Extrema ratio opinioni???

Sono andato, ovviamente, a guardarlo.
L'intestino sta bene, però mi è tornato su il panettone mangiato alla vigilia, grazie :roll:

***** se è imbarazzante!

Cosa dicono del golem:

"Non riesco a farmelo piacere, troppo tamarro"
(John Rambo)


"Preferisco andare nudo"
(Ed Stafford)

"Volevamo copiarlo ma non siamo stati capaci di imbruttirlo di più e renderlo più inutilmente tattico"
(portavoce di Rui Knives)

:lol::lol::lol::rofl::rofl::rofl:

Allora rilancio con l'Extrema Ratio Raven, che ci insegna come prendere uno strumento da lavoro, come una roncola, tagliare la punta e renderlo inutilmente militare, tattico e costoso, senza nessun valido motivo, e chiamandolo in inglese perchè fa più figo.
 
Vogliamo fare a gara chi trova il modello più "estroso"?

Tò, beccatevi il LEUCOTON :biggrin::

extrema-ratio-leucoton.jpg
 
:lol::lol::lol:

Si si il corvo sarebbe il raven :)..... ma ora vi prego basta e non mettete più foto, che cercavo di dimenticarle queste brutte cose, che poi le sogno la notte
 
Come si fa a fare cosi ma sopratutto a COMPRARLE, acciaio da robette, manici di plastica e forme INUTILIZZABILI se il coltello si usa da coltello. Se poi è per fare le mosse da killer davanti allo specchio, meglio non c'è.
 
U

Utente 24852

Guest
Non condivido certi modi di dire in quanto é come dire che chì li usa é uguale alle opinioni esposte.
Senza contare quel dire come se gli altri, che non si conoscono, in base ai loro gusti sono ritenuti "fasulli e incapaci".
(NB: ho proposto diversi raduni, uscite... si fà ancora in tempo... ma non é da "killer" davanti allo specchio. PORTE APERTE ).

Poi chiaramente... capisco che il senso di certe frasette é proprio quello ;)
Restando in tema di "frasette"... figurarsi che se le proprie capacità, competenze sono condizionate dal tipo di coltello che si ha in mano, il tipo di geometria, di acciaio, di plastiche, ecc... chissà che "capacità" sono ;)

Rammento... restando sull'onda delle frasette ;)

Per il resto, tra i tanti marchi acquistati nella mia vita, ne ho presi diversi ER e mi ci sono trovato bene proprio come tanti altri. Proprio per fare realmente, concretamente. Anzi... ci sono ancora dei modelli che mi attirano.
Come per tanti altri marchi.

Ciò che si fà, le proprie competenze, capacità, ecc... non hanno nulla a che fare con gli oggetti che si desiderano comprare, che si usano. Non hanno nulla a che fare con gusti e preferenze personali.

Infatti di Leoni da tastiera o da boschetto dietro casa ce ne sono mille mila... sia con ER che con altri marchi più rispettabili e valorizzati.

... e sò ;) Se uno sà, sà indifferentemente da cosa tiene in mano... se invece sà solo in base a quello, MH...


Saluti Ti-Woodvivor/Speleoalp
 
Ultima modifica di un moderatore:
Mah. Io credo di aver qualche motivetto per poterne parlare. Credo eh. Una sola domanda per capire se è il caso o meno di intavolare una discussione che per quanto mi riguarda è trita e ritrita: quando si parla, bene o male di una lama, si hanno o no metodi di confronto? quante lame SIMILI hai usato per poter dire se quella geometria o quell'acciaio o quel manico, sono effettivamente pari al prezzi a cui viene proposto?
 
U

Utente 24852

Guest
Sai qual'é il mio metodo di giudizio per intavolare una discussione su queste cose??
Non basarmi sulla teoria, sulle specifiche, su un determinato oggetto... ma piuttosto... cosa fà uno per rendere attendibili le sue capacità? Cio che dice? I super pseudo test di distruzione, sul vedere dov'é il punto di rottura... quando nella pratica tutto ciò é pura fantasia... per me non sono confronti attendibili.

Il paragonare le specifiche tecniche tra oggetti... non é attendibile per un discorso sulle capacità delle persone che usano tali oggetti.

Se vuoi sapere se ho coltelli super blasonati da mille mila euro in acciaio super hi-tech, assolutamente no.
Ho semplicissimi, magari ritenuti da te "merdosi" coltelli Martiini, Helle, Mora e via dicendo. Ma non mi preoccupa... a me interessa sapere più quello che faccio e sò fare....e non con cosa.
Quindi se il tuo modo di giudicare si basa su quello, mi prendo dell'incapace e và bene.
Anche se devo ammettere che in anni e anni che sono su forum non ho mai trovato nessuno che venisse a fare un'uscita con me, di quelle che faccio normalmente e non lo dico come vanto o come una critica o per sminuire, ognuno ha le proprie preferenze, ma giusto per dire che nonostante mi piacciono certi ER.... tanto incompetente non sono. In tante cose che tratta questo forum.

Che poi un giudizio basato su quello é poco attendibile. A meno che non si vuole intavolare una discussione basata solamente sui materiali, specifiche tecniche, ecc... allora ci potrebbe stare tutto. Ma senza andare a parare sulle attività pratiche, reali.

Se invece l'attendibilità di un confronto si basa su quello che uno fà, su quello che si vive... hai preso, detto con umiltà, quello giusto. Puoi trovare tante discussioni nel forum (Speleoalp, ecc), anche se poi quì son solo parole... bisognerebbe uscire realmente. Non mi nascondo dietro ad uno schermo o dietro al materiale che utilizzo... vieni a farti un'uscita con me, che non sono quelle di un paio di giorni, perché se devo dimostrare che non sono solo parole e chì accusa idem... pochi giorni in estate non bastano, e nemmeno con materiali di tutto punto, ma si basano realmente sulle capacità, competenze, esperienze... poi potrai dire se giudicare una persona da ciò che tiene in mano é ancora un metodo corretto di valutazione o se é piuttosto superficiale.

Poi stà a te sapere e dire se sei una persona onestà, concreta, umile... o se quello che dici tu, in via teoria é "legge" ;) Oppure é "discutibile".

Per esempio sono in disaccordo con te, ma non mi permetto di giudicare le tue capacità da ciò che leggo quì su un forum. Indifferentemente da tutto. L'unica maniera é fare le cose realmente.
Di conseguenza mi dà un'enorme fastidio essere giudicato in base a quello che scrivo, ai miei gusti, ecc...

Per il resto ognuno é libero di pensare che se non usa X ma solo J é più capace e bravo di chì si usa X.

FOSSE COSÌ FACILE VALUTARE E GIUDICARE LE PERSONE... sarebbe molto più semplice.


La questione del prezzo é un'altra di quelle cose tirate in ballo in malomodo.
Prima di tutto perché uno si guadagna i propri soldi e li spende per quello che vuole, a me pare stupido spendere per un auto, per una moto, per l'abbonamento allo stadio... un altro lo ritiene per un ER.
Ma sono puramente opinioni personali.

È anche ovvio che i prezzi sono eccessivi, ma anche se fosse in super acciaio per me é così, é un cacchio di coltello che deve fare determinati lavori... non tagliare la luna.

Il punto dei miei interventi non erano su questo... infatti l'ho specificato mille mila volte.
Ma semplicemente che non é corretto, onesto giudicare le persone e le loro capacità in base ai loro gusti su ciì che comprano, usano, ecc...


Poi presumo, da come hai risposto, che tu sia un super costruttore di coltelli di qualità.
Economicamente ben posizionato e possessore di lame di alta qualità.
EX militare esperto di sopravvivenza, che ha viaggiato per il globo per missioni.
Però mi dirai che qualche centinaio di km per venire da me a farti una bella uscita, senza scopi bellici,
sono troppi e bla-bla. A me dispiace, realmente, perché certe discussioni, certe teorie, sarebbero veramente molto interessanti e costruttive da intavolare faccia a faccia nel mentre delle attività di cui si parla sul forum e che riprendono l'uso di questi attrezzi. Per scoprire e rendersi consapevoli che le realtà di uno, non per forza sono quelle di un altro.
 
Ultima modifica di un moderatore:
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso