Escursione dalle pisciarelle a vetice passando per il tempio della sibilla

Parchi delle Marche
  1. Parco Nazionale dei Monti Sibillini
ciao amici di avventurosamente,

un gran bel giro,da fare a mo' di traversata,con due auto,oppure da terminare con l'autostop
con i cugini della "sardella dei sibillini",abbiamo fatto questo bel giro,trattasi di un'escursione per solitari
alle 5:30 appuntamento al solito bar,e via a lasciare una macchina a vetice,nei pressi della madonna dell'ambro
poi si parte dalle pisciarelle,luogo noto per chi vuole andare da padre pietro all'infernaccio,infatti fin qui,se fosse stato un'orario piu' umano,poco c'era di solitario,
ma si continua per il sentiero che va alla priora, fino all'attacco della cresta,nei pressi del casale i grottoni
da li' si continua tagliando la montagna sul versante sud,
dove,dopo un'oretta arriviamo al "tempio della sibilla",un luogo magico con l'arco di pietre,
li' facciamo una pausa di un'oretta,nel frattempo il meteo si apre alla grande, regalandoci un panorama unico
poi ripartiamo per tornare indietro circa mezz'ora,dove deviamo verso nord,
tagliando la classica "vela della priora" in pratica tutto il versante est,
attraversando il fosso "il rio",posto bellissimo,si continua su boschi,prima di faggi,poi il finale con la lecceta della "samara"
tornando poi tramite la sterrata,a vetice,dove ci aspettava la seconda macchina,e lemme lemme ce ne torniamo a casa

notoriamente l'infernaccio è la meta dell'escursionista della domenica,nel senso che la chiesa del frate richiama anche turisti non montanari,anche se bisogna felicemente dire che il sentiero è pulito,quindi è sempre strapieno di andirivieni, diventa praticamente deserto da li in poi.
da fare assolutamente quando uno vuol stare solo con se stesso,magari and/rit infernaccio/tempio della sibilla
posto un po' di foto,con la speranza che gradiate
saluti a tutti
mauro&zeta
0.1.jpg

1.JPG

2.jpg

3.JPG

4.jpg

5.JPG

6.jpg

7.JPG

8.JPG

9.jpg

10.JPG

11.JPG

12.JPG

13.JPG

14 a.JPG

14 b.JPG

14 c.jpg

14 e.JPG

14 f.jpg

14 g.jpg

14 h.jpg

14 i.jpg

14 l.JPG

14.JPG

14d.jpg

15.JPG

16.JPG

17.JPG

18.JPG

19.JPG

20.JPG

21.jpg

22.JPG

23.jpg

24.JPG

25.JPG

27.jpg

28.jpg

29.JPG

30.JPG

31.JPG

32 a.jpg

32.jpg

33.jpg

34.JPG

35.jpg

36.JPG

37.jpg

38.JPG

39.JPG
 

Allegati

  • 40.JPG
    40.JPG
    160,4 KB · Visite: 240
  • 41 a.JPG
    41 a.JPG
    97,1 KB · Visite: 237
  • 41 b.JPG
    41 b.JPG
    157,4 KB · Visite: 254
  • 41 c.JPG
    41 c.JPG
    177,6 KB · Visite: 241
  • 41 d.jpg
    41 d.jpg
    85,4 KB · Visite: 252
  • 42.jpg
    42.jpg
    98,8 KB · Visite: 244
  • 41.JPG
    41.JPG
    184 KB · Visite: 257
  • 43.jpg
    43.jpg
    108,8 KB · Visite: 252
  • 44.JPG
    44.JPG
    182,1 KB · Visite: 271
  • 45.jpg
    45.jpg
    91 KB · Visite: 254
Ultima modifica:
Bel giro complimenti.

Non conoscevo il tempio della Sibilla (mea culpa) davvero suggestivo.

Quella zona mi ha sempre affascinato per il carico di storia di viandanti che ci si avventuravano affrontando un ambiente ben diverso dall'Infernaccio di oggi.

È bello vedere i primi "capelli bianchi" sui Sibillini.

Effettivamente, il brutto delle solitarie è che sono scomode le traversate.

Grazie per avermi riportato per un attimo tra i Sibillini, che spero di ritrovare "materialmente" al più presto.
 
Bel giro complimenti.

Non conoscevo il tempio della Sibilla (mea culpa) davvero suggestivo.

Quella zona mi ha sempre affascinato per il carico di storia di viandanti che ci si avventuravano affrontando un ambiente ben diverso dall'Infernaccio di oggi.

È bello vedere i primi "capelli bianchi" sui Sibillini.

Effettivamente, il brutto delle solitarie è che sono scomode le traversate.

Grazie per avermi riportato per un attimo tra i Sibillini, che spero di ritrovare "materialmente" al più presto.

E si narra che il sentiero da vertice fino all' infernaccio era l' antichissimo sentiero per i frati che dovevano andare alla chiesa.
Cmq Matteo, devi farla, magari fino al tempio,poi ritorni, ma falla, che vale veramente la pena!!!
Ti saluto
 
In effetti ero un po a corto di idee per questo periodo: la neve sulle vette, anche se ancora poca (ma non si sa mai), mi "consiglia" di tenermi a quote più basse, mentre per tornare ai boschi volevo aspettare la neve (quella vera) per rispolverare le ciaspole.

Questo itinerario sembra davvero fare al caso mio. Mi sa che te lo "rubo" a breve ;) :)
 
@fagus70: un caro salutone a te !!!
@accio:grazie,tutto merito dell'immensita' che ci siamo trovati intorno
@semimonade:visto che la quota massima e' circa 1650 mt. sei ancora in tempo,ma in alcuni punti il sentiero è talmente poco percorso che........non c'è,ci sono pero' alcuni punti di riferimento in posti strategici,se vai magari fatti sentire

saluti a tutti
mauro&zeta:):):)
 
Ciao a tutti..
Complimenti per l'escursione e per le foto.
Per chi è interessato alle storie e leggende di quei luoghi consiglio una lettura del libro "Il paradiso del diavolo". L'antitesi nel titolo è legato al fitto intreccio tra fede e credenze popolari. L'autore è il Prof. Mario Polia, che non ha bisogno di presentazioni.
Ciao
 
Ciao a tutti..
Complimenti per l'escursione e per le foto.
Per chi è interessato alle storie e leggende di quei luoghi consiglio una lettura del libro "Il paradiso del diavolo". L'antitesi nel titolo è legato al fitto intreccio tra fede e credenze popolari. L'autore è il Prof. Mario Polia, che non ha bisogno di presentazioni.
Ciao

Grazie Luca, sopratutto per la segnalazione!!
 
6/6:30 ore senza deviazione per il tempio della Sibilla, ma conta che il sentiero non è immediato quindi alla fine potresti metterci di più
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso