Fissaggio manico di legno per accetta

Qualcuno che è bravo con lavoretti col legno mi da qualche consiglio per bloccare un manico di una piccola accetta che, col tempo e qualche colpo troppo forte, traballa ed è fastidioso? Ho gia' provato ad inserire un chiodo nel mezzo del manico, ma non è servito, forse l'unica soluzione è cambiare manico, ma per evitare il traballamento basterebbe veramente trovare uno spessore di pochi decimi di mm. Non ho trovato un ferramenta che abbia un "foglietto" di ottone come si usava una volta per formare uno spessore, lo usavano i "lattonieri" oggi forse non si usa più? Grazie per i consigli
Antonio
 
bisognerebbe fare un piccolo cuneo in ferro da piantare nel centro del manico dove tu probabilmente hai piantato il chiodo per espandere il legno all'interno della testa...il "foglietto" di ottone si trova ancora,sono sicuro perchè lo uso molto spesso a lavoro,probabilmente non sei stato fortunato,comunque spessorare lateralmente non è una gran soluzione...
 
questa è una soluzione momentanea,quando il legno si asciuga la testa tornerà a ballare...
certo, però è una procedura che puoi ripetere quando vuoi.
Ricordo che mio nonno, prima di utilizzare attrezzi di quel tipo, gli metteva sempre la testa in acqua per sicurezza.

sono comunque d'accordo che il cuneo è decisamente migliore del chiodo
 
certo, però è una procedura che puoi ripetere quando vuoi.
Ricordo che mio nonno, prima di utilizzare attrezzi di quel tipo, gli metteva sempre la testa in acqua per sicurezza.

sono comunque d'accordo che il cuneo è decisamente migliore del chiodo
si si il trucchetto è buono se il gioco non è tanto ma l'utilizzo non è immediato,senza contare l'ossidazione della testa e il fatto che alla lunga il legno ne risente...comunque se i manici fossero fatti come si deve,cioè con una parte sporgente oltre le teste tutti questi problemi non esisterebbero...
 
Qualcuno che è bravo con lavoretti col legno mi da qualche consiglio per bloccare un manico di una piccola accetta che, col tempo e qualche colpo troppo forte, traballa ed è fastidioso? Ho gia' provato ad inserire un chiodo nel mezzo del manico, ma non è servito, forse l'unica soluzione è cambiare manico, ma per evitare il traballamento basterebbe veramente trovare uno spessore di pochi decimi di mm. Non ho trovato un ferramenta che abbia un "foglietto" di ottone come si usava una volta per formare uno spessore, lo usavano i "lattonieri" oggi forse non si usa più? Grazie per i consigli
Antonio
Potresti togliere la lama, tagliare una striscia di metallo da una lattina qualsiasi, provare se con lo spessorino la lama non balla e poi mettere uno strato di epossidica tra legno, striscia di metallo, striscia di metallo e lama (ti suggerisco questa
che se la porti attorno ai 100°C diventa molto liquida e viene parzialmente assorbita dal legno e tiene pure di più che usata a temperatura ambiente) :)
 
Allora,
per immanicare un'accetta togli il ferro dal manico e dai un tratto di sega
lungo la testa dove viene alloggiato l'occhio dell'accetta.
La profondità del taglio deve essere quanto quello dell'occhio.
1 jpg.jpg

Questo è più o meno come risulterà suddivisa la testa del manico. Ovviamente qui dentro deve andare il cuneo.
2 jpg.JPG

Prendi un tronchetto "A" e all'estremità, con un'accetta o coltello prepara un cuneo (disegno "B"). Taglialo più o meno come nel disegno "C" (linea tratteggiata). Questo cuneo sarà più lungo di circa 4 cm della profondità di taglio della testa del manico.
3 jpg.jpg

A questo punto metti il ferro dentro il manico, inserisci il cuneo, sul quale avrai spalmato una discreta dose di vinavil, e battigli sopra con un martello di legno (possibilmente). Lascia asciugare e poi sega via l'eccesso.
Se hai fatto un buon lavoro ti garantisco che non si muoverà più.
4 jpg.jpg

Note:
Il cuneo deve avere lo spessore iniziale un pò più piccolo della traccia della sega, per poi aumentare leggermente fino a potersi incastrare a fondo e bene.
Scusa i pessimi disegni ma li ho fatti al volo.
Spero di esserti stato utile.
Ciao
 
bisognerebbe fare un piccolo cuneo in ferro da piantare nel centro del manico dove tu probabilmente hai piantato il chiodo per espandere il legno all'interno della testa...il "foglietto" di ottone si trova ancora,sono sicuro perchè lo uso molto spesso a lavoro,probabilmente non sei stato fortunato,comunque spessorare lateralmente non è una gran soluzione...
Ciao a tutti.
Innanzi tutto scusate per l'OT ma Nuvolo potrebbe risolvere un problema che ho da un po di tempo.
Dove posso trovare quelle fogliette di ottone? Mi servono con uno spessore da 0,10 a 0,20 m/m.
Grazie e scusate ancora.
Ciao
Nino
 
Dove posso trovare quelle fogliette di ottone? Mi servono con uno spessore da 0,10 a 0,20 m/m.
Negozi di fornitura articoli industriali a livello di bulloneria, ricambi vari, attrezzeria leggera, meccanica ect. ect.
In gergo sono chiamati fogli di ottone per spessori d'aggiustaggio e servono, normalmente nel campo della meccanica, per realizzare spessori in fase di montaggio.
Se non te ne servono grosse quantità mandami il tuo indirizzo via posta interna e per una decina/ventina di cm. te li mando ...... al costo di un grazie.

Ciao :), Gianluca
 
Ciao a tutti.
Innanzi tutto scusate per l'OT ma Nuvolo potrebbe risolvere un problema che ho da un po di tempo.
Dove posso trovare quelle fogliette di ottone? Mi servono con uno spessore da 0,10 a 0,20 m/m.
Grazie e scusate ancora.
Ciao
Nino
ha detto bene Gianluca,comunque in un ferramenta che possa dirsi tale,ma ormai ce ne sono ben pochi...
 
Ciao a tutti.
Per prima cosa GRAZIE (tutto in maiuscolo!!!) e poi scusatemi ancora per l'OT ma questo mi ha risolto alcuni problemi.
Ciao
Nino
 
Ciao, qualcuno di voi mi sa dire come fare manutenzione al manico in legno di un'accetta in modo che si mantenga bene nel tempo? Cè qualche prodotto che aiuta a fare in modo che non si deteriori con umidità, sporco ecc.? Grazie
 
Puoi usare dello strutto, della cera d'api (o un miscuglio di entrambi), dell'olio di lino crudo. Queste sono le cose che uso io di solito per dei trattamenti "alla buona" ma nulla vieta di usare altro, io ti suggerirei di utilizzare qualcosa di grasso/oleoso che puoi rimediare in casa, stiamo parlando di un manico di accetta alla fine a cui ritengo sia sufficiente il sebo delle mani (se la usi per davvero :rofl: )
 
Ultima modifica:
Puoi usare dello strutto, della cera d'api (o un miscuglio di entrambi), dell'olio di lino crudo. Queste sono le cose che uso io di solito per dei trattamenti "alla buona" ma nulla vieta di usare altro, io ti suggerirei di utilizzare qualcosa di grasso/oleoso che puoi rimediare in casa, stiamo parlando di un manico di addetta alla fine a cui ritengo sia sufficiente il sebo delle mani (se la usi per davvero :rofl: )
Olio di oliva no?
 
Da ex boscaiolo ho rifatto il manico a diverse accette e scuri il consiglio che ti do e che l'accetta quando balla va sostituita al piu' presto( per ovvie ragioni di sicurezza) interventi di fortuna servono a poco e un altro consiglio e che il cuneo di fisssggio e sempre meglio farlo in legno il.ferro essendo piu' duro tende a rovinare il.legno durante le sollecitazioni
 

Discussioni simili



Alto Basso