endomondo vs wikiloc vs gpsies vs mytrack vs ...

Cosa usate voi per tracciare le informazioni in uscita?
Usate qualcosa?
I software sono tanti, ieri per una uscita ho utilizzato l'applicazione di google Mytrack, solitamente uso endomondo.

Qualcuno usa con regolarita' wikiloc... o magari altro?
 
...Qualcuno usa con regolarita' wikiloc...

Io utilizzo EVERYTRAIL ma l'ho scoperto quasi per caso e non sono in grado di confrontarlo con altre piattaforme.

Ti carica sul telefonino la parte di mappa (OSM cycle, che è ok anche per le montagne salvo che non ha i toponimi) che ti serve (*) dopodiché la puoi usare anche offline per tracciare un nuovo percorso.

Per caricare la tua traccia online lo puoi fare direttamente dal telefonino oppure (se usi un gps normale) caricando dal pc traccia gpx foto ecc; una volta caricata la traccia è pubblica e chiunque la può scaricare.

(*) il "come" è un tantino farraginoso e mi riservo di raccontarlo solo se a qualcuno interessa
 
EVERYTRAIL la versione a pagamento?

Personalmente ne ho piu' di uno installato, nell'ultima uscita ho usato mytracks, in quelle precedenti endomondo che ho anche comprato in offerta a ben 0.25 €.
Endomondo ha piu' features, anche nella versione free permette di gestire diverse funzioni, in quella a pagamento si puo' agganciare anche con cardiofrequenzimetri ed altri oggetti tecnologici.
wikiloc l'ho usato ancora poco, ha una funzione di condivisione dei propri tracciati e di ricerca affatto male.
Diciamo che vuoi andare sui sibillini potresti fare una ricerca per un percorso e trovare gia' tracciati descrizioni e "tips" sul posto, l'idea e' molto carina.
Anche gpsies se non sbaglio e' simile, forse la comunita' italiana e' meno presente attorno a questo ultimo software.
 
EVERYTRAIL la versione a pagamento?...
wikiloc l'ho usato ancora poco, ha una funzione di condivisione dei propri tracciati e di ricerca affatto male...

Sì ho la versione a pagamento perché quella gratuita non scarica sul telefonino le mappe [se c'é segnale internet mentre lo stai usando come gps ti mette sullo sfondo google map mentre in assenza di segnale mette uno sfondo verdolino].
Invece la versione PRO utilizza le mappe OSM cycle (ottime!) e se carichi una traccia tra le "Preferite" ti dàla possibiltà di chiedere il download di quella porzione di mappa (quindi non è automatico) che ti verrai a trovare in memoria per ogni occasione.

Questo è fondamentale perché il segnale internet non c'é quasi mai (almeno con TRE) e comunque per risparmiare batteria metto il telefonino in modalità "aereo".

Il sito invece assomiglia molto a Wikiloc: è orientato alla condivisione dei percorsi (che chiunque può scaricare in formato .gpx) mentre del percorso che hai caricato ti dà solo il profilo altimetrico e le statistiche (km e dislivello) senza riferimenti alla prestazione fisica dell'escursionista.

Se durante l'escursione hai scattato delle foto, queste vengono aggiunte al tracciato sia come slide show che come segnapunti.

Purtroppo la maggior parte degli utenti (per lo più bikers) mette foto autocelebrative piuttosto che foto utili a districarsi sul terreno.

Conosco wikiloc come utente passivo (lo uso anche io per scaricare tracce) e mi sembra che sia preferito dagli escursionisti rispetto ad everytrail che mi sembra più "turistico" (per la storia delle foto si presta a descrivere tracciati cittadini).

Ecco un esempio:

Monte Solenne da Ferentillo - Hiking trip | EveryTrail

Prima di partire, per caricare le mappe sul telefonino, ho preso una escursione (del tutto diversa!) svoltasi nel medesimo luogo e l'ho inserita tra i miei "preferiti"; nel caso specifico questa:

Giro del Monte Solenne - Mountain biking trip | EveryTrail

p.s. come si legge nelle note ("story") quest'ultimo tracciato è stato importato da wikiloc, ma si può importare veramente di tutto.
 
Orux maps

salve,

io personalmente ho provato quasi tutti i programmi e a mio parere il migliore che ho trovato da utilizzare sullo smatphone o tablet Android è Oruxmaps.

I motivi sono i seguenti:

- Ha la possibilità di utilizzare una infinità di Mappe come Google, Microsoft, Yahoo e soprattutto le Mappe geografiche militari le quali vanno caricate con l'apposito link.

- Tutte le mappe sopradescritte possono essere scaricate sul dispositivo in modalità offline, senza doversi impazzire per georeferenziarle, fa tutto in automatico! Questa funzione è importante a motivo che il vostro display vi farà vedere le mappe ovunque siate, quando non siete raggiunti dal segnale della telefonia.

- Una infinità di settaggi per registrare i percorsi;
- Stessa cosa per l'inserimento dei Wpt;
- Possibilità di creare facilmente sul tablet o smartphone una rotta da seguire.
Una volta concluso il percorso si puo' salvare in gpx e utilizzare in rete sui siti di Wikiloc, Sportypal, Sportracker o altri.
Non vi preoccupate se all'avvio del programma, molte icone invadono lo schermo. Nei settaggi possono essere messe a scomparsa dopo qualche secondo.
Se qualcuno ha qualche domanda o suggerimento lo ringrazio anticipatamente...:)
 
..qualche giorno fa è stata chiesta una cosa simile..la mia risposta è oruxmaps per i motivi di Jiva e anche qualcuno in piu :) nella schermata della carta puoi impostare di vedere le coordinata nella forma che piu ti interessa.. Gradi- gradi.secondi- ecc.. Ma anche le coordinate UTM. Ha molti datum selezionabili. Io lo uso con android, non so se esiste anche per altri sistemi
.
 
Aspe...endomondo pero è un trainer se non sbaglio... Per lo sport uso sports tracker pro... Oruxmaps per "prendere giu" la traccia gps e condividerla con gli interessati e se proprio proprio come simil gps ( ma io non mi muovo senza carta e bussola..i sistemi elettronici sono secondari).
A te cosa interessa fare con questi programmi? Sono 2 cose molto diverse per me, anche se con funzioni simili e paragonabili..
 
OruxMaps

A motivo che a me piace fare delle escursioni in luoghi sempre nuovi, soprattutto in sentieri secondari e sconosciuti trovo che Oruxmaps sia l'ideale per non perdersi.
Questa possibilità è data soprattutto dall'utilizzo su schermo delle mappe IGM (cartine dell'Istituto Geografico Militare) utilizzabili offline, ricche di dati, sentieri, mulattiere, nomi di località, altitudini, presenza di sorgenti, corsi d'acqua, tipi di vegetazione, rovine ecc. ecc.
 
Ultima modifica:
Locus pro e' indubbiamente una valida applicazione, ma oltre ad essere a pagamento, sono anche a pagamento lo scarico delle mappe ed e' meno intuitiva di oruxmaps. . .
 
Questa possibilità è data soprattutto dall'utilizzo su schermo delle mappe IGM (cartine dell'Istituto Geografico Militare) utilizzabili offline, ricche di dati, sentieri, mulattiere, nomi di località, altitudini, presenza di sorgenti, corsi d'acqua, tipi di vegetazione, rovine ecc. ecc.

Ciao, le mappe che dici si possono scaricare gratuitamente o sono a pagamento? o cercato sul sito IGM ma non ho trovato niente...

Io anche uso OruxMaps e mi interesserebbe trovare mappe dettagliate e free ;)
 
Le mappe IGM sono gratuite

Le mappe IGM sono gratuite e si possono utilizzare inserendo su OruxMaps il link che si trova sul portale Geografico Nazionale:

Procedimento:

- Cliccare Menu Mappe di Oruxmaps,
- cliccare
Nuova Mappa
- cliccare WMS
- incollare il seguente link nell'apposito spazio
:

Cartografia di base - IGM 25.000


se ci fosse difficoltà ad attivare il link copiare e incollare la stringa seguente:

http://wms.pcn.minambiente.it/ogc?map=/ms_ogc/WMS_v1.3/raster/IGM_25000.map



- dare OK
- cliccare entrambe le coperture Regioni zonaWGS84-UTM32 e
zonaWGS84-UTM33

- Inserire su Zoom minimo 1
- Inserire su Zoom Massimo 20

- Cliccare Bufferabile
- Cliccare Scaricabile
- Dare un nome alla mappa (IGM ITALIA)
- clicca "crea"

Fine
Ora hai le mappe militari online che in caso di necessità possono anche essere scaricate per essere utilizzate offline.

Se riscontri qualche difficoltà non esitare a chiedere :)
 
Ultima modifica:
Grazie mille! davvero era da molto che cercavo di scaricare questo tipo di mappe!
quasi ci avevo perso la speranza (ne ho però trovate di molte altre interessanti ;) ) quello che mi mancava era il link di miniambiente
Comunque lo zoom minimo mi pare sia 12...

Visto che ci troviamo, a parte queste mappe IGM, tu usi altre mappe free?

Grazie mille di nuovo, ciaooo
 
Mentre sono in mezzo alle montagne, boschi e sentieri utilizzo le mappe militari IGM e a volte in alternanza anche le satellitari di Google o di Microsoft.

Ovviamente nelle città non uso le mappe militari ma solo quelle di google sia satellitari che disegnate.

Il livello minimo da settare su oruxmaps è importante quando si scaricano le mappe per utilizzarle offline: in tal caso io utilizzo 13 per il minimo e 17 o 18 per il massimo.
Dipende poi dalla grandezza del ritaglio e il conseguente limite della memoria stabilita.
 
Io, prima di scoprire queste di IGM mi sono trovato molto bene anche con le mappe "Topo 4umaps (EU)" e similari; su OruxMaps sono precaricate di default tra i wms; sono meno dettagliate delle IGM ma forse, per me che non ne sono tanto abituato a leggerle, specialmente sullo schermo piccolo di un cellulare, anche più chiare

Grazie ancora, ciao!
 
In "Topo 4umaps (EU)" come in Openstreetmap, che sono mappe in continuo aggiornamento, ancora non sono stati disegnati tutti gli infiniti sentieri che esistono nei boschi e sui monti.
Con OruxMap è comunque possibile durante una escursione, mentre si registra un percorso, passare da un tipo di mappa all'altra adattandola alle varie circostanze.
Se per una facilità di visibilità schermo sto utilizzando Topo 4umaps (EU) e camminando mi addentro in una zona priva di indicazioni in tale mappa, posso sempre, seduta stante, passare alle IGM e scoprire nuovi sentieri.:si:
 
Ho scoperto che esiste anche la possibilità, su OruxMaps di caricare i sentieri CAI (io ho caricato quelli della Toscana).
Non tutte le Regioni hanno attivato questo tipo di servizio (WMS), credo però che in futuro i servizi WMS saranno sempre più diffusi.
In Umbria, ad esempio, si possono caricare su OruxMaps addirittura le Carte Catastali in WMS...
 
salve a tutti, sono un neofita e sto cercando un software semplice per seguire delle tracce con un software che mi faccia da "navigatore"
l'idea e' scaricare una traccia da wikiloc, caricarla nel software e poter camminare con il tablet/smartphone , con gps ovviamente attivo, che mi dia delle indicazioni vocali (cuffie) durante il cammino per evitare di stare sempre a guardare il navigatore, quindi avvisandomi se sto uscendo dalla traccia, o se mi sto avvicinando a dei punti dove devo svoltare etc etc

qual e' secondo voi il software piu' semplice, possibilmente gratuito? le mappe non mi interessano (per ora) visto che dovrei solo seguire una traccia gia' scaricata
grazie!
 
Peccato che questa app ci sia solo per Android, sembrava molto interessante e funzionale, ricca di innumerevoli mappe.

Io per iOS uso EasyTrails (a pagamento) e mi sono sempre trovato bene

Ciao!
 
Seguire una traccia precaricata

Prima di fare un giro in zone sconosciute, disegno il tracciato su di una mappa, preferibilmente IGM, oppure carico il tracciato di altri utenti, cercandolo su internet in siti come Wikiloc, oppure altri siti dedicati ad attività outdoor.
Oruxmaps mi permette di essere avvisato, qualora esco dal sentiero precaricato, ma è una funzione che io personalmente non ho mai utilizzato, preferendo visionare la mappa, nel caso sorgano dubbi in prossimità di bivi.
Altro motivo per cui non utilizzo tale funzione è perchè c'è la possibilità di poter mettere in atto delle varianti strada facendo, soprattuto in aree dove ci sono molti sentieri alternativi. (A volte per raggiungere un punto, si preferisce tagliare su di una mulattiera piuttosto che continuare su una carreggiabile, anche se, facente parte del tracciato precaricato).
In tal proposito mi piacerebbe ascoltare esperienze di chi utilizza il navigatore solo mediante l'audio.
 
Astrolabio di Avventurosamente
Alto Basso