E' giusto vietare l'accesso in montagna?

Quest'estate nel periodo del mio soggiorno al PNALM sono state vietate svariate valli e cime per la salvaguardia dei vari animali del parco nel periodo di agosto (massima affluenza), a meno di non essere accompagnati da autorizzati. Tante buone intenzioni, ma:

1) Le cooperative delle suddette guide semplicemente non mi hanno risposto quando contattate.
2) I sentieri segnalati sono assolutamente fuori portata del turismo di massa: impervi, faticosi e malmessi (per gli standard medi). Di tre occasioni "fuorilegge" abbiamo incontrato come turisti oltre noi, solo una famiglia di tedeschi con tre marmocchi biondi.
3) Arrivati al rifugio Pesco di Iorio, ignorando questa situazione, visto che il cartello ad inizio sentiero era stato nascosto nei cespugli, c'era un bel gregge al pascolo nelle vicinanze. C'era arrivato da solo?
4) L'umanissima cifra per usufruire di questi posti era di soli 20€ a persona, con prenotazione e invio di documenti nei giorni precedenti. :wall::wall::wall:
5) In paese ci hanno suggerito bellamente di ignorare il tutto.

In sintesi mi sono fatto l'idea di trovarmi di fronte a una di quelle situazioni all'italiana. Vietare anziché risolvere le situazioni e già che ci siamo, è cosa buona sfilare qualcosa di tasca a chi ama la montagna, che non guasta mai.
Mi ha ricordato tanto quei cartelli di pericolo "strada dissestata" lasciati lì per anni perché costano di meno che rifare la strada...
 
non ci stanno con la testa e bisogna salvarli da se stessi

81615190_3212624382086571_8366801510440370176_o.jpg


 
Ultima modifica:

Allegati

  • 1578523457804.png
    1578523457804.png
    36,2 KB · Visite: 143
Ultima modifica:
ovviamente invece di scrivere "è vietato accedere alla superficie ghiacciata del ghiaccio a causa della sua imprevedibilità o sottigliezza" o altre cose "giuste" e "spiegate" metteranno un divieto generalizzato senza specificare assolutamente nulla.

E i beoti resteranno beoti per una vita,perchè per tanto che vieti per tanto che multi (che poi è quello a cui pensano,i bigliettoni con la faccia di giorgio washington ,puto dinero!) se NON SPIEGHI che sul ghiaccio si potrebbe anche finire in acqua ,bè.

Che poi sul ghiaccio in certi posti ci vanno con i camion,bè FORSE c'è qualche controllo in più e un minimo di spessore controllato e verificato.

Ma l'importante è vietare nè....
 
c'è una certa percentuale di italiani coatti che non hanno idea della portata del ghiaccio e nemmeno dello zero termico.

probabilmente hanno però un'app dal nome " ice lake " o simile che se schiacchi "ok" ti risponde "buona pattinata " .

il problema è tutto lì. è legato al fatto che i documentari in tv ( quelli seri) vanno in onda a mezzanotte, prima c'è la tv del dolore o quella del mangiare.

è legato alla carenza di cultura minimale , c'è poco da fare . si mettono in testa una action cam e si buttano nella bocca del vulcano ridendo
 
Da incidere.

c'è una certa percentuale di italiani coatti che non hanno idea della portata del ghiaccio e nemmeno dello zero termico.

probabilmente hanno però un'app dal nome " ice lake " o simile che se schiacchi "ok" ti risponde "buona pattinata " .

il problema è tutto lì. è legato al fatto che i documentari in tv ( quelli seri) vanno in onda a mezzanotte, prima c'è la tv del dolore o quella del mangiare.

è legato alla carenza di cultura minimale , c'è poco da fare . si mettono in testa una action cam e si buttano nella bocca del vulcano ridendo
 
Se pensate che c'è ancora chi si fa il bagno nel lago di Pilato, incuranti del divieto e mettendo in pericolo la sopravvivenza del Chirocefalo, specie rara e protetta. Maledetti merenderos....
 
Mah,a me del cricefalo non frega un fico secco,già non posso più entrare nelle grotte di rio martino d'inverno per un pipistrello sfigato che sverna solo lì.
Ho lasciato detto ai felini di casa che qualora ne atterrasse uno sul balcone di negargli l' "autorizzazione al decollo" a decuius...

Siamo realisti,per cortesia,da un lato santifichiamo il lupo facendo popò suoi piedi di pastori e allevatori (e causandogli notevoli danni) e dall'altra consideriamo specie ,senza offesa per nessuno insignificanti limitando e di parecchio le libertà individuali.

Se invece di spendere soldi per "bastonare" coloro che hanno voglia un pò di refrigerio a luglio ne facessero una coltura in vetro forse si spenderebbe di meno.

Oh,ho calpestato due formiche scendendo dalla kawasaki....
 
Ultima modifica:
Mah,a me del cricefalo non frega un fico secco,già non posso più entrare nelle grotte di rio martino d'inverno per un pipistrello sfigato che sverna solo lì.
Ho lasciato detto ai felini di casa che qualora ne atterrasse uno sul balcone di negargli l' "autorizzazione al decollo".

Siamo realisti,per cortesia,da un lato santifichiamo il lupo facendo popò suoi piedi di pastori e allevatori e dall'altra consideriamo specie ,senza offesa per nessuno insignificanti.

Se invece di spendere soldi per "bastonare" coloro che hanno voglia un pò di refrigerio a luglio ne facessero una coltura in vetro forse si spenderebbe di meno.

Oh,ho calpestato due formiche scendendo dalla kawasaki....
Non concordo...e ci tenevo a dirlo... senza il perché... non servirebbe...
 
Mah,a me del cricefalo non frega un fico secco,già non posso più entrare nelle grotte di rio martino d'inverno per un pipistrello sfigato che sverna solo lì.
Ho lasciato detto ai felini di casa che qualora ne atterrasse uno sul balcone di negargli l' "autorizzazione al decollo" a decuius...

Siamo realisti,per cortesia,da un lato santifichiamo il lupo facendo popò suoi piedi di pastori e allevatori (e causandogli notevoli danni) e dall'altra consideriamo specie ,senza offesa per nessuno insignificanti limitando e di parecchio le libertà individuali.

Se invece di spendere soldi per "bastonare" coloro che hanno voglia un pò di refrigerio a luglio ne facessero una coltura in vetro forse si spenderebbe di meno.

Oh,ho calpestato due formiche scendendo dalla kawasaki....
Non condivido nemmeno io, il rispetto della natura dove sta?!?!
 
probabilmente hanno però un'app dal nome " ice lake " o simile che se schiacchi "ok" ti risponde "buona pattinata " .
Molto probabile purtroppo, molte app/siti web del genere si lavano le mani da qualsiasi responsaiblita' declinandola in uan piccola postilla nascosta chissa' dove e molte persone, purtroppo ignoranti in materia e spesso pattinatori/alpinisti/escursionisti improvvisati poi finiscono male...
 
il rispetto della natura dove sta?!?!

si è perso,avevo fatto dei trasporti a baudenasca per dei ragazzi di un rave,quando ero al bar del paesino lì vicino ho visto un irruzione delle divise degna del peggior pulciaio latinoamericano. Hanno fatto un disastro (maggiore dei ravers) e poi l'unica accusa che gli hanno mosso ai ragazzi era quella di aver disturbato il sonno di una specie protetta.

Nulla fregava a nessuno del fatto che degli adolescenti sono finiti all'ospedale per troppe "porcherie" ,a nessuno fregava del fatto che ascoltavano roba strafarcita di frequenze malate. Umani che calpestano altri umani col PRETESTO della natura,perchè non hanno i maroni di prenderli con le mani nel sacco per il tossicume. E quando fanno i blitz contro qualche discoteca dove di droga ne puoi portare via con un 3 assi e poi alla fine sanzioni per i biglietti siae fasulli.

Prima gli umani,tu usciresti di strada con un 50 posti carico perchè un cane ti si para davanti e non hai spazio di frenata? Ah,si puoi anche invadere la corsia opposta,magari si accoppa un motociclista. Io freno tutto quello che posso,mi schivo finchè riesco e poi succeda cosa succede.

Poi ovvio che non mi metto a pattumare per strada,non accendo fuochi per divertimento e comunque osservo quel "minimo logico" . Ma per favore se mi sta venendo un coccolone per il caldo mi butto in acqua e me ne sbatto dell'animaletto.
 
Ultima modifica:
si è perso,avevo fatto dei trasporti a baudenasca per dei ragazzi di un rave,quando ero al bar del paesino lì vicino ho visto un irruzione delle divise degna del peggior pulciaio latinoamericano. Hanno fatto un disastro e poi l'unica accusa che gli hanno mosso ai ragazzi era quella di aver disturbato il sonno di una specie protetta.

Nulla fregava a nessuno del fatto che degli adolescenti sono finiti all'ospedale per troppe "porcherie" ,a nessuno fregava del fatto che ascoltavano roba strafarcita di frequenze malate. Umani che calpestano altri umani col PRETESTO della natura,perchè non hanno i maroni di prenderli con le mani nel sacco per il tossicume.

Prima gli umani,tu usciresti di strada con un 50 posti carico perchè un cane ti si para davanti e non hai spazio di frenata?
Perdonami, ma apparte il fatto che per il mio esempio, siamo all'interno di un parco nazionale dove c'è la salvaguardia del paesaggio e degli ambienti naturali tutelati, con particolare riguardo alla flora e alla fauna protette e ai rispettivi habitat, quindi i tuoi esempi c'entrano come il culo e le 24 ore. Detto questo di sicuro non sto a continuare polemiche che non portano a niente. Salute
 
mi fermo pure io con le polemiche,troppi peli grigi sulla barba e troppo poco testosterone in circolo...

Sapete tutti come la penso dei parchi naturali
 
Ultima modifica:
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso