Direttissima Gran Sasso

Buonasera a tutti,

A breve intraprenderò il percorso normale per ma salita da Campo imperatore fino al Corno Grande.

Mi balena l'idea, però, di tentare con la direttissima. Cosa mi consigliate di portare se dovessi optare per questa via ?

Non sono nuovo al trekking estivo, sono solito frequentare le montagne del Trentino ogni anno, e mi piacerebbe cercare di affrontare un percorso un Pò più impegnativo .

Vi ringrazio !

Matteo
 
Ciao Lanfranco,

Innanzitutto grazie per la risposta e per la dritta.

Da qualche parte ho letto che per farla è obbligatorio indossare il caschetto . Sai nulla a riguardo ?

Grazie
 
Non se sia obbligatorio,ma c'è un punto del canalone in cui sarebbe il caso indossarlo.Perchè è appunto un canale stretto e se c'è qualcuno sopra cui scappa un sasso questi prendono una bella velocità.
 
Al ritorno se vuoi e facendo attenzione che il vento non sia troppo forte e il tempo regga,puoi tornare dalla via delle creste che è più lunga ma molto panoramica.Ciao
 
Grazie ancora .

Perdonami se ne approfitto ma ho un'altra domanda: fino a campo imperatore ci posso arrivare con la macchina giusto ?
 
https://winterseason.it/itinerari-trekking-escursionismo-abruzzo/item/corno-grande-direttissima-gran-sasso-trekking-escursioni.html
Certo si parcheggia proprio difronte all'albergo di mussoliniana memoria.Poi a ritorno da non mancare un salto a Fonte Vetica,lì c'è un negozio che vende arrosticini "veri" che si possono cuocere da soli sui fornelli già accesi messi all'uopo all'esterno. La veduta sul grande pianoro è bellissima,non a caso era molto amato dal Prof.Tucci perchè gli ricordava gli altopiani tibetani quando c'era andato con il giovane Fosco Maraini.
 
Ciao Lanfranco ! Alla fine abbiamo optato per la direttissima . Un'esperienza unica ,divertente e molto adrenalinica in un 2/3 punti esposti che per noi sono stati abbastanza complessi. In particolare un punto ci ha dato parecchio filo da torcere, ma alla fine abbiamo raggiunto la vetta del Corno Grande. E che soddisfazione ! Peccato che fossimo in mezzo alle nuvole e che ci siamo persi un panorama meraviglioso.

Abbiamo, poi, percorso la normale e terminato il tutto con birra e arrosticini. Che squisitezza!!!

Lanfranco , conosci altri itinerari interessanti nel Lazio? Vi è una sezione apposita nel forum se non sbaglio giusto ?

Grazie ed a presto !
 
Mi fa veramente piacere sapere che vi siete divertiti.:si: Quale è stato il punto critico? Il passo all'inizio? Un altro itinerario stupendo partendo da Campo Imperatore è il Sentiero del Centenario che arriva a Fonte Vetica,ma volendo si può scendere prima in due punti. Ti confermo che in questo bel Forum c'è la sezione apposita del Lazio. E anche molti giri che riguardano la tua zona etrusca che a me piace moltissimo.Ciao.
 
Ì punti critici sono stati 3 , ma ora come ora saprei descriverne solo 2 .

1) Costone di Roccia segnato da una freccia verde con a fianco scritto il numero del percorso (154). Una parete nella quale c'era solo una piccola fessura dove entrava a malapena un piede . Pochi punti d'appoggio per le mani . Abbiamo dovuto studiarla prima di salire. Ho dovuto tirar fuori tutto il coraggio che avevo XD

2) poco prima della vetta , abbiamo "aggirato" un grande masso che era esposto su entrambi i lati , anche qui una bella dose di adrenalina l'abbiamo scaricata!

Per il resto è stato tutto ok
 
Il primo non me lo ricordo,ma il secondo appunto come ti dicevo è facile come arrampicata ma è esposto e può mettere un pò di paura.Io mi impuntavo sempre al primo passo di secondo quello con la paretina di circa tre metri quasi rasoterra.mi pare che si dovesse partire con il piede destro e poi tutto era facile,ma mi sbagliavo sempre!Comunque solo su questo percorso del Gran Sasso ci sono molti percorsi stupendi come quello che hai incrociato al Sassone che porta al bivacco Bafile.https://www.avventurosamente.it/xf/threads/pizzo-cefalone-bivacco-bafile-senzauto.50120/ Ci sono le belle foto che ha messo l'amico @mezcal poco tempo fa.
 
Si ho visto le foto di @mezcal nei giorni addietro! Bellissime quelle al bivacco !

Per quel che riguarda il gran sasso spero di poterci ritornare presto , con un pò più d esperienza sul groppone e nella speranza di trovare una giornata limpida invece che una giornata nuvolosa come è stata:(
 

Allegati

Ragazzi volevo chiedervi un consiglio da new entry. Avevo intenzione di fare la direttissima e andare poi a dormire al bivacco bafile ma non riesco a trovare un sentiero ideale che colleghi le due cose (la direttissima in discesa la eviterei volentieri :biggrin:). Qualcuno ha qualche idea?? Grazie!!
 
Premetto che anche io sono una new entry quindi ne so meno di te e parlo per sentito dire. Sicuramente @mezcal saprà dirti visto che ci e stato.

Ho letto che spesso fanno parte della direttissima, deviano per il bivacco affrontando la ferrata ed il giorno dopo terminano la direttissima tornando per la normale o via delle creste.

Ciao !
 
Credo che il consiglio di @Matthew91 sia la cosa migliore.C'è certo modo dalla vetta di tornare alla rampa del Bafile,mi pare che si chiami Forchetta Gualerzi http://naturabruzzo.blogspot.com/2016/09/rifugio-bafile-forchetta-gualerzi-e.html ma se ben mi ricorso è molto ma molto "peggio"della Direttissima in discesa,che poi superato il primo tratto a scendere che è solo un pò esposto il resto è facile,si usa la direttissima in discesa sia per rapidità oppure quando il tempo peggiora.
 
Concordo con quanti mi hanno preceduto, per tornare al Bafile dalla vetta, bisogna passare dalla normale, dalla via delle creste oppure rifare la direttissima in discesa (che comunque sconsiglio), a meno che non vogliate fare vie alpinistiche.
Quindi, da come ti hanno consigliato, è più logico dormire al Bafile e l'indomani salire per la direttissima presto (e con la cima probabilmente sgombra di nubi). In due ore, più o meno, sei in vetta.
 

Discussioni simili



Alto Basso