Escursione Escursione all'eremo conventillo alle pendici del Monte Morra

#21
@Montinvisibili Sono pienamente d'accordo.A tutti noi piace avere l'angolino segreto o almeno noto solo a pochi, ma così facendo si fa sì che questi posti diventino facilmente preda di speculatori-massacratori. Invece più persone frequentano questi posti, finiscono inevitabilmente per amarli e di conseguenza poi li difendono. Secondo me la fruizione, al limite anche quella dei merenderos aiuta a conservare questi posti. E tipico il caso, e Monti sa di cosa parlo,di un posto molto bello vicino Roma: Galeria che è stato reso quasi inaccessibile e questo ha consentito gravi danni ai reperti e ai luoghi che non saranno certo paragonabili a Pompei ( ma questi fanno crollare pure Pompei) ma che comunque faceva parte di una storia umana e culturale in una natura che andava protetta.
 

#26
Siamo andati ieri pomeriggio il sentiero e' molto semplice finche' non si arriva al tratto in discesa con le 2 lapidi che gia' fanno abbastanza impressione,che sfiga la ragazza colpita dal fulmine...
poi la ferrata e si deve andare un po' ad occhioverso sinistra in basso e proprio qua dove servono le bandierine bianco rosse scompaiono, l'eremo e' veramente bello ed affascinante,sui suoi 3 livelli con molti particolari singolari ed una vista mozzafiato...
purtroppo sono arrivato tardi ho fatto qualche foto al volo, ma voglio tornare ho chiesto in paese se esiste una guida con notizie storiche ma niente... ero curioso specie di capire le stelle nere all'interno dell'eremo cosa stanno ad indicare!!
20190126_164727[1].jpg
 
#28
the hawk bel video grazie si la discesa e' veramente impegnativa va' fatta con attenzione , ma il posto merita davvero hai visto le stelle nere dipinte all'interno secondo te cosa significano???Daje
 
#29
Bel video, complimenti.
Per non tornare dallo stesso percorso di partenza, mi permetto di suggerire un giro ad anello non troppo impegnativo. Una volta risaliti dalla piccola ferrata all'eremo, anziché tornare indietro per il campo sportivo si prosegue dalla direzione opposta. Si cammina a mezzacosta intorno al monte Morra su un percorso panoramico, poi una breve deviazione in salita conduce in vetta al Morra (percorso non segnato, ma evidente), si scende dallo stesso punto e si prosegue l'anello fino a Prato Favale e quindi si prende il sentiero che dai Pratoni conduce a San Polo dei Cavalieri per ritornare ai campi sportivi.
Ho fatto questo percorso con le mie bambine, che avevano tra l'altro scarpe da ginnastica e non abbiamo trovato nessuna difficoltà (non per smentire The Hawk, ma in montagna spesso è tutto soggettivo e relativo).
20170424_121649.jpg
 

Ultima modifica:

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto