Escursione Escursione Revöira, Valle Verzasca (anello)

S

Speleoalp

Guest
Dati

Data: 16.10.2016
Regione: Valle Verzasca, Ticino, Svizzera
Località di partenza: Lavertezzo
Località di arrivo: Lavertezzo
Tempo di percorrenza: 5 ore, comprese pause e ricerca Castagne
Chilometri: circa 8
Grado di difficoltà:
Descrizione delle difficoltà:
tipici dei sentieri di montagna
Segnaletica: bianco-rosso-bianco
Dislivello in salita: 415 mt
Dislivello in discesa: 422 mt
Quota massima: 1000 m.s.m

Descrizione
Difficilmente sono attratto da percorsi didattici, storici, ecc e vi sono solo poche eccezioni che mi invogliano a percorrerli. Nonostante ciò alla morosa piacciono moltissimo e quindi, giustamente, facciamo un pò per uno.
È praticamente dall'inizio della primavera che ho trovato scuse per rimandare, ora é venuto il momento di accontentare la mia dolce metà. Siamo partiti da casa piuttosto tardi, alle 7:20 abbiamo preso il postale che da Locarno conduceva in Valle Verzasca e più precisamente a Lavertezzo. Abbiamo optato per i mezzi pubblici in quanto non amiamo guidare, soprattutto con grande presenza di turismo e simili.

Raggiungiamo il noto paesino, per le sue acque turchesi e il ponte romano a doppia volta, e ci incamminiamo verso la chiesa del paese. Dove ha praticamente inizio il sentiero. Non ci sono molte cose da dire, in quanto é inutile enfatizzare un sentiero che di per sè non ha nulla di speciale, ben tenuto, ben visibile e con le solite caratteristiche. Terra battuta, gradoni in pietra, radici, piccoli guadi,..... Il tutto é piuttosto regolare con solo alcuni strappi in ripida salita. L'ambiente, anche a causa di qualche "discutibile persona" é veramente variegato.
Abbiamo incontrato i soliti Castagni, Faggi, Betulle, Abeti, Pini e molti altri alberi ed erbe selvatiche e pure canne di Bamboo, Palme Giapponesi che probabilmente sono sfuggite di mano a chi le aveva piantate nel proprio praticello, di fronte al rustico. Nella bella stagione si trovano bene in quanto il clima é molto mutevole e vario. Andiamo dal subtropicale all'alpino.

Raggiungiamo finalmente la meta, "Revöira" e oltre allo splendido alpe e agli edifici in pietra... troviamo parecchie vasche monolitiche scavate in quello che sembra "Gneiss". Splendide.
Ambiente e natura meravigliosi. Clima... estivo, super sereno. Panorama non infinito, ma che regala molte buone sensazioni. Con alle spalle le meravigliose pareti del Föpia. Che sussurrano sempre delle melodie di invito.

La discesa, come spesso accade, é vissuta in maniera meno "arzilla" e anche il sentiero sembra dire "...boom, té vict tütt, ora fö di ball...". In alcuni punti ripido, ma quasi sempre fangoso, gradinato e con parecchie radici. Raggiungiamo però Motta, che dà sulla strada principale e superiamo poco dopo il fiume Verzasca, per intraprendere il sentiero di ritorno dal lato opposto. Su semplice e lineare sentiero. Raggiungiamo poco dopo il "famoso" ponte Romano di Lavertezzo.... che non smentisce la sua fama locale di essere sempre e super strapieno di turisti ;) Il che ci ha tenuto un pò alla larga... ma d'altronde non é quello che cerchiamo ;)

Ci posizioniamo in attesa del postale di ritorno e via ;)

Escursione molto carina, un buon giretto e splendidi panorami.

I38A4998.JPG
I38A5002.JPG I38A5008.JPG
I38A5021.JPG I38A5025.JPG
I38A5032.JPG I38A5037.JPG
I38A5038.JPG I38A5039.JPG
I38A5042.JPG I38A5049.JPG
I38A5050.JPG I38A5053.JPG
I38A5056.JPG I38A5057.JPG
I38A5059.JPG I38A5060.JPG
I38A5062.JPG I38A5072.JPG
I38A5075.JPG I38A5077.JPG
I38A5090.JPG I38A5095.JPG
I38A5100.JPG I38A5109.JPG
I38A5111.JPG I38A5114.JPG
I38A5119.JPG I38A5121.JPG
I38A5131.JPG I38A5135.JPG
I38A5138.JPG I38A5147.JPG
I38A5151.JPG I38A5152.JPG
I38A5154.JPG I38A5083.JPG
 

Ultima modifica di un moderatore:
S

Speleoalp

Guest
Grazie mille ;)
Si, nei tre, quattro giorni precedenti ha piovuto costantemente e piuttosto forte, oltre a qualche nevicata dai 1200 m.s.m in sù.
Oggi invece era caldo e quindi tra quella piovana e quella di scioglimento... stiamo recuperando la pseudo siccità passata, ahah
Dico pseudo perché quì, se si vuole, di acqua da qualche parte se ne trova sempre... senza nemmeno impazzire troppo ;)

Grazie ;)
 
Gran belle foto, e posti molto accoglienti mi sembravano. Complimenti e grazie per aver condiviso. Mi spiace che trovi noiosi i sentieri che hai percorso, prima della meta. Eppure hai fatto delle foto molto diverse di dove hai messo i piedi, per cui sono rimasto colpito dalla diversità di ambienti.
 
S

Speleoalp

Guest
Gran belle foto, e posti molto accoglienti mi sembravano. Complimenti e grazie per aver condiviso. Mi spiace che trovi noiosi i sentieri che hai percorso, prima della meta. Eppure hai fatto delle foto molto diverse di dove hai messo i piedi, per cui sono rimasto colpito dalla diversità di ambienti.
No.... non é che li ho trovati noiosi. A me piace sempre stare in natura, su qualunque sentiero o terreno.... basta stare in mezzo alla natura stessa.
Quello che intendevo é che non sono uno che la "monta" per far diventare accattivante un qualcosa o per renderlo attraente.
Non perché non mi siano piaciuti o altro.... ci mancherebbe,... addirittura a me non interessa quasi mai ne la meta, ne il genere di percorso.... basta stare lì.

Grazie
 
S

Speleoalp

Guest
Grazie mille ;)

Ci mancherebbe altro... un'amante della natura come me, ahah Apprezza tutto ;)
 
Azz..........! Che voglia di Andare mi hai messo addosso.
Mi accodo agli altri con i complimenti per questo stupendo giretto e grazie per la condivisione :si:

Un saluto
Dk.
 
S

Speleoalp

Guest
Grazie mille ;)
Mi fà piacere ;)

Saluti

Luca
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto