Recensione Escursione con l'HTB, Bushcraft by G.Lovaglio

#1
Salve a tutti,

volevo rendervi partecipi di una semplicissima escursione fatta con i miei amici,
che mi ha permesso di testare, finalmente, il coltello in questione nell'ambiente
per cui è stato pensato: i boschi della mia amata sila:






Una piccola premessa sulla genesi della lama e sulle caratteristiche tecniche:
Il tutto nasce da una mia riflessione in seguito ad una serie di prove che effettuai usando
tutti i miei coltelli fissi, da due pollici fino a sette. All'esito di diversi test, tutti
indirizzati a valutare l'efficienza e l'efficacia degli arnesi in attività standard,
(taglio di cibo, picchetti, preparazione del fuoco, batoning su legna di 7-8 cm,
feather stick, ecc, niente di anomalo), esclamai:
"il miglior coltello di tutti è il mora companion":
molto tagliente, leggerissimo, facile da affilare per via del bisello scandi, manico comodo.



Partendo da questa epifania e desiderando per le mie lame
quel tocco unico e premium, quel feeling che il mora non poteva darmi,
mi metto alla ricerca di coltelli high end, dai materiali pregiati ma fedeli
ai tre punti di cui sopra. La parola d'ordine, il mantra, è tagliarecomodamente

Sfoglia, guarda, misura, studia, ecc ecc decido di contattare un noto maker,
G. Lovaglio per affidargli l'incarico... Discutendo dei miei bisogni e desideri con lui,
dopo diverse modifiche e accorgimenti arriviamo al progetto definitivo, il mio H.T.B.;
le cui iniziali stanno per High Tech Bushcraft.


Ecco qui i dati tecnici:
Acciaio Sleipner 4 mm.
Rastrematura a 1,8 mm
Lunghezza totale 22 cm.
Lunghezza lama 10,5 cm.
Pin 3D in acciaio, tubo inox
Manico in Fibra di Carbonio Twill, spaziatori da 1,5 mm in G-10 Orange
Lama satinata a grana 800,
bisello satinato verticale
Dorso stondato


Eccolo qui che si cimenta, senza alcun problema, in alcune semplici operazioni,

DECORTICARE UN RAMO





PRESA INVERSA


PREPARAZIONE FOCOLAIO PER DEI WURSTELL


PREPARAZIONE DI UN PICHETTO PER TARP


devo aggiungere un'ulteriore nota di merito. Tutto il bosco era bagnato fradicio,
a causa di 3 giorni di pioggia incessante. La legna era talmente bagnata che
la mia wetterlings ha incontrato serie difficoltà nel separarla.
Allo stesso modo tutte le lame hanno dovuto subire questo malus.

Devo dire che fra i 4 pollici che ho portato con me, esee 4 e mora companion,
l'H.T.B. è sempre stato il migliore in tutto :)





Ecco qualche altro scatto del coltello:








NB: l'effetto che fa il carbonio sotto la luce solare non è riproducibile in foto,
è qualcosa di spettacolare :)


Qui in combo con la mia wetterling. Insieme ad un seghetto chiudibile formano un set up
eccellente per le uscite bushcraft.




Ed ora arriviamo al vero motivo dell'escursione,
rendere omaggio al mitico duo Bud Spencer e Terence Hill con una fagiolata alla loro maniera:


mi dispiace ma ho dimenticato di fare una foto ai fagioli pronti, ma la fame era tanta :)



Un saluto a tutti :)



ps: per quanto riguarda il fodero, mi sto attrezzando :)
ne ho preparato uno molto minimale, che porterò nelle uscite ultralight di più giorni,
utilizzando il comunissimo fodero di un mora riscaldato (non porto la cinta, sta nello zaino)
e uno in holstex (che sto aspettando con ansia), con dorso MOLLE, per le altre occasioni :)

quando sarà pronto caricherò tutte le foto
 

#5
Estrema soddisfazione!!!
Tra i tanti che utilizzano i miei coltelli, sei stato uno dei pochi a fare una bella recensione.
Grazie e complimenti per l'escursione e per i fagioli! :)
 
#6
io la fagiolata me la vado a fare tra i boschi questa domenica,

se riesco anche io vorrei fare una recensione del mio nuovo acquisto, :D non vedo l'ora

di assaggiare i fagioli ovviamente :D

bella recenzione, bel coltello, intelligente e funzionale
 

Discussioni simili

Alto