Informazione Escursione invernale Valli Orobie e non

Ciao a tutti,

volevo un' informazione, sono un appassionato di montagne ed escursioni...ma estive, vorrei far avvicinare anche la mia ragazza a questa fantastica a ttività, portandola sulla neve a camminare, io sono dalle parti delle valli Orobie (val brembana...ecc ecc...) ma se non ho capito male, in inverno essendo strette e con sentiri ripidi c'è rischio valanghe. volevo una delucidazione in merito a questo: ovvero esistono dei posti in queste zone dove possiamo andare a camminare? non mi interessa prendere le ciaspole e andare a fare escursioni, mi va bene anche una passeggiata in una strada batutta dalle macchine o dal gatto vicino alle piste da sci.
se da noi non ne esistono, vanno bene anche consigli sulla parte della val d'aosta o piemonte, il trentino è un po' troppo in là... per essere fatto in giornata.
pensavo di andare a camminare con scarponi e racchette...ciaspole e ramponi ecc ecc...forse sono un po' troppo per adesso. ma non ho assolutamente idea di dove trovare questi sentieri. (o magari mi sono fatto io male l'idea delle camminate invernali che invece vanno fatte sui sentieri estivi ma con attrezzatura specifica).

Vi ringrazio molto dell'aiuto e spero possa servire a qualcun'altro ad avvicinarsi a questo mondo.
 
Ciaooooo!!! Grazie mille della risposta, ma siete velocissimi! su certi forum o non risponde nessuno per mesi o proprio nessuno. cmq grazie mille per il consiglio. ora ci faccio un salto a dare un occhio. Per quanto riguarda le escursioni invernali più in generale avete qualche consiglio? cioè non vorrei prendere ciaspole, pala , ARVA e iniziare sentieri con 4 metri di neve sulle montagne ...pensavo appunto a delle piste battute...è una sciocchezza? ovvero ..ne esistono? o sono o carrabili o sciistiche? grazie a todos
 
Guarda, le invernali innevate richiedono di norma almeno che si portino materiali appropriati, magari non servono, ma almeno devi portarli. Poi chiedi ai rifugisti sul percorso scelto in che stato è il fondo e saprà indicarti al meglio.
Se vuoi una camminata sulla neve tranquilla ti consiglio i piani di Artavaggio: vai a Lecco, anziché prendere la SS36 per Sondrio esci per la Valsassina e segui per Moggio, prendi la funivia ed una volta in cima dirigiti verso il rifugio Nicola, sono circa 45 minuti che puoi allungare visto che tutta la vallata è calpestabile e per niente pericolosa.
Se mi viene in mente altro ti dirò
 
Ho dovuto consultare il mio Guru perché per i nomi ho la memoria di un criceto:
Monte San Primo, Bollettone, Palanzone, Cornizzolo, Monte Rai, Corni Birone, Corni di Canzo.
Ovviamente cerca online le varie informazioni e ricorda di telefonare ai rifugisti o a qualche autorità del luogo per la praticabilità del percorso.
 
Guarda, le invernali innevate richiedono di norma almeno che si portino materiali appropriati, magari non servono, ma almeno devi portarli. Poi chiedi ai rifugisti sul percorso scelto in che stato è il fondo e saprà indicarti al meglio.
Se vuoi una camminata sulla neve tranquilla ti consiglio i piani di Artavaggio: vai a Lecco, anziché prendere la SS36 per Sondrio esci per la Valsassina e segui per Moggio, prendi la funivia ed una volta in cima dirigiti verso il rifugio Nicola, sono circa 45 minuti che puoi allungare visto che tutta la vallata è calpestabile e per niente pericolosa.
Se mi viene in mente altro ti dirò
Grazie, mitico, ok stasera cerco il percorso, vedo se riesco a tracciare un qualcosa sulla cartina.
 

Discussioni simili



Alto Basso