Detenzione PMR 5W (Midland G9 export)

Negli Usa come in Australia, c'e' anche il GMRS (mi pare cos' l'acronimo) con 5Watt così come il PMR...la cultura è diversa e adotta soprattutto anche in caso di emergenza.
 
Mi fate venire a mente un'idea "salomonica" :biggrin:
Si prende un Intek MT5050 omologata e la si tiene così com'è.
Se poi ci si dovesse trovare in "stato di necessità" la si apre e si taglia il ponticello.
Lo stato di necessità dovrebbe proteggere da conseguenze legali.
(Mentre se hai un apparato riprogrammabile via PC fai un po' fatica a modificare l'output in mezzo al bosco).
 
fosse illegale detenere un RTX che occorre licenza sarei un ergastolano. he he he
se te lo trovano stai sicuro che ti sanzionano. Mica devoni coglierti in flagranza mentre trasmetti. Gli rtx sono di libera vendita nel senso che la legge non prevede limitazioni al mercato, ma spetta a chi li acquista premurarsi di avere titolo per possederli.
 
Intanto vi ringrazio tutti per gli interventi al mio questito!!!

Non è illegale detenerla né acquistarla...basta non adottarla.
La normativa parla di uso.

Il dilemma era proprio questo: viene punita la "messa in funzione" di un apparato che potrebbe trasmettere anche a 5w con la pressione di un pulsante particolare (sul G9 export il pulsante "boost") o vieni punito se ti beccano ad utilizzare quella potenza?!?! (perchè con il semplice "PPT" la versione export continua a trasmettere a 0,5w, quindi perfettamente in regola).

A quanto mi è sembrato di capire dai vostri interventi e dagli altri topic sull'argomento ho capito che è illegale "mettere in uso" questo apparato, anche se la potenza di 5w non viene mai utilizzata??!?!

Con un esempio azzardato mi sembra come dire "ho l'automobile che potrebbe viaggiare a 180 km/h e quindi non posso usare quell'automobile in Italia", mentre sappiamo bene che un'automobile che ha una velocità potenziale di 180 la si può tranquillamente utilizzare, fino a che si rimane nei limiti di velocità imposti per legge.
 
se te lo trovano stai sicuro che ti sanzionano. Mica devoni coglierti in flagranza mentre trasmetti. Gli rtx sono di libera vendita nel senso che la legge non prevede limitazioni al mercato, ma spetta a chi li acquista premurarsi di avere titolo per possederli.
devono anche essere funzionanti. H0 solo roba che se per caso gli dai tensione se va bene gli elettrolitici partono e i valvoloni vanno a fuoco: poi per carità da come parli si vede che sei di loro...questi sono solo rottami elettronici e quindi proprietà privata non RTX,a meno che non sia gente mandata apposta voglio vedere se sanno la differenza tra gli schedoni dei televisori o qualche ampli da juke box

....prossimo mercatino delle pulci se qualcosa va bidono qualcuno...

....poi per carità dato il paese in cui siamo sono TUTTI a caccia di cash-----e mi fermo qui....magari vanno a prenderli ,li provano e ci restano attaccati....se mi gira ne imbosco uno nello stereorama .....

volante uno a volante due siano in corso unione
volante due a volante uno anche noi siamo in corso unione e lo imbocchiamo contromano
SBADABANG
Volante uno a volante due ....vi siamo sopra

Chiamate er commissario monnezza
 
Ultima modifica:
Intanto vi ringrazio tutti per gli interventi al mio questito!!!
e "ho l'automobile che potrebbe viaggiare a 180 km/h e quindi non posso usare quell'automobile in Italia", mentre sappiamo bene che un'automobile che ha una velocità potenziale di 180 la si può tranquillamente utilizzare, fino a che si rimane nei limiti di velocità imposti per legge.

No è come avere lo scooter castrato a 45 kmh oppure libero. Se tu compri lo stesso scooter in un altro paese fa e tiene gli 80 legalmente.
Siamo solo noi gli sfigati. Ma all'italiota medio interessa solo la serie A
Ma finchè la gente raccoglie le firme solo per obbligare la gente al casco integrale non si va da nessuna parte
 
Con un esempio azzardato mi sembra come dire "ho l'automobile che potrebbe viaggiare a 180 km/h e quindi non posso usare quell'automobile in Italia", mentre sappiamo bene che un'automobile che ha una velocità potenziale di 180 la si può tranquillamente utilizzare, fino a che si rimane nei limiti di velocità imposti per legge.
Se dovessi usare l'esempio dell'automobile io porterei una Ferrari, quella che volete, ed un neo patentato. Nulla impedisce al neo patentato di acquistare una Ferrari, se ha i soldi :), ma non la potrà guidare sino a quando non avrà un anno di patente (se non erro ...... è passato da qualche anno il mio primo giorno di neo patentato).

Nel caso specifico, qual'ora si voglia usare gli apparati radioamatoriali, non è una questione di tempo ma di conseguimento di una licenza.

Ciao :si:, Gianluca
 
viene punita la "messa in funzione" di un apparato che potrebbe trasmettere anche a 5w
No, viene punito l'uso di un apparato che NON è omologato per quell'uso a prescindere.

Non ha importanza se tu usi un apparato che, in determinate circostanze operative, può rientrare nei parametri di omologazione (ricordo ad esempio che non deve avere l'antenna sostituibile per essere omologato cosa che il 99% delle radio normali ha) è la mancanza di questa certificazione, che non è soggettiva, non è discrezionale, ma è una certificazione (dell'importatore o del fabbricante) che ti pone in condizione di illegalità e questo vale per tutti, compresi i radioamatori, per quanto concerne PMR446 ed LPD.

Ciao :si:, Gianluca
 
Se dovessi usare l'esempio dell'automobile io porterei una Ferrari, quella che volete, ed un neo patentato. Nulla impedisce al neo patentato di acquistare una Ferrari, se ha i soldi :), ma non la potrà guidare sino a quando non avrà un anno di patente (se non erro ...... è passato da qualche anno il mio primo giorno di neo patentato).

Nel caso specifico, qual'ora si voglia usare gli apparati radioamatoriali, non è una questione di tempo ma di conseguimento di una licenza.

Ciao :si:, Gianluca

Però qui non parliamo di "abilitazione dell'utilizzatore", con i PMR446 "l'abilitazione" è il discorso della dichiarazione e dei 12 euro. Si tratta di poter o meno possedere ed utilizzare un apparecchio entro quelli che sono i limiti di legge, anche se quell'apparato consentirebbe (in via teorica, ma illegale) di andare oltre i limiti imposti dal legislatore.
 
La dichiarazione d'inizio attività è personale e riporta la dicitura "..... apparati a norma di legge" e non semplicemente apparati, per tanto, per "esercire un impianto radioelettrico per comunicazioni" hai bisogno, appunto, di apparati a norma (ovvero omologati).

Ciao :si:, Gianluca
 
bè,all'epoca ad experimenta c'era lo stand dei radioamatori e il discorso era finito sul fatto che si deve sempre scrivere l'argomento e registrare le conversazioni.
E sul fatto che FORSE,ripeto forse un minimo di iniziativa e di libertà nel settore radio ci va.

hanno tolto il CW ....e meno male ma per il resto si è ancora alla caldaia a vapore.

P.S. manco fossimo in canada o nel deserto,tutti vogliono la radio ma se puoi dall'altro lato non c'è nessuno che ne accende una sulla stessa frequenza....nix!
 
..... di quelli che passano le ore al buio con uno strano scatolotto in mano e parlano con sigle che iniziano con la Q, o che hanno tirato cavi in tutti i posti in giardino manco avessero da stendere le mutande di una brigata ?

:biggrin:

Ciao :si:, Gianluca
 
:rofl:

Tu pensa il fratello ha patente e licenza ma molti apparati sono miei, c4fm e DMR included. ma antenne cavi etc etc sono in comproprietà, mai usato il q code tranne qualche piccola perversione, Carlo inizia i passaggi normalmente con u bel QSL. Io invece mi lascio chiamare uregia pelosa da lui e dai suoi sodali di radio.
 
Ultima modifica:
manco fossimo in canada

Avevo trovato il link relativo alle radio canalizzate che in Canada sono usate per comunicazioni remote, fantastiche con il loro bello scatolo di alluminio verniciato in arancione, alimentazione a batterie etc etc, mi fanno impazzire quegli apparati, poco tempo fa ero quasi pronto qd acqiostare un ponte radio spalleggiabile, cinese, ma che a riuscire a piazzarlo in montagna risolveva il problema delle comunicazioni a caccia. Ma poi ho lasciato perdere, se usiamo gli lpd non succede nulla, ma se attiviamo un ponticello e andiamo tutti di portatili da ham, partono i casini.
 
Casini del tipo?
PS: con due baofeng o similari, che abbiano uscita audio e ingresso mic, nonché vox, ci crei un transponder che vi potrebbe aiutare.
 
Corso di Orientamento
Alto Basso