
    0
### Guida all'uso di questa sezione del forum. Cancella questo testo prima di inviare la nuova discussione ###

1) Seleziona il prefisso adeguato alla discussione che vuoi iniziare:
  • Informazione: per chiedere informazioni o inviare segnalazioni su luoghi ed itinerari
  • Proposta: per proporre escursioni ed eventi
  • Escursione: per raccontare la tua escursione a piedi senza pernottamento
  • Trekking: per raccontare la tua escursione a piedi di più giorni
  • Viaggio: per raccontare il tuo viaggio
  • Nautica: per raccontare la tua escursione nautica
  • Bicicletta: per raccontare la tua escursione in bicicletta
  • Alpinismo: per raccontare la tua ascesa alpinistica
  • Arrampicata: per raccontare la tua arrampicata in falesia
  • Ferrata: per raccontare la tua ferrata
  • Speleologia: per raccontare la tua escursione speleologica
  • Torrentismo: per raccontare la tua escursione di torrentismo
  • Sci: per raccontare la tua escursione con gli sci
  • Ciaspole: per raccontare la tua escursione con le ciaspole
  • Corsa in montagna: per raccontare la tua corsa in montagna
  • Volo: per raccontare la tua escursione in parapendio, deltaplano, volo a vela
  • Rifugio: per recensire o segnalare un rifugio o un bivacco
  • Campeggio: per recensire o segnalare un campeggio
  • Varie: per fare altro inerente a questa regione che non sia quanto sopra
2) Seleziona un parco se la discussione è inerente al territorio di un parco tra quelli riportati sopra.

3) Utilizza la struttura sottostante (Dati e Descrizione) se vuoi raccontare o proporre una escursione di qualsiasi disciplina specificando il maggior numero di dati che conosci ed eliminando le voci che non conosci.

### Fine della guida all'uso di questa sezione del forum. Cancella questo testo prima di inviare la nuova discussione ###


Dati

Data: 11/06/18
Regione e provincia: Calabria, cosenza
Località di partenza: Praia a mare
Località di arrivo: Praia a mare
Tempo di percorrenza: 2 ore circa
Chilometri:
Grado di difficoltà:
Descrizione delle difficoltà: Facile
Periodo consigliato: da maggio a settembre inoltrato
Segnaletica:
Dislivello in salita:
Dislivello in discesa:
Quota massima:
Accesso stradale:
Traccia GPS: [puoi caricare la tua traccia GPS nella Mappa Escursioni ed inserire il link permanente al posto di questo testo]


Descrizione

Si arriva a praia a mare con l'auto, percorrendo la ss18. Una volta entrati dentro praia si arriva sul lungomare dove si può parcheggiare l' auto nel grande parcheggio proprio di fronte l'isola, oppure il più vicino possibile al punto d'imbarco (comunque li). Io ho lasciato la macchina lungo la strada all'altezza dell'ultimo lido. Una volta scaricato il kayak e la roba da portarsi dietro, con l'ausilio del carrellino sono sceso sulla spiaggia nell'unico tratto di spiaggia libera presente ovvero tra il lido e il rimessaggio. Da qui mi sono imbarcato con direzione isola di dino. arrivato all'isola, comincio a costeggiarla osservandone ogni dettaglio. dalla caletta alla vegetazione passando dagli innumerevoli gabbiani che la abitano. Arrivato sul lato opposto a quello di partenza entro nella prima grotta che incontro, la famosa grotta azzurra, chiamata così perchè il riverbero dell'acqua e di un azzurro vividissimo. Una volta uscito dalla grotta mi accingo a terminare il giro completo dell'isola non prima di essere entrato nella seconda grotta chiamata la grotta del leone in quanto vi è presente uno scoglio che ricorda appunto il re della foresta. Terminato il giro dell'isola, dirigo il mio kayak verso san Nicola Arcella che da lì non è molto distante. punto verso un insieme di scogli e una torre che spunta su un costone di roccia, la famosa torre Crawford. Da li, costeggiando, arrivo all'ingresso del famoso Arcomagno. Passare sotto l'arco, entrare nella caletta e vedere il fondale dal kayak perchè l'acqua è cristallina, mi procura delle sensazioni bellissime. Approdo alla spiaggetta e mi godo un meritatissimo riposo, prima di imbarcarmi nuovamente e far ritorno a Praia. Mi dispiace soltanto di non aver potuto aspettare il tramonto. Mi hanno raccontato di colori unici di cui si tinge il luogo. Vabbè sarà il motivo per cui vi tornerò la prossima volta.
 

Allegati

Bella pagaiata, e complimenti per le foto. In miglia non sono molto distante e sto accarezzando l'idea di prendere un kayak, per trek marini.
 
Bella pagaiata, e complimenti per le foto. In miglia non sono molto distante e sto accarezzando l'idea di prendere un kayak, per trek marini.
Ciao Cross, di dove sei? io di rossano. Se non sei distante, e ti fa piacere, vienimi a trovare. Un giretto insieme e valuti....
che meraviglia.Finalmente un post sulla mia terra.Posto fantastico
Sul tirreno cosentino non conosco gruppi, solo uno, che fra l'altro non si fa sentire mai. sul catanzarese c'è qualcuno che sto cercando di coinvolgere. il resto sono tutte gare. ma kayak da mare come trekking purtroppo la calabria langue!!! Mi considero un pionere!!!! ahahahahahahahahaha!!!!! tu di dove sei?
 
Ciao Cross, di dove sei? io di rossano. Se non sei distante, e ti fa piacere, vienimi a trovare. Un giretto insieme e valuti....

Sul tirreno cosentino non conosco gruppi, solo uno, che fra l'altro non si fa sentire mai. sul catanzarese c'è qualcuno che sto cercando di coinvolgere. il resto sono tutte gare. ma kayak da mare come trekking purtroppo la calabria langue!!! Mi considero un pionere!!!! ahahahahahahahahaha!!!!! tu di dove sei?
Be,sicuramente ci saranno ma non frequentano questo forum.Non ti nego che piacerebbe molto fare qualcosa in kayak ma purtroppo non si possono coltivare tutte le passioni.Sono a una ventina di km da Castrovillari versante Calabria
 
Ottimo anche questo!

Sul tirreno cosentino non conosco gruppi, solo uno, che fra l'altro non si fa sentire mai. sul catanzarese c'è qualcuno che sto cercando di coinvolgere. il resto sono tutte gare. ma kayak da mare come trekking purtroppo la calabria langue!!! Mi considero un pionere!!!!
Ti lascio un link dell'associazione di cui faccio parte:
https://www.sottocosta.it/

E' un'ASD nazionale che ha in realtà non molti iscritti (circa 300 se non vado errato) sparpagliati su tutto il territorio nazionale e che collabora con non poche scuole di kayak da mare di tutta Italia.
Ha scopo principalmente aggregativo: organizza raduni dove puoi conoscere e stringere legami con altri amici di canoa e per i soci nell'area privata del sito c'è tutto l'elenco così da poterli contattare.
Io sono lombardo e qui c'è un gran bel gruppo e non è raro che ci si trova anche fuori dagli eventi ufficiali... per il resto sono stato solo a raduni in liguria per ora dove anche li ho conosciuto qualcuno e vi sono gruppi affiatati.... ma so che anche in altre regioni (Veneto e Campania ci sono delle belle compagnie).
Ogni anno c'è un camp di 1 o 2 settimane, quest'anno parteciperò per la prima volta (l'edizione 2019 sarà in Puglia a metà giugno).... se hai voglia di socializzare con altri canoisti ti consiglio di iscriverti, la tessera costa solo 5€.
Nel sito puoi buttare un occhio anche al calendario per vedere se c'è qualcosa dalle tue parti... poi c'è anche un gruppo facebook "amici di Sottocosta" in cui puoi chiedere se c'è qualcuno... pensa che io abito in un paese di poche migliaia di abitanti in provincia di Lecco, ed a questi raduni ho conosciuto 5 canoisti che abitano a meno di 2 km da casa mia
 
Nolby.... non mi dire che vai in puglia al campus di sottocosta????:si::si:
io purtroppo non potrò esserci tutti i giorni, ma spero di riuscire a venire l'ultimo fine settimana. Ne approfitterei per salutare vecchi amici, amici che conosco solo sui forum (a questo punto ti ritengo fra questi....;);)), e conoscere nuove persone!!!! Si nolby... conosco sottocosta!!!!:biggrin::biggrin::biggrin:
Spero di riuscire a venire e stringerti la mano di persona....
Approfitto, di invitarti ad un raduno di amici, che sto organizzando a tropea giorni 31 maggio, 1 e 2 giugno. Ci facciamo il tour della costa degli dei. Se riesci (visto che sei un pò lontanuccio) mi farebbe veramente piacere...
 
Per quest'anno coi viaggi ho già superato il budget dato che sto anche sistemando casa, nei prossimi anni spero di riuscire a partecipare a qualche raduno al sud.... sarà per la prossima ma grazie molte per l'invito.

Per quanto riguarda i forum sono iscritto solo a CKfiumi (anche perchè è l'unico in italiano che conosco che tratta, seppur in minima parte, di kayak da mare)...ma li praticamente nessuno ha contatti con Sottocosta.
Se ne hai altri di riferimento segnalameli che li leggo con piacere, partecipo poco ma un'occhiata la do più che volentieri.

Al Camp sarò presente solo la prima settimana al Gargano; purtroppo non sono riuscito ad organizzarmi con le ferie altrimenti avrei aggiunto anche la successiva in salento dato che la spesa maggiore rimane comunque il viaggio, il camping con Sottocosta è ad un'ottimo prezzo. Se passi mi riconosci dal kayak: Prijon Touryak 470 giallo, kayak piuttosto "raro", la mia compagna ne ha uno uguale di colore rosso e col timone. Dalla Lombardia saremo un bel gruppetto a scendere!
Tu sarai con l' Iceberg bianco e giallo?

Comunque questa è la dimostrazione che la vera funzione di Sottocosta è proprio quella di farci trovare e ritrovare... un'idea che ho avuto - e che avevo in mente di proporre a Luciano la prossima volta che ci troviamo seduti al tavolo a cena- è quella del "kayak-sharing" per favorire la partecipazione ai raduni lontano da casa.
Il grosso impedimento è il viaggio; essendo obbligatoria l'automobile per trasportare i kayak oltre che lungo è anche costoso (benzina + autostrada) e stancante (specie il viaggio di ritorno, magari la sera tardi o notte dopo aver passato uno o due giorni a pagaiare).
Considerando che parecchi soci hanno più di un kayak e che con i vari treni veloci si gira l'Italia rapidamente ed in modo relativamente economico sarebbe bello creare nella parte riservata del sito una specie di pagina in cui i partecipanti locali possono offrire in prestito il proprio kayak in più a chi magari arriva da lontano col treno.
Tra chi ha due kayak, chi come me ha la moglie/fidanzata che non sempre partecipa assieme al compagno e magari qualche scuola affiliata a Sottocosta che si da disponibile non dovrebbe essere difficile far saltar fuori barche ed attrezzatura per qualche partecipante extra.... alla fine qui succede già con canoisti che arrivano da lontano e chiedono in prestito kayak direttamente agli interessati... ma è un discorso fatto tra due persone che già si conoscono bene... ad uno che non ha conoscenze tra i canoisti della zona la cosa sarebbe più difficile.
 
Ultima modifica:
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
S Calabria 5

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso