Bike Etna in mountain bike

Quest'estate vorrei salire sull'Etna con la mountain bike partendo dal mare nel primo pomeriggio, bivaccare in quota e riprendere il giorno dopo. Qualcuno può darmi suggerimenti, consigli sulla possibilità del bivacco sotto le stelle, sull'attrezzatura, percorsi che meritano.... Grazie
 
Quest'estate vorrei salire sull'Etna con la mountain bike partendo dal mare nel primo pomeriggio, bivaccare in quota e riprendere il giorno dopo. Qualcuno può darmi suggerimenti, consigli sulla possibilità del bivacco sotto le stelle, sull'attrezzatura, percorsi che meritano.... Grazie
Salve! Con la mountain bike puoi farti tutta la "pista altomontana" e bivaccare nei rifugi che trovi lungo questo sentiero e fai il giro dell'Etna . Per quanto riguarda bivaccare all'aperto non so darti informazioni sicure.. Perché a quanto so essendoci i bivacchi aperti in teoria non si potrebbe.. Ma in fondo rispettando la regola di smontare tutto all'alba, per la notte non penso ti dica niente nessuno...per sicurezza meglio informarsi direttamente con la forestale della zona.. In ogni caso ti lascio qua sotto una playlist con i video che faccio dei miei trekking, molti sono sull'Etna così puoi vedere in anticipo parti della pista altomontana e vari rifugi che incontri :) se ti va dai un occhiata! Un saluto :)
https://www.youtube.com/playlist?list=PLQZ3sZb1G_UBewyfI0E6VhG5V5fEH5kGl
 
Grazie per la risposta e scusami se ti scrivo solo adesso. Guarderò i video con calma, sicuramente utili per farmi un'idea dell'ambiente. A presto.
 
Immagino sarai preparato a determinati dislivelli. Oltretutto partire d'estate nel primo pomeriggio può significare temperature molto alte :) Dipende da dove parti sono molti chilometri in salita perenne con davvero poche pause.
Immagino partirai da qualche località della costa ionica compresa tra Catania e Girre, in quel caso che tu affronti la scalata da Nicolosi o da Zafferana Etnea (gli unici accessi al lato sud del vulcano) finirai la tua salita a circa 2000 mentri a Rifugio Sapienza. Poco prima si trova la zona di Piano vetore, da cui raggiungi facilmente il rifugio Galvarina che è sempre aperto. Non si può bivaccare all'interno del Parco dell'Etna, quindi se lo fai fallo dentro i rifugi o nell'area prospiciente. D'estate basta un sacco a pelo per sta bene, le temperature anche di notte non scendono troppo. Ma meglio avere un rifugio a portata di mano se non sei attrezzato perché i temporali estivi sono molto intensi anche se brevi.
Da lì la Pista Altomontna è una giornata comoda. Se vuoi sostare vi sono altri rifugi sempre aperti.
Alla fine sarai sul versante nord dell'Etna da dove puoi fare in discesa la strada che ti separa dal mare e poi percorrere la strada costiera (o prendere un treno), ma io ti consiglio di fare la più bella strada che passa per Milo-Zafferana-Trecastagni e poi verso Catania di nuovo se è quello il punto a cui devi tornare.
Ovviamente parliamo di MTB, con quella una bella opzione prima di affrontare l'altomontana è la risalita in cabinovia (che parte da rifugio sapienza) fino a 3000m con discesa dalle piste per i bus 4x4 che portano su i turisti. Una mattinata di divertimento.
 
Immagino sarai preparato a determinati dislivelli. Oltretutto partire d'estate nel primo pomeriggio può significare temperature molto alte :) Dipende da dove parti sono molti chilometri in salita perenne con davvero poche pause.
Immagino partirai da qualche località della costa ionica compresa tra Catania e Girre, in quel caso che tu affronti la scalata da Nicolosi o da Zafferana Etnea (gli unici accessi al lato sud del vulcano) finirai la tua salita a circa 2000 mentri a Rifugio Sapienza. Poco prima si trova la zona di Piano vetore, da cui raggiungi facilmente il rifugio Galvarina che è sempre aperto. Non si può bivaccare all'interno del Parco dell'Etna, quindi se lo fai fallo dentro i rifugi o nell'area prospiciente. D'estate basta un sacco a pelo per sta bene, le temperature anche di notte non scendono troppo. Ma meglio avere un rifugio a portata di mano se non sei attrezzato perché i temporali estivi sono molto intensi anche se brevi.
Da lì la Pista Altomontna è una giornata comoda. Se vuoi sostare vi sono altri rifugi sempre aperti.
Alla fine sarai sul versante nord dell'Etna da dove puoi fare in discesa la strada che ti separa dal mare e poi percorrere la strada costiera (o prendere un treno), ma io ti consiglio di fare la più bella strada che passa per Milo-Zafferana-Trecastagni e poi verso Catania di nuovo se è quello il punto a cui devi tornare.
Ovviamente parliamo di MTB, con quella una bella opzione prima di affrontare l'altomontana è la risalita in cabinovia (che parte da rifugio sapienza) fino a 3000m con discesa dalle piste per i bus 4x4 che portano su i turisti. Una mattinata di divertimento.
Ciao kyklos, grazie per le tue info e scusami per non averti risposto prima, settimana impegnativa.
La nostra idea di itinerario naturalmente in mtb è partire da Riposto-Giarre- Piano provenzano. Dormire a Piano provenzano e proseguire. La pista altomomtana credo sia percorribile. Quando parli di risalire in cabinovia, intendi con le mtb? E scendere lungo la pista dei camion?
Terrò in considerazione l'ottimo suggerimento di percorrere la strada che passa per Zafferana etnea. Sarà panoramica immagino.
 
Ciao kyklos, grazie per le tue info e scusami per non averti risposto prima, settimana impegnativa.
La nostra idea di itinerario naturalmente in mtb è partire da Riposto-Giarre- Piano provenzano. Dormire a Piano provenzano e proseguire. La pista altomomtana credo sia percorribile. Quando parli di risalire in cabinovia, intendi con le mtb? E scendere lungo la pista dei camion?
Terrò in considerazione l'ottimo suggerimento di percorrere la strada che passa per Zafferana etnea. Sarà panoramica immagino.
Si, eccetto per la neve in inverno l'altomontana è sempre percorribile. L'unica criticità è che se l'attività vulcanica è stata intensa può essere più sabbiosa del solito. In ogni caso partendo da piano provenzana è più impegnativa. Quindi finirai a Piano Vetore da cui raggiungi facilmente Rifugio sapienza da dove se vuoi puoi risalire in cabinovia con le mtb, si, o anche pedalando se proprio vuoi, e scendere lungo la pista dei camion.
Comunque se devi tornare a Giarre ti conviene in ogni caso arrivare a rifugio sapienza e da li scendere verso Zafferana.
Da zafferana a Giarre è un attimo, ma se vuoi allungare un po' il tratto che ti consigliavo è proprio la SP59 tra Linguaglossa e Zafferana. Bello e panoramico. Che ha senso solo all'andata in base al giro che fai, e neanche tanto... Ma vedi tu...
 


Alto Basso