Informazione Dove andare a fare la prima volta Trekking?

Salve, siamo un gruppo di ragazzi che vorrebbero, all'incirca, verso metà aprile farsi un trekking di 2 giorni.
Essendo la nostra prima volta, volevo conoscere un posto abbastanza comodo da raggiungere in treno da Milano. L'idea iniziale era quella dei Corni di Canzo, però ho letto della via ferrata, che a me sinceramente non intimorisce, però agli altri non piace l'idea, volevo sapere se era una cosa abbastanza sicura se provvisti del kit di ferrata oppure è meglio iniziare con una ferrata più semplice o un posto senza ferrata.

Grazie mille :D
 
Ciao, guarda che ai Corni di Canzo non necessariamente devi fare la ferrata, però due giorni lì mi sembrano tanti. In due giorni potete fare la Brunate-Bellagio o viceversa (questi sono un paio di link)

http://www.avventurosamente.it/xf/threads/la-mia-dorsale.25493/#post-377992
http://www.avventurosamente.it/xf/threads/bellagio-brunate-in-un-giorno.26396/

Altrimenti in due giorni ci sono tutti i percorsi dell'Alto Lario (treno fino a Como + 1h di bus, ne ho messo qualcuno), che però in aprile potrebbero essere ancora parecchio innevati.

Buon viaggio

Roberto
 
Ciao, grazie entrambi per la risposta:
Sinceramente i Corni di Canzo mi piacevano molto per la loro, diciamo, possibilità di arrampicata in alcune zone (Ho fatto arrampicata per 2 anni, quindi sono attratto da questo tipe di cose) però se mi dite di evitare meglio che sia così. Volendo il non fare la ferrata ai Corni, prolunga i tempi e ci porta in cima? Se fosse così andiamo ai Corni.

Se no non abbiamo timore di spostarci anche in altre regioni, basta che siano attaccate alla Lombardia per ora, per esempio Piemonte o anche la Svizzera Sud.
Grazie mille :D
 
I tempi non si prolungano di molto, sono giri che si fanno comodamente in una giornata; in cima (almeno di uno) si arriva anche senza la ferrata passando dal "retro", come ho fatto anni addietro (anche se non sono proprio arrivato sul cocuzzolo ma pochi metri prima perché ho le vertigini, altrimenti a quest'ora sarei ricoperto di edera); dopo aver fatto i Corni potete però spostarvi sul Palanzone e da lì raggiungere il giorno dopo Bellagio.
Ciao
Roberto
 
I tempi non si prolungano di molto, sono giri che si fanno comodamente in una giornata; in cima (almeno di uno) si arriva anche senza la ferrata passando dal "retro", come ho fatto anni addietro (anche se non sono proprio arrivato sul cocuzzolo ma pochi metri prima perché ho le vertigini, altrimenti a quest'ora sarei ricoperto di edera); dopo aver fatto i Corni potete però spostarvi sul Palanzone e da lì raggiungere il giorno dopo Bellagio.
Ciao
Roberto
Quindi per raggiungere la cima bisogna passare dietro ad uno dei canzi, poi andiamo sul palanzone e poi a bellagio? Mi piace. Però c'è un tracciamento GPS?(non so come si faccia a trovare/fare) Grazie mille e scusa per il disturbo :D
 
Ultima modifica:
Qui avevo messo la cartina della zona:
http://www.avventurosamente.it/xf/t...cursione-zona-lago-segrino.28719/#post-418459

Il primo giorno potete fare il giro partendo da Canzo (io avevo fatto il 3 e il 4, poi ero andato a Valmadrera); come vedi i sentieri passano in mezzo ai Corni e - non ricordo dove però - si può poi salire.

La conferma che ci sono almeno in parte salite facili è anche in questo post
http://www.avventurosamente.it/xf/threads/e-richiesta-informazioni-corni-di-canzo-e-grigne.10232/

In effetti il Palanzone è più a Ovest di quanto ricordavo; quindi arrivati ad Asso, dopo aver fatto il giro dei Corni, potete salire verso la colma di Sormano (allego tracciato orientativo - non gps - che però non è molto ben indicato, pur essendo facile) e da lì parte la strada verso il Monte San Primo e verso Bellagio.

Attenzione ad arrivare a Bellagio prima della partenza dell'ultimo bus/traghetto verso le 19 http://www.asfautolinee.it/linee-e-orari/orario-linee-in-pdf/extraurbana-lago

Ciao
Roberto
 
Qui avevo messo la cartina della zona:
http://www.avventurosamente.it/xf/t...cursione-zona-lago-segrino.28719/#post-418459

Il primo giorno potete fare il giro partendo da Canzo (io avevo fatto il 3 e il 4, poi ero andato a Valmadrera); come vedi i sentieri passano in mezzo ai Corni e - non ricordo dove però - si può poi salire.

La conferma che ci sono almeno in parte salite facili è anche in questo post
http://www.avventurosamente.it/xf/threads/e-richiesta-informazioni-corni-di-canzo-e-grigne.10232/

In effetti il Palanzone è più a Ovest di quanto ricordavo; quindi arrivati ad Asso, dopo aver fatto il giro dei Corni, potete salire verso la colma di Sormano (allego tracciato orientativo - non gps - che però non è molto ben indicato, pur essendo facile) e da lì parte la strada verso il Monte San Primo e verso Bellagio.

Attenzione ad arrivare a Bellagio prima della partenza dell'ultimo bus/traghetto verso le 19 http://www.asfautolinee.it/linee-e-orari/orario-linee-in-pdf/extraurbana-lago

Ciao
Roberto
Grazie mille !
 
Ciao Roberto, ti ringrazio ancora per le risposte: Ultima richiesta.
Abbiamo optato per partire il 5 e tornare il 6, però abbiamo deciso che io e mio fratello facciamo la via ferrata del corno centrale, e facciamo insieme la parte orientale con l'altro pezzo di gruppo, poi l'altro pezzo di gruppo va direttamente alla base del corno occidentale così da aspettarci giù. E' possibile? Oppure li faccio prendere la strada per andare direttamente sul Palanzone? Grazie
 
Ciao,
devo ammettere che non ho capito il giro; metto anche qui la piantina che ho, io non vedo ferrate nel corno centrale, però per me non vi conviene dividervi perché tanto l'area è molto ridotta; quindi potreste trovarvi al rifugio SEV tutti e da lì partire verso Asso con il sentiero 5 (non so però come sia il pezzo dalla Colletta dei Corni ad Asso).
In effetti dovete poi andare verso Sormano e non verso il Palanzone che è più a Ovest di quanto pensassi e diventa molto lunga.
Quando siete ad Asso chiedete dove sono le mulattiere per salire sulla dorsale verso Sormano.
Dato che siete a Milano, guardate se vi conviene da Bellagio prendere il traghetto verso Varenna e poi il treno che viene da Tirano
http://www.trenord.it/it/orari/consulta-orario-ferroviario.aspx?ssoToken=
Portatevi dietro anche l'orario dei bus (occhio che è quello festivo)
http://www.asfautolinee.it/Portals/5/Documents/Orari/I1213/lago/30.pdf
Buon viaggio
Roberto

9.jpg



 
Semplicemente io e mio fratello volevamo provare l'ebrezza delle ferrate, solo che gli altri non le vogliono fare, quindi la mia domanda era se ci si poteva incontrare in un punto dei corni senza problemi.
Per esempio se parto dalla cima del corno orientale dove non c'è la ferrata, è collegato al centrale (dove c'è la ferrata)?
Scusami per il disturbo
 
Guarda, io essendo "vertiginoso" sono al massimo arrivato quasi in cima ad uno anni addietro, ma solo perché c'era un canale non a strapiombo che partiva dal rifugio, e so che c'è un sentiero che passa fra i tre Corni, perché ne ho fatto un pezzetto, ma mi sono fermato quasi subito perché costeggiava pareti verticali.
Forse questo rapporto ti può essere utile.
http://www.hikr.org/tour/post34687.html
Ciao
 
Guarda, io essendo "vertiginoso" sono al massimo arrivato quasi in cima ad uno anni addietro, ma solo perché c'era un canale non a strapiombo che partiva dal rifugio, e so che c'è un sentiero che passa fra i tre Corni, perché ne ho fatto un pezzetto, ma mi sono fermato quasi subito perché costeggiava pareti verticali.
Forse questo rapporto ti può essere utile.
http://www.hikr.org/tour/post34687.html
Ciao
Grazie mille, meno male nessuno di noi ha le vertigini ahah
 
Ciao!
Sinceramente non ho ben capito che giro volete fare!
Il Palanzone dista circa 10km in linea d'aria dai Corni di Canzo, però per arrivarci dovreste ridiscendere in paese (Asso) e da lì risalire per raggiungere la Dorsale del Triangolo Lariano (o puntando diretti al Palanzone o andando verso la Colma di Sormano) e diventa un bella sfacchinata (senza molto senso logico secondo me)
Farsi la Dorsale del Triangolo Lariano da Brunate a Bellagio è un ottimo modo per impiegare 2 giorni secondo me (l'ho fatta anche io in tenda e merita!), la zona dei Corni invece, come dice rob, è piuttosto "ristretta" per passarci 2 giorni...

P.S. la ferrata del Venticinquennale è sul Corno Occidentale! (non è lunghissima ma merita! ;) )
 
Ciao!
Sinceramente non ho ben capito che giro volete fare!

ho creato io un po' di confusione parlando di Palanzone, perché non ricordavo che era troppo a Est e si allunga di parecchio. Visto che era stata confermata la scelta Corni di Canzo, per me poteva essere utilizzata la seconda giornata per andare da Sormano a Bellagio.
In pratica arrivano a Canzo col treno alle 9 , si fanno il giro e per le 5 arrivano ad Asso (non so quanto tempo si impieghi per la ferrata, ma otto ore per il giro mi sembrano abbastanza) e salgono a Sormano in un paio d'ore, il mattino dopo partono per Bellagio con tutta calma, visto che ci vogliono al massimo 8 ore per arrivare, anche se ho visto che c'è ancora neve sul versante nord, per cui si dovrà rallentare un po' la discesa dal San Primo.
Ciao
Roberto
 
Per quanto riguarda la zona Corni di Canzo ho segnato in giallo il classico itinerario di salita partendo da Gajum (Canzo) per arrivare al rif. SEV.
Il tratto puntinato è la Ferrata del Venticinquennale (come si nota non si discosta molto come itinerario, semplicemente la ferrata affronta direttamente il Corno Occidentale per la sua parete Sud-Sud/Ovest, mentre il sentiero gli "passa dietro")
 

Allegati

  • CorCanz.JPG
    CorCanz.JPG
    366,8 KB · Visite: 430

ho creato io un po' di confusione parlando di Palanzone, perché non ricordavo che era troppo a Est e si allunga di parecchio. Visto che era stata confermata la scelta Corni di Canzo, per me poteva essere utilizzata la seconda giornata per andare da Sormano a Bellagio.
In pratica arrivano a Canzo col treno alle 9 , si fanno il giro e per le 5 arrivano ad Asso (non so quanto tempo si impieghi per la ferrata, ma otto ore per il giro mi sembrano abbastanza) e salgono a Sormano in un paio d'ore, il mattino dopo partono per Bellagio con tutta calma, visto che ci vogliono al massimo 8 ore per arrivare, anche se ho visto che c'è ancora neve sul versante nord, per cui si dovrà rallentare un po' la discesa dal San Primo.
Ciao
Roberto

Ah ok!
Si ci potrebbe stare! A parte la "noia" di dover ridiscendere in paese e salire dall'altra parte...
 
Alto Basso