" Dispersi sul monte Velino, trovato il segnale di un cellulare..."

L'ho sentito al telegiornale, brutta storia...

Parlano di quattro "escursionisti esperti", se qualcuno si fosse fatto male restava qualcun altro valido per andare a cercare soccorso...
 
Tra venerdi e sabato in centro Abruzzo c' é stato un improvviso e notevole rialzo termico (sicuramente più 10°).
Lo zero termico oltre i 1600e dunque un m di manto nevoso in repentina fusione al di sotto, mentre al di sopra distacchi valanghivi. Inoltre ieri era in atto una perturbazione con venti forti. La mia passeggiata l ho fatta lo stesso , senza neve e fino a 1200. Tuttavia meteomont metteva rischio 2 sabato mattina , poi 3. I dati sono stati aggiornati tardi. A occhio anche 3 sembra riduttivo viste le condizioni.
 
I rifugi della zona sono stati controllati per escludere che si siano riparati in uno di questi, resta la possibilitá, remota purtroppo, che almeno qualcuno di loro sia finito in una bolla d'aria, ma il tempo continua ad essere pessimo.
Stanno arrivando 9squadre cinofile del soccorso alpino da tutta italia per perlustrare la zona .
 
Ultima modifica:
Se erano in gruppo, con abbastanza materiale per proteggersi, qualcosa da mangiare, da bere,... e se come diceva qualcuno sono "esperti", non é da escludere che si possano ritrovare vivi.

Per esempio, solo basandosi su questo sito, gli escursionisti che dicono di essere esperti dicono di portarsi sempre dietro, fornelli (che sia piccolo, grande, autocostruito, poco conta), vari cibi iper calorici, abiti tecnici, teli, ecc.... In gruppo con più risorse simili, in quanto ognuno si porta del proprio, ne avrebbero ancor più. Quindi il tempo, al momento, non é contro di loro. Sperando che non sia "l'eccezione" agli standard.

Non sono chissà dove,... il problema é vedere "esperti in che senso?" e soprattutto, é successo un'incidente che ha coinvolto il "gruppo" intero?? In questo caso é diverso,... c'é poco che chiunque potesse fare, sempre senza poter dire l'esito assoluto.

Ci vuole pazienza e "lavoro" per chì di dovere,...
 
Ormai fà parte del voler andare in natura, della passione e dell'interesse di godersela.
Gli equilibri della natura e le regole della vita son ben chiare.

Se non dovessero poter intervenire adesso, e non ci saranno altri sviluppi, é possibile che salti fuori il tutto durante lo scioglimento della neve. Ma se é bel tempo, non dovrebbero esserci molte difficoltà a valutare con i vari mezzi e persone, la valanga incriminata.
 
Il problema è che c'è ancora molta neve e pericolo di valanghe, non sarà semplice intervenire senza pericolo per i soccorritori...
 
Se non potranno continuare le ricerche, per questioni di protocolli, sicurezza, condizioni, ecc...
Si scoprirà il tutto con lo scioglimento delle nevi.
 
...é terribile!! Ma lo é già adesso, cioé,... non ancora.
Ma in generale quando bisogna avere a che fare con dei corpi, dei morti,... da recuperare.
Però fà parte di tutto quanto e più ci si rende razionali, meno dura é,...

Si vedrà, per adesso tutto può essere,... non é ancora trascorso così tanto tempo da essere probabile l'esito peggiore e di stranezze con i dispersi in natura ne capitano spesso, quindi la speranza é l'ultima a svanire.
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Echoes News 8
vverbo News 2
AleZan News 88
W News 3
Charsy News 4

Discussioni simili



Alto Basso