Resource icon

Tecniche varie fatwood di pino sugli appennini

indianajones2 ha inserito una nuova risorsa:

fatwood di pino sugli appennini - accendere fuoco fatwood pino resina

Ciao a tutti, questo brevissimo testo è solo per un piccolo approfondimento che riguarda il fatwood ricavato dal legno di pino. Vorrei infatti specificare che , dopo aver sperimentato più volte, ho determinato che sugli appennini i pini generalmente hanno la strana caratteristica di offrire più legno impregnato di resina nei rametti secchi di piccolo diametro anzichè in quelli più grossi. In particolare, ho visto che il colore rosso ( caratteristica della presenza di resina ) del legno è...
Ulteriori informazioni su questa risorsa...
 
Riprendo la discussione giusto dopo l'uscita di domenica, dove ho trovato in Appennino, a circa 860 slm, del fatwood, però da tronchetti abbastanza spessi (vedi foto).
Li ho ricavati da un tronco a terra, caduto forse al massimo un anno fa, e da parte mia ho invece notato che i rami rimasti in verticale hanno mantenuto un buon quantitativo di resina in tutta la circonferenza, mentre quelli ai lati, quindi orizzontali, hanno mostrato un quantitativo di resina limitato alla parte inferiore, al massimo metà della circonferenza, difficilmente sono impregnati a 360° (un pò come il residuo appunto di un liquido in un contenitore cilindrico).
Nesuno dei tronchetti era secco, anzi, una volta pulito trasudava ancora resina, infatti per fortuna li ho messi in un sacchetto dentro lo zaino se no me lo avrebbero impiastricciato...
 

Allegati

mi spieghi meglio di cosa si tratta? mi sembra di intuire che questo materiale venga bene come esca, un pò come la corteccia di betulla,... è giusto?
se le cose stanno così , come si deve lavorare poi per accendere un fuoco?

perdonami ma di certe cose mi sto appassionando da pochissimo tempo

perdonami l'ignoranza !
 
certo! allora è semplicissimo, però al momento non ho foto esplicative quindi cercherò di descrivere il procedimento:
1) trovato il pezzetto di ramo adatto, come quello delle foto, lo devi lavorare a spigoli vivi, cioè con la tecnica del batoning lo dividi in tanti bastoncelli, diciamo lunghezza ideale circa 12-15 cm e spessore 1-1,5 cm max
2) in uscita ti porti solo un bastoncello, nel kit, ben asciutto
3) in caso di accensione del fuoco, con il dorso del coltello (se è ad angolo di 90°) o con il filo (ma si cerca di evitare questa tecnica se non hai con te una pietra affilatrice, per ovvi motivi) lo cominci a polverizzare, ovvero con la lama ad un'inclinazione di circa 50-55° lo raschi lungo uno degli angoli che hai realizzato, per il senso della lunghezza, dovresti creare una lanugine molto volatile
4) ne raschi un quantitativo grosso come una noce, una palletta di circa 4 cm x 4 cm
5) con il firesteel basta una sola scintilla per accenderla, in quanto ricca di resina, poi la sposti come faresti con l'esca accesa sotto il fuoco già preparato.

questo è il video che al tempo mi aveva ispirato
https://www.bing.com/videos/search?q=fatwood&&view=detail&mid=0FDA7DD72CFA44FE89DF0FDA7DD72CFA44FE89DF&&FORM=VRDGAR
 
certo! allora è semplicissimo, però al momento non ho foto esplicative quindi cercherò di descrivere il procedimento:
1) trovato il pezzetto di ramo adatto, come quello delle foto, lo devi lavorare a spigoli vivi, cioè con la tecnica del batoning lo dividi in tanti bastoncelli, diciamo lunghezza ideale circa 12-15 cm e spessore 1-1,5 cm max
2) in uscita ti porti solo un bastoncello, nel kit, ben asciutto
3) in caso di accensione del fuoco, con il dorso del coltello (se è ad angolo di 90°) o con il filo (ma si cerca di evitare questa tecnica se non hai con te una pietra affilatrice, per ovvi motivi) lo cominci a polverizzare, ovvero con la lama ad un'inclinazione di circa 50-55° lo raschi lungo uno degli angoli che hai realizzato, per il senso della lunghezza, dovresti creare una lanugine molto volatile
4) ne raschi un quantitativo grosso come una noce, una palletta di circa 4 cm x 4 cm
5) con il firesteel basta una sola scintilla per accenderla, in quanto ricca di resina, poi la sposti come faresti con l'esca accesa sotto il fuoco già preparato.

questo è il video che al tempo mi aveva ispirato
https://www.bing.com/videos/search?q=fatwood&&view=detail&mid=0FDA7DD72CFA44FE89DF0FDA7DD72CFA44FE89DF&&FORM=VRDGAR
GRAZIE
 
199261


...appena raccolti e messi ad asciugare un po'...sono bagnatissimi..

199262


199263


...poi,l'odore che hanno...è fantastico!!!! Solitamente faccio qualche ricciolo e riempio una scatolina,che uso come deodorante per l'ambiente! :lol:
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Phantom Articoli tecnici 0

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso