E se la vita continua di Cesare Maestri

https://www.mondadoristore.it/-E-se-la-vita-continua-Cesare-Maestri/eai978886073622/?utm_source=googleshopping&utm_medium=listing&utm_campaign=cpc&gclid=EAIaIQobChMI0MWRndzd6AIVyk0YCh3OyQf_EAYYAyABEgK0IPD_BwE&gclsrc=aw.ds
Continuando sui consigli per gli acquisti e letture mi piace segnalare questo grande dell'alpinismo. Nel libro lui si racconta con semplicità ma anche durezza nei momenti più drammatici che ha vissuto non solo in parete . Da non perdere la storia del "Ragno delle Dolomiti".
 
Bello, lo ho letto da poco! Sempre di Maestri mi permetto di segnalare anche "Duemila metri della nostra vita". Il libro, scritto a due mani con la moglie, tratta la seconda scalata al Cerro torre nel 1970 sia dal punto di vista dell'alpinista che dal punto di vista di chi lo aspetta a casa.
 
Bello, lo ho letto da poco! Sempre di Maestri mi permetto di segnalare anche "Duemila metri della nostra vita". Il libro, scritto a due mani con la moglie, tratta la seconda scalata al Cerro torre nel 1970 sia dal punto di vista dell'alpinista che dal punto di vista di chi lo aspetta a casa.
Grazie della segnalazione,appena possibile me lo procuro. Già su questo raccontava del forte esaurimento che aveva avuto la signora per la tensione causata dall'attesa e dai problemi della scalata al Torre.
 
Non vorrei innescare una polemica e ognuno naturalmente è libero di farsi la sua opinione ma credo che certe macchie nella vita di un uomo ancor prima che nella vita di un alpinista non si possano lavare in alcun modo. La vicenda di maestri al Cerro Torre con Toni Egger, la successiva via del compressore.... ci sono certamente esempi migliori a cui ispirarsi....
 
Ho letto di lui sul libro di Giorgio Spreafico "Enigma Cerro Torre", tutto un intrigo di dubbi e sospetti. Però la via del compressore l'ho vista come uno sfregio, in quel modo persino il più mediocre può aspirare al massimo. Però mi interessa sapere il suo punto di vista, grazie :si:
 
Ultima modifica:
Ho letto di lui sul libro di Giorgio Spreafico "Enigma Cerro Torre", tutto un intrigo di dubbi e sospetti. Però la via del compressore l'ho vista come uno sfregio, in quel modo persino il più mediocre può aspirare al massimo. Però mi interessa sapere il suo punto di vista, grazie :si:
Sono d'accordo. Io invece ho letto "Grido di pietra" di Messner, il quale dice senza mezzi termini che maestri ha detto solo delle gran balle. Naturalmente non è che la parola di Messner sia legge, però chi è riuscito dopo a "ripetere" la via (46 anni dopo!!!) non ha trovato nessuna traccia di precedenti passaggi.
Mah! .... :biggrin:
 

Discussioni simili



Alto Basso