Recensione [discussione ufficiale] Garmin Gpsmap 66i

bravissimo come sempre max!
Trovo che i gps sarebbero morti a breve se non avessero inventato la funzione ireach : qualsiasi smartphone con una buona app ( Europe 3d , view ranger , gaia ) anche senza segnale si attacca al satellite in modo decisamente buono ( ovvio non come un gps ) , e la qualità dello schermo e delle mappe è nettamente superiore .
ma , come ripeto , questo ti salva la vita .
e francamente , non è poco .
domanda : ero indeciso tra questo e il piccolino . ho comprato il piccolino solo per questione di spazio .
chi dei due ha sbagliato? ;)
 
Nessuno dei due direi :). Semplicemente esigenze e valutazioni differenti..
Concordo sulla indiscussa superiorità grafica di un qualsiasi smartphone e sulla potenza delle app rispetto alle funzioni base che un device gps offre ma come dici tu, con questo mi sento + tranquillo. Per lavoro son costretto a portarmi appresso due cellulari e onestamente quando posso, ME NE LIBERO più che volentieri! Ragion per cui il mio vecchio cell se ne sta rigorosamente in una tasca dello zaino e nell'arco della giornata viene consultato FORSE due volte......Poi il dover pensare alla batteria che si scarica e alla necessità di un powerbank mi stressa quindi ho scelto cuor leggero. Le mappe basate sul progetto openstreetmaps non raggiungono ovviamente il livello di dettaglio che si ottiene con un cell ma per tirarti fuori dalla m***a se ci sei finito dentro, vanno benissimo :si:;). Bello il mini! Lo avevo puntato pure io ma quando ho visto il 66i ho preferito optare per questo. Poi, anche se non fondamentale ed indispensabile, apprezzo molto il fatto che questi device siano gestibili da una serie di smartwatch della garmin stessa (serie fenix, tactix, instinct..)
Hai fatto il piano base?
 
si ho fatto il piano base ( contract ) e ci ho aggiunto l'assicurazione in caso di intervento di elicottero (questa la consiglio a tutti , non dimenticate che alle volte le sfighe si sommano e pagare 7000 euro dopo essere stato salvato mi sembra un po' scemo ) .
tra un anno capiro' se se mi servirà' un upgrade , ma per adesso direi di no .
 
come socio CAI, mi dicono che se muovo l'elicottero, IN TEORIA non lo devo pagare.....Sai cosa? Facciamo che continuo a pagare e quel pulsantino SOS speriam di non premerlo mai ;):si::D
 
scusate il piccolo OT...

ancora ne devo sentire uno che hanno fatto pagare, almeno in Piemonte e VdA (dalle mie parti)...

forse in Svizzera (probabile) e in Francia mi potrebbe capitare... forse... per ora quindi non ho fatto l'assicurazione... comunque ovviamente speriamo non serva
 
scusate il piccolo OT...

ancora ne devo sentire uno che hanno fatto pagare, almeno in Piemonte e VdA (dalle mie parti)...

forse in Svizzera (probabile) e in Francia mi potrebbe capitare... forse... per ora quindi non ho fatto l'assicurazione... comunque ovviamente speriamo non serva
Si forse hai ragione . Però non vi é una legislazione precisa come in Svizzera e Francia ( e li sei rovinato se ti vengono a salvare ) e prima o poi temo che qualcosa cambierà anche qua .

Ps : ah , questa assicurazione che vale fino a 100.000 euro di spese ipotetiche costa 20 euro all’anno . Direi che ho buttato via dei soldi in maniera peggiore .
Pps : sono anche io socio Cai e indovina ... tutti gli istruttori Cai che conosco hanno una assicurazione simile e sono loro che me la hanno consigliata. :)
 
Ultima modifica:
Le mappe basate sul progetto openstreetmaps non raggiungono ovviamente il livello di dettaglio che si ottiene con un cell
Tenete conto che la grande maggioranza delle app per cell usa mappe che sono derivate da OpenStreetMap.
Poi possono essere colorate diversamente, possono cambiare icone e leggende ma i dati sono quelli...
Ad esempio usano le OSM le citate: Europe 3D, View Ranger (che ne offre altre in acquisto), Gaia.

La cosa di cui occorre essere consapevoli è che il marketing alle volte nasconde questo fatto. Per esempio leggendo la descrizione di Europe 3D, sembra che questa app usi una mappa sua originale: "gCARTA".
Poi guardi la schermata e leggi...
194885


Persino la ricca Garmin usa OSM per le sue mappe della serie Topo che vende ad una cinquantina di euro.

Ho sempre trovato scorretto che delle aziende vendano un prodotto derivato da un progetto che si regge sul lavoro gratuito di migliaia di volontari.
Ma evidentemente la policy di OSM lo consente...
 
Sì sì ma infatti io mi riferivo solo alle ridotte capacità hardware di un device gps paragonato ad uno smartphone. Sul fatto che poi la stragrande maggioranza delle app sfrutti cartografia Open, siamo tutti d'accordo ;)
 
Rapido aggiornamento dopo qualche uscita in quota, di cui la più lunga il giro del sasso lungo e sasso piatto con salita alla cima del sasso piatto. Fatto l'anello con ESTREMA calma totalizzando un tempo di quasi 8 ore.
NON ho attivato il tracciamento automatico in quanto il mio piano lo contempla come extra e quindi ho disattivato tutto. Mi sono limitato a mandare una decina di messaggi predefiniti alla famiglia (tra l'altro senza bisogno di accedere al gps in quanto il mio orologio garmin fenix 5x comunica direttamente via ant+ con il gpsmap e posso gestire da smartwatch messaggi sos e invio messaggi predefiniti ) e tracciare il percorso. Ho consumato circa l'11% della batteria quindi per le mie necessità sono assolutamente coperto!
Fino ad ora nessun blocco del device o eclatanti anomalie/bugs.
ne approfitto per chiederti una cosa max, il fenix 5x ti hai mai dato problemi di ricezione del segnale gps nelle escursioni che hai fatto?

lo chiedo perche' ho un garmin explorer inreach, stavo pensando di venderlo e sostituirlo con il tuo oppure se tenerlo e comprare uno smartwach cartografico (quando ho necessita' di avere piu' dettaglio userei il cellulare).

Il dubbio e' sulla ricezione del segnale che non so quanto sia buona su un dispositivo cosi piccolo
 
scusate il piccolo OT...

ancora ne devo sentire uno che hanno fatto pagare, almeno in Piemonte e VdA (dalle mie parti)...

forse in Svizzera (probabile) e in Francia mi potrebbe capitare... forse... per ora quindi non ho fatto l'assicurazione... comunque ovviamente speriamo non serva
OT
In veneto (e probabilmente anche in alto adige e friuli) invece l'intervento dell'elicottero si paga, soprattutto per le chiamate "a vuoto" e in caso di imprudenza.

Come da articolo sotto, per i residenti in veneto il costo può arrivare fino a 7500€, e "senza limite massimo" per gli stranieri:

https://corrieredelveneto.corriere.it/belluno/cronaca/19_settembre_02/coppia-recuperata-tre-cime-intervento-migliaia-euro-2711eb5c-cd94-11e9-a5f1-313327a86865.shtml?refresh_ce-cp

Per questo preferisco avere l'assicurazione (non sono socio CAI, però ho fatto Dolomiti Emergency, che copre la mia zona di frequenza).
 
In veneto (e probabilmente anche in alto adige e friuli) invece l'intervento dell'elicottero si paga, soprattutto per le chiamate "a vuoto" e in caso di imprudenza
ma infatti ho la presunzione di non chiamare i soccorsi per "stanchezza" o "panico" o similare... non sono proprio sprovveduto ecco...

comunque chiudiamo pure l'ot, era solo una nota a margine magari anche poco interessante
 
e approfitto per chiederti una cosa max, il fenix 5x ti hai mai dato problemi di ricezione del segnale gps nelle escursioni che hai fatto?

lo chiedo perche' ho un garmin explorer inreach, stavo pensando di venderlo e sostituirlo con il tuo oppure se tenerlo e comprare uno smartwach cartografico (quando ho necessita' di avere piu' dettaglio userei il cellulare).

Il dubbio e' sulla ricezione del segnale che non so quanto sia buona su un dispositivo cosi piccolo
Ciao. Prima del 5x ho avuto il 3 e onestamente non ho mai avuto problemi di ricezione. Una volta che il segnale è agganciato puoi partire serenamente anche in mezzo a boschi fitti. Ovviamente la fedeltà della traccia può a volte essere messa in discussione ( zig zag non percorsi o leggeri discostamenti dal percorso effettivo) ma ripeto, il dispositivo non mi ha mai deluso. Ci sono delle belle APP che funzionano veramente bene e lo trasformano di fatto in un navigatore (con gli ovvi limiti della dimensione dello schermo). L'unica accortezza che ho imparato a rispettar è quella di aspettare un po' prima di cominciare a registrare la traccia affinché avvenga un buon aggancio dei satelliti. A livello di firmware il prodotto è seguito bene. Ci puoi installare le stesse mappe osm che metteresti su un gpsmap o etrex.....Ovviamente lo schermo è un'altra storia ma per avere un'idea di dove stai andando è più che sufficiente.
Quindi secondo me o opti per un all in one tipo il 66i oppure, visto che in escursione avrai comunque sempre anche il cellulare, ti prendi un bel 5x (è uscito il 6 ma costa una fucilata. ) usato che adesso li trovi ad un ottimo prezzo oppure un 5x plus se vuoi avere appresso anche un lettore mp3 (magari pratichi anche running come me)
Max
 
Approfitto di questa discussione per infilarmi quale nuovo utente e nuovo possessore di un GPSMAP 66! appena regalatomi.
Si tratta del mio primo gps e sono a digiuno di qualsiasi conoscenza; per me (sottolineo per me) il manuale scaricato dal sito non è di immediata chiarezza e, quindi, chiederei il vostro supporto per un paio di temi:
1. dove posso trovare istruzioni/tutorial/ecc alternativi a Garmin che siano...per così dire..."a prova di scemo"?
2. (domanda più specifica) come posso importare sul dispositivo tracce gpx che trovo/scarico in rete?
3. quante app (e quali dovrei scaricare per gestire il dispositivo?
Confidando che qualcuno si metta una mano sul cuore, si intenerisca e mi aiuti, vi ringrazio in anticpo!
Un caro saluto!
Polveroso
 
Parto dalla terza domanda: Non ti serve scaricare nessuna APP! Hai tutto a disposizione nativamente Ti consiglio di imparare a personalizzare il computer di bordo. Avrai tante di quelle info da ubriacarti. Eventualmente scaricati il widget del consumo batteria che ti dà una stima del tempo rimanente e di quanto consumato espresso in %/h
domanda numero due: Ci sono diversi modi: automatici, semiautomatici, manuali. Quello manuale: prendi il file gpx e lo copi dentro la cartella GARMIN del device connesso via usb al pc. Altre modalità: ti scarichi la app dwroute, ti disegni la traccia o la importi sul web, colleghi il device ad una rete wifi, lanci la app e lui si beve la traccia gpx. Infine quella che preferisco io: ti scarichi garmin basecamp gratuitamente. Ti scarichi una mappa OSM dell'Italia o di dove vuoi anch'essa gratuita (vai sul sito openmtbmap e scarica il file .exe ) Occhio che basecamp 4.7 ha rogne, prenditi la 4.6.2. Poi una volta che hai installato tu puoi disegnarti la traccia su basecamp e mandarla al gps collegato via cavo al pc oppure puoi importare una traccia in basecamp per poi mandarla al device...Insomma in una seratina di studio fai tutto quello che vuoi e impari bene le funzionalità base.
Domanda numero uno: il manuale di garmin fa effettivamente schifo ma non scoraggiarti. Non devi imparare a pilotare un caccia bombardiere ;) Mettiti in testauna cosa che vuoi imparare e fare e smanetta finché non ci riesci. Poi la sera dopo un'altra e viacosì...e se non ne vieni fuori beh scrivi qua che una mano se possiamo te la diamo volentieri :)
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
oloapota GPS 192

Discussioni simili



Alto Basso