Io resto avventurosamente a casa! Consigli per sopravvivere a casa in tempo di pandemia

Filo ascia

Ragazzi ho acquistato un'ascia economica da spacco leggero su amazon.
Volevo qualcosa da usare quando non posso poggiare il legno su un ceppo, quindi ne ho presa una di una ventina di euro che anche se batte a terra me ne faccio una ragione.
L'unico inconveniente è che il filo è un pò storto, non credo comprometta le prestazioni, ma vorrei provare a raddrizzarlo, qualcuno può consigliarmi come fare?
Preferirei fare tutto a freddo.
 
cioè il filo è storto "di fabbrica"?
io lascerei stare...
cmq se lo vuoi fare a freddo (l' intendo come: senza elettroutensili) non ti resta che darci con una pietra da affilatura in ferramenta dovresti trovarla a pochi euro.
 
In pratica se metto l'ascia in orizzontale, con il filo rivolto in alto quello che vedo non è una linea dritta ma una curva..
Non è qualcosa che riuscirei ad aggiustare con una pietra.
Ho pensato di poggiare il filo su una base metallica dritta e batterlo con il martello, ma essendo bello spesso non so se a freddo riuscirei a piegare l'acciaio.
Inoltre ho paura di spezzare o crepare l'acciaio.
C'è qualcuno che ha già provato a fare qualcosa del genere?
 
metti qualche foto.
a parte che forse hai acquistato un'accetta, perché un'ascia secondo me dovrebbe essere leggermente curva. (hai presente i maestri d'ascia ? facevano canoe, gondole anzi le fanno ancora)
ce differenza tra ASCIA -ACCETTA-SCURE. ma io in questo non sono per niente esperto , qualcun altro ti potra aiutare meglio di me.
 
Ultima modifica:
Ecco qui una foto che dovrebbe chiarire quello che a parole non sono stato bravo a far intendere

E' il filo visto dall'altro. Dovrebbe essere dritto ed invece è curvo...
 
Madre de Dios, metti via il martello e vai a giocare in bosco con l accetta , vai!
Che non ti venga mai più in mente che si possa deformare a freddo una lama!
Signore dei Coltelli perdonalo!
:biggrin:
 
Ma si che si può :dent4:
L'idea mi è venuta perchè sulle falci ad esempio (che sono carboniose e temprate morbide come scuri ed accette) di tanto in tanto si raddrizza il filo che finisce sempre col piegarsi colpendo le pietre nel terreno,con martello e battifalce.

Ovviamente parliamo di spessori del tutto differenti e non so come potrebbe reagire l'acciaio :no:
 
Le falci sono temprate? Uhm...
Cmq x quanto non sia un 58 HRC, proprio lo spessore rende IMHO sconsigliato il tentativo. Poi io di accette so poco, però se c'è la possibilità che sia curvo di proposito...
 
Sinceramente non l'ho neanche mai presa in mano una falce, do per scontato che sia temprata perchè serve a tagliare, ma potrei tranquillamente sbagliarmi.. Magari qualcuno ci illuminerà.
Ho googlato velocemente e non ho trovato molto a parte questa fonte del 1839 :rofl:
https://books.google.it/books?id=y0REAAAAYAAJ&pg=PA839&lpg=PA839&dq=falce+tempra&source=bl&ots=dfrihUKv7o&sig=d8EODM40Om60GHWLM0W1sC8QHTE&hl=it&sa=X&ved=0CEsQ6AEwCGoVChMIyLTMs9zvxwIVCFQUCh2upwfg#v=onepage&q=falce tempra&f=false
Qui parla di tempra delle falci, ma per quanto ne so io nel 1839 potevano anche essere fatte di muschio indurito.
OT a parte,
anche io mi sconsiglio da solo di provare proprio a causa dello spessore...
Tanto è una testa da 2kg di tipo universale che userei più per spaccare ceppi piccolini, (per quanto non sia il massimo) e la funzionalità non è compromessa.
 
Sinceramente non l'ho neanche mai presa in mano una falce, do per scontato che sia temprata perchè serve a tagliare, ma potrei tranquillamente sbagliarmi.. Magari qualcuno ci illuminerà.
Ho googlato velocemente e non ho trovato molto a parte questa fonte del 1839 :rofl:
https://books.google.it/books?id=y0REAAAAYAAJ&pg=PA839&lpg=PA839&dq=falce+tempra&source=bl&ots=dfrihUKv7o&sig=d8EODM40Om60GHWLM0W1sC8QHTE&hl=it&sa=X&ved=0CEsQ6AEwCGoVChMIyLTMs9zvxwIVCFQUCh2upwfg#v=onepage&q=falce tempra&f=false
Qui parla di tempra delle falci, ma per quanto ne so io nel 1839 potevano anche essere fatte di muschio indurito.
OT a parte,
anche io mi sconsiglio da solo di provare proprio a causa dello spessore...
Tanto è una testa da 2kg di tipo universale che userei più per spaccare ceppi piccolini, (per quanto non sia il massimo) e la funzionalità non è compromessa.
 
AFAIK gli attrezzi agricoli sono oggi temprati solovsul bisello.
La falce di mio nonno da qualche parte ci deve ancora essere, cmq a posteriori mi sembra più un acciaio al silicio (molle, balestre) che un martensitico (da tempra, tutti i coltelli)
 
S

Sconosciuto

Guest
Ciao
È la sagoma intera dell'ascia che è curva . perché è nata cosi, e cosi deve restare. Ti faccio un esempio Se la utilizzi per abbattere ti renderai conto che con quella forma ci lavorerai meglio . è un ascia per chi è portato ad usare la destra .
Come ti ha detto Piervi è Nata in quel modo .
Un consiglio lasciala cosi com'è .
 
La tempra delle falci e quella delle scuri è ben diversa. La lama di una falce ha una tempra moooolto leggera perchè altrimenti si spezzerebbe, sia perchè è una lama sottile sia perchè tagliando l'erba a contatto col terreno è facile prender dentro dei sassi......quindi il filo si piega leggermente ma non si spezza.
Anche per quello periodicamente il filo deve essere battuto con martellino e incudine apposta così sistemi le piegature e assottigli lo spessore al filo che tende ad ingrossarsi per le frequenti riaffilature (mentre tagli l'erba ogni pochi minuti devi ripassare il filo con la cote).

La scure invece ha una tempra molto più dura, martellando a freddo puoi soltanto rompere la lama.......visto il prezzo puoi tenerla così oppure prendi un flessibile con platorello e dischi di carta vetrata a grana grossa e provi a sistemare la molatura della lama. Occhio però passate leggere e raffredda spesso con dell'acqua se no corri il rischio di rovinare la tempra.
 
S

Speleoalp

Guest
Se invece ci tieni veramente a raddrizzarla, ti conviene scaldarla con un cannello, anche quelli da pochi soldi funzionano a questi scopi, piazzandoli in un'ambiente piccolo e poco più grande dell'oggetto da scaldare.
Poi... per il taglio, taglia sicuramente così e taglierà anche in un altra forma, basta che sia affilata ;))
 
S

Speleoalp

Guest
...non so la "filosofia/approccio" con cui vive e vede le cose, era un'idea... come le altre...
Ovviamente basata su come "la vedo io"... chiaramente se ha determinate aspettative e ricerca determinati requisiti... la mia soluzione è "troppo semplice".... ma sull'utilizzo concreto la differenza è praticamente "invisibile".

Mal che vada si può costruire una forgia, ahah così ci può anche giocare un po' ;))
 
Grazie a tutti per i consigli!
Alla fine penso che la lascerò così com'è, era più una pignoleria che altro. Tanto l'ho acquistata proprio per essere usata in tutte quelle situazioni in cui il colpo e a rischio e non mi va di danneggiare strumenti migliori.
Fosse stata una cosa fattibile a freddo ci avrei provato, ma se devo scaldare, ritemprare ecc, non ne vale la pena, spenderei più di quanto mi è costata e non ne trarrei nessun vantaggio se non estetico.
Poi se non è perfetta mi viene anche più voglia di strapazzarla :lol:
 
...non so la "filosofia/approccio" con cui vive e vede le cose, era un'idea... come le altre...
Ovviamente basata su come "la vedo io"... chiaramente se ha determinate aspettative e ricerca determinati requisiti... la mia soluzione è "troppo semplice".... ma sull'utilizzo concreto la differenza è praticamente "invisibile".

Mal che vada si può costruire una forgia, ahah così ci può anche giocare un po' ;))
Speleoalp, col massimo rispetto per i tuoi punti di vista, ma a volte il "come la vedo io" non va bene se dai un consiglio sbagliato. ;)
Se stempri una lama, poi ti ritrovi con un semplice pezzo di ferro che, la prima volta che ti scappa e becchi un sasso, si ammacca brutalmente.
Il consiglio corretto è quello di Sile86.
Ciaooo
 

Discussioni simili



Alto Basso