Escursione Escursione Canaria

Dati

Data: 06/02/2024
Regione e provincia: Isola di Gran Canaria
Località di partenza: Ayacata
Località di arrivo: Ayacata
Tempo di percorrenza: 55' (esculse le soste)
Chilometri: 5,1
Grado di difficoltà: E
Descrizione delle difficoltà: nessuna
Periodo consigliato: tutto l'anno
Segnaletica: buona
Dislivello in salita: 385 m
Dislivello in discesa: 385 m
Quota massima: Roque del Fraile m. 1662 slm
Accesso stradale: facile


Descrizione

Settimana di vacanza alle Canarie però io ed il mio amico ci siamo ripromessi di non fare solo mare ma inserire, un giorno, anche un'escursione all'interno montuoso dell'isola :biggrin:

Quindi, accompagnate la mattina le signore in spiaggia, noi con l'auto in noleggio ci siamo diretti verso il centro dell'isola.
Abbiamo imboccato la strada GC-60 che ci ha portato al parcheggio del Bar Ristorante di Ayacata.
Il luogo è frequentatissimo da ciclisti di tutte le nazionalità e quel punto a m. 1290 slm, alla fine di una lunghissima e faticosa salita, offre un punto di sosta per un meritato ristoro.

Per noi, invece, segnava il nostro punto di partenza in direzione del Parco del Roche Nublo.

(SEGUE, con anche aggiunta di foto)

La temperatura è di 24°C e l'aria molto tersa.

L'ambiente è costituito principalmente da Pino delle Canarie (Pinus canariensis) il quale, pur endemico, è stato usato negli anni '40 e '50 anche per rimboschire artificialmente alcune zone, come abbiamo letto in alcune tavole informative lungo il percorso.
IMG_20240206_114357_281.jpg


IMG_20240206_114552_623.jpg


All'inizio del percorso incontriamo anche diversi mandorli in fiore
IMG_20240206_123554_214.jpg


IMG_20240206_124133_507.jpg


e questo sono io che consulto la correttezza del sentiero da Mapy.cz :biggrin:
IMG-20240206-WA0005.jpg


Il nostro percorso in pratica è un sentiero che taglia i vari tornanti della strada asfaltata GC-600 che conduce al valico de La Goleta (m 1579 slm) ed infatti il cartello indica di fare "atenciòn en carretera"... :biggrin:
IMG_20240206_130657_087.jpg


e questo è il panorama che si vede verso il fondo valle
IMG_20240206_130937_567.jpg


Il mio amico guarda verso la nostra meta
IMG_20240206_125152_565.jpg


ossia quel "ditone" in alto a destra, il Roque del Fraile
IMG_20240206_124439_775.jpg


Prima però dobbiamo arrivare a La Goleta
IMG_20240206_131144_324.jpg


Ed eccoci arrivati (m 1579 slm)
IMG_20240206_131805_851.jpg

che è un punto facilmente raggiungibile in auto e dotato di ampio parcheggio per cui da qui c'è una marea di gente... :cool:

E da qui parte un sentiero molto evidente ma comunque non banale poichè è pieno di rocce ed in alcuni tratti particolarmente ripido. Abbiamo visto "camminatori" di tutti i tipi e di tutte le età, con equipaggiamenti per camminare su quel terreno da adeguati ad... imbarazzanti :azz:

Ed eccoci arrivati alla nostra meta, il "ditone"! (il Roque del Fraile, m 1662 slm)
IMG_20240206_135240_797.jpg


Ci siamo fermati a pranzare ai suoi piedi, con panini e frutta "sottratti" dal buffet della colazione, in albergo :biggrin:

Dopo esserci goduti il panorama e polleggiati, siamo tornati indietro scendendo per lo stesso percorso dal quale siamo risaliti (casualmente, mi accorgo solo ora, si vede in foto ancora il ditone)
IMG_20240206_141646_396.jpg


E questo è tutto, gente!
maxresdefault.jpg
 

Allegati

  • IMG_20240206_132120_755.jpg
    IMG_20240206_132120_755.jpg
    368,4 KB · Visite: 10
  • IMG_20240206_131805_851.jpg
    IMG_20240206_131805_851.jpg
    712,6 KB · Visite: 7
  • 1707499863620.jpeg
    1707499863620.jpeg
    12,1 KB · Visite: 7
Ultima modifica:
"
Tempo di percorrenza: 55' (esculse le soste)
Chilometri: 5,1
Grado di difficoltà: E
Descrizione delle difficoltà: nessuna

"

"...alla fine di una lunghissima e faticosa salita..."

:ka: qualcosa non mi torna

Non mi sono spiegato bene... :poke:

Il "Bar Ristorante di Ayacata" è frequentato da tantissimi ciclisti:
Abbiamo imboccato la strada GC-60 che ci ha portato al parcheggio del Bar Ristorante di Ayacata.
Il luogo è frequentatissimo da ciclisti di tutte le nazionalità e quel punto a m. 1290 slm, alla fine di una lunghissima e faticosa salita, offre un punto di sosta per un meritato ristoro.

che per arrivare in quel valico fanno almeno 20-25 km di salita ripidissima (in alcuni tornanti ho dovuto inserire la prima marcia dell'auto, con la seconda non andavo su...) :help:

La "lunghissima e faticosa salita" l'avevano fatta i ciclisti, NON noi che, invece, da lì siamo partiti ;)
Per noi, invece, segnava il nostro punto di partenza in direzione del Parco del Roche Nublo.

(SEGUE, con anche aggiunta di foto)
 
WOW, non vedo l'ora di leggere e soprattutto vedere qualche immagine, anche noi ne avevamo parlato spesso (poi abbiamo optato per Lanzarote una volta e Fuerteventura un'altra), ma abbiamo sempre tenuto d'occhio le escursione per Roche Nublo. Ma non abbiamo mai capito quanto "affollato" fosse il tutto. Molto curioso ;)
 
Dati

Data: 06/02/2024
Regione e provincia: Isola di Gran Canaria
Località di partenza: Ayacata
Località di arrivo: Ayacata
Tempo di percorrenza: 55' (esculse le soste)
Chilometri: 5,1
Grado di difficoltà: E
Descrizione delle difficoltà: nessuna
Periodo consigliato: tutto l'anno
Segnaletica: buona
Dislivello in salita: 385 m
Dislivello in discesa: 385 m
Quota massima: Roque del Fraile m. 1662 slm
Accesso stradale: facile


Descrizione

Settimana di vacanza alle Canarie però io ed il mio amico ci siamo ripromessi di non fare solo mare ma inserire, un giorno, anche un'escursione all'interno montuoso dell'isola :biggrin:

Quindi, accompagnate la mattina le signore in spiaggia, noi con l'auto in noleggio ci siamo diretti verso il centro dell'isola.
Abbiamo imboccato la strada GC-60 che ci ha portato al parcheggio del Bar Ristorante di Ayacata.
Il luogo è frequentatissimo da ciclisti di tutte le nazionalità e quel punto a m. 1290 slm, alla fine di una lunghissima e faticosa salita, offre un punto di sosta per un meritato ristoro.

Per noi, invece, segnava il nostro punto di partenza in direzione del Parco del Roche Nublo.

(SEGUE, con anche aggiunta di foto)

La temperatura è di 24°C e l'aria molto tersa.

L'ambiente è costituito principalmente da Pino delle Canarie (Pinus canariensis) il quale, pur endemico, è stato usato negli anni '40 e '50 anche per rimboschire artificialmente alcune zone, come abbiamo letto in alcune tavole informative lungo il percorso.
Vedi l'allegato 255646

Vedi l'allegato 255647

All'inizio del percorso incontriamo anche diversi mandorli in fiore Vedi l'allegato 255648

Vedi l'allegato 255649

e questo sono io che consulto la correttezza del sentiero da Mapy.cz :biggrin:
Vedi l'allegato 255651

Il nostro percorso in pratica è un sentiero che taglia i vari tornanti della strada asfaltata GC-600 che conduce al valico de La Goleta (m 1579 slm) ed infatti il cartello indica di fare "atenciòn en carretera"... :biggrin:
Vedi l'allegato 255652

e questo è il panorama che si vede verso il fondo valle
Vedi l'allegato 255653

Il mio amico guarda verso la nostra meta
Vedi l'allegato 255654

ossia quel "ditone" in alto a destra, il Roque del Fraile
Vedi l'allegato 255655

Prima però dobbiamo arrivare a La Goleta Vedi l'allegato 255660

Ed eccoci arrivati (m 1579 slm)
Vedi l'allegato 255656
che è un punto facilmente raggiungibile in auto e dotato di ampio parcheggio per cui da qui c'è una marea di gente... :cool:

E da qui parte un sentiero molto evidente ma comunque non banale poichè è pieno di rocce ed in alcuni tratti particolarmente ripido. Abbiamo visto "camminatori" di tutti i tipi e di tutte le età, con equipaggiamenti per camminare su quel terreno da adeguati ad... imbarazzanti :azz:

Ed eccoci arrivati alla nostra meta, il "ditone"! (il Roque del Fraile, m 1662 slm) Vedi l'allegato 255657

Ci siamo fermati a pranzare ai suoi piedi, con panini e frutta "sottratti" dal buffet della colazione, in albergo :biggrin:

Dopo esserci goduti il panorama e polleggiati, siamo tornati indietro scendendo per lo stesso percorso dal quale siamo risaliti (casualmente, mi accorgo solo ora, si vede in foto ancora il ditone)
Vedi l'allegato 255658

E questo è tutto, gente!
maxresdefault.jpg
Complimenti Wombat, posti meravigliosi.
 
Bene,... dopo alcuni giorni di confronti ed aver mostrato le foto della discussione,... abbiamo deciso, ah Ad Ottobre andremo a curiosare la zona pure noi, ahah Ovviamente dobbiamo organizzare ancora il tutto ;)
 
Bene,... dopo alcuni giorni di confronti ed aver mostrato le foto della discussione,... abbiamo deciso, ah Ad Ottobre andremo a curiosare la zona pure noi, ahah Ovviamente dobbiamo organizzare ancora il tutto ;)

Bravo!
Vedrete che non ve ne pentirete :si:

Studiate bene i luoghi, ci sono molti percorsi anche ad anello e soprattutto vivrete in un ambiente montano completamente diverso da quello alpino ;)

Attendiamo resoconto :biggrin:
 
Bravo!
Vedrete che non ve ne pentirete :si:

Studiate bene i luoghi, ci sono molti percorsi anche ad anello e soprattutto vivrete in un ambiente montano completamente diverso da quello alpino ;)

Attendiamo resoconto :biggrin:

Grazie ;)
Si, ormai é iniziata la caccia alle informazioni, ahah anche perché non usando mezzi privati quando viaggiamo, dobbiamo veramente studiarcela bene.

Ah, sicuro. Abbiamo fatto escursioni a Lanzarote, Fuerteventura e ne siamo sempre rimasti felicissimi,... di sicuro sarà così ;)

GRACIAS
 

Discussioni simili

U
Escursione Escursione "fresch"
Risposte
4
Visite
696
Utente 24852
U
U
Risposte
4
Visite
1K
Utente 24852
U
U
Risposte
12
Visite
2K
Utente 24852
U
U
Risposte
9
Visite
1K
W
Risposte
6
Visite
2K
Woodvivor
W
Alto Basso