Informazione ESCURSIONE MONTE VETTORE

#1
Parchi delle Marche
Parco Nazionale dei Monti Sibillini
Vi chiedevo che abbigliamento potrebbe servire e soprattutto che attrezzatura per una eventuale escursione sul monte vettore in stagione invernale-primaverile;ad esempio se servono ciaspole ramponi o piccozza o se vanno bene i bastoni da trekking.
 

#2
Dipende ovviamente dallo stato di innevamento e dalle temperature o meglio dalla presenza di ghiaccio.
Le pendenze non sono eccessive, il pezzo appena sotto al rifugio Zilioli è quello più ripido. Ora sono necessari piccozza e ramponi, comunque ti dovresti fare un'idea già da Forca di Presta.
 
#5
Ciao Alessandro, non sono stato recentemente, ma essendo un lago che si alimenta esclusivamente dallo scioglimento delle nevi della valle glaciale sovrastante temo che resterà così fino al prossimo disgelo primaverile.
 
#6
Ciao Sandro,
purtroppo e' quello che temo anch'io. A inizio settembre ha fatto qualche pioggia e il CAI qualche giorno fa mi diceva che qualche cm di neve aveva fatto sull'appennino, ma non avevano ancora fatto un sopralluogo e non conoscevano lo stato dei laghi.
L'ultima immagine ottica da satellite ho trovato (18-09-2017) non e' chiarissima: sembra essercene "un solo sputacchio"!!

Ho allegato l'immagine del 5 luglio 2017 per confronto: si vedono chiaramente e la differenza e' abissale!

Per info aggiungo che CAI ha comunicato che il rifugio Zilioli NON e' agibile (lesionato dal terremoto 2016).

Vedremo sul posto.
Grazie, Ciaooo
 

Allegati

Ultima modifica:
#7
Per quel che può servire ,sono stato due volte ai Pantani di Accumuli negli ultimi 20 giorni ,prima e dopo le precipitazioni tanto per intenderci. Questa foto risale a giovedì scorso (21/09/17),considera che una settimana prima erano tutti asciutti tranne uno ma con poca acqua.






 
Ultima modifica:
#8
Per quel che può servire ,sono stato due volte ai pantani di Accumuli negli ultimi 20 giorni ,prima e dopo le precipitazioni tanto per intenderci. Questa foto risale a giovedì scorso (21/09/17),considera che una settimana prima erano tutti asciutti tranne uno ma con poca acqua.
https://imgur.com/a/0EhXm
Grazie per la info. Non mi aspetto assolutamente di trovarli in buono stato, ma magari leggermente in ripresa.
Devo cercare qualche altra immagine recente da satellite (posteriori al 18 settembre). Vediamo un po'.
Grazie ancora
 
#9
Ecco come si presentava il lago di Pilato ieri (28/09/2017 foto presa dal web, l'autore della foto sta scritto in basso)
Come ti dicevo prima, il lago si alimenta soprattutto dal disgelo: le piogge non fanno molto
21994328_887189731445240_1444783732027754546_o.jpg
 
#12
Non so da dove tu voglia salire a Forca di Presta, ma la strada da Arquata del Tronto è ancora chiusa.
Qui trovi anche la mappa ad alta risoluzione della situazione sentieri e strade sui Sibillini.
http://www.sibilliniweb.it/apertura-sentieri-percorsi-parco-nazionale-monti-sibillini/
Grazie Marco per le info.
La nostra idea era da Castelluccio e fare l'anello (con Vettore, laghi ecc...).
L'alternativa era proprio da Arquata (http://www.sibilliniweb.it/citta/ar...-vettore-e-lago-di-pilato-da-forca-di-presta/ ) ma non e' chiaro se e' aperto o no. Dalla tua pagina sembrerebbe operativo il sentiero, ma dal link specifico forse e' chiuso (ma in apertura).

Ricontattero' il CAI.
Grazie
Saluti
 
#13
Da quello che mi risulta ,il sentiero sicuro per accedere al Lago di Pilato è quello che parte da Forca di Presta.Il sentiero che parte da Foce è chiuso,c'è proprio un' ordinanza ,il terremoto ha fracassato il tratto delle Svolte .Il sentiero Capanna Ghezzi -Forca Viola è percorribile ma ,parlando con gli ispettori del parco,mi hanno detto che si sono accumulati molti detriti che potrebbero essere instabili sul versante del Redentore che da sul lago.
 
Ultima modifica:
#14
Da quello che mi risulta ,il sentiero sicuro per accedere al Lago di Pilato è quello che parte da Forca di Presta.Il sentiero che parte da Foce è chiuso,c'è proprio un ordinanza ,il terremoto ha fracassato il tratto delle Svolte .Il sentiero Capanna Ghezzi -Forca Viola è percorribile ma ,parlando con gli ispettori del parco,mi hanno detto che si sono accumulati molti detriti che potrebbero essere instabili sul versante del Redentore che da sul lago.
Ok, grazie per l'info. Noi non passiamo da Foce ma a questo punto siamo quasi sicuri di fare l'anello partendo da castelluccio; penso faremo questa traccia;

https://it.wikiloc.com/wikiloc/view.do?id=13879075

Ma senza fermarci allo Zilioli.
 

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto