Fjall raven

Questo logo cosa indica per voi ?!


  • Votatori totali
    34
io ho dei pantaloncini multitasca, nulla da eccepire, buon tessuto, buona vestibilita', mi son passati tra le mani anche delle giacche e softshell invernali che per questione di taglia non ho tenuto per me e avevano tutte un bel design . Insomma una buona marca nordica ..... rimando a chi ha qualche altro capo e vuole decantarne le qualita'.

Ciao Stef
 
Appena presi,
paiono molto belli ma non li ho ancora provati,
mi è piaciuto tanto il fatto di poterli cerare in funzione dell'uso...
anche differenziando le zone...
 
A me ci sono dei capi che piacciono molto, come le giacche Boar o Montt della serie Hydratik e quanto al look da caccia a me non dispiace affatto, come quello militare, anzi! Tuttavia, a parte che non è che si trovino facilmente da noi, almeno per quel che si vede in rete, ho letto delle recensioni poco favorevoli, soprattutto nel forum britannico Bushcraft, dove lamentano la scarsa qualità delle cuciture nei pantaloni FR e la poca tenuta alla pioggia del tessuto G1000, forse quello più famoso della casa, che richiede frequenti passaggi della cera appositamente venduta dalla medesima FR. Molti, nel forum di Bushcraft, sostengono che oramai solo il logo sia rimasto svedese, il resto della produzione avviene in Estremo Oriente, ma questo penso valga un po' per tutti i produttori e quindi la discriminante rimane la qualità dei produttori OEM cui ci si rivolge e l'accuratezza nello svolgimento dei controlli di qualità.
Io, dopo aver spulciato cataloghi su cataloghi, ho risolto in questo modo: oltre ad un completo giacca/pantaloni The Stealth Gear (regalo per i 50 anni), che è realmente a prova di tutto (l'acqua e il freddo non entrano nemmeno in abbonamento) come alternativa ho optato per le Field Jacket M65, pratiche, robuste, protettive ed economiche, adatte anche quando la temperatura si alza, togliendo il liner (Teesar, Mil-Tec by Sturm, Virginia, colori verde oliva, khaki e nero). Praticamente sto a posto per i prossimi 15 anni, e ho speso, per le 4 M65 che ho, quanto avrei speso per 8 FR, se non di più. Magari, il look decisamente militare di tutti i miei capi non si addice a Cortina d'Ampezzo, ma si sa, non si può avere tutto dalla vita...:D
Per quanto concerne la Volpe Artica, rimango alla finestra...:D
:)
Vincenzo Annibale
 
Ultima modifica:
ho visto il marchio nella lista prodotti di diversi siti stranieri, ma sinceramente ho sempre preferito nomi conosciuti. mi sono perso qualcosa? :)
 
Guardando il catalogo mi sembra producano un abbigliamento tecnico e gradevole anche dal punto di vista estetico, con la softshell Woodsman Jacket ci puoi andare a lavoro e nessuno ti prende per un esaltato, come mi è successo quando, sotto nevicata, ho messo le scarpe da trekking per andare a lavoro.

Woodsman Jacket – Fjällräven
 
ho visto il marchio nella lista prodotti di diversi siti stranieri, ma sinceramente ho sempre preferito nomi conosciuti. mi sono perso qualcosa? :)

Questa estate,in Lapponia,erano i pantaloni di gran lunga più usati dagli escursionisti che ho incontrato.
Non li ho(ancora) presi,visto il costo. Però vedendoli sia in negozio che sul campo sembrano ottimi pantaloni. E personalmente mi piacciono molto anche come estetica.
 
Non ho ne ho mai avuto l'occasione di valutare un prodotto di questa marca, ma guardando il sito mi sembra più una marca di vestiti di moda con dei prezzi da vestiti di moda. Daccordo, anche le altre marche curano il design, ma in modo funzionale. Mi lascia particolarmente perplesso il loro kaino kajka, che a parte l'eleganza a quel prezzo ne ho due forse anche migliori di altre marche.
 
Ultima modifica:
Non ho ne ho mai avuto l'occasione di valutare un prodotto di questa marca, ma guardando il sito mi sembra più una marca di vestiti di moda con dei prezzi da vestiti di moda. Daccordo, anche le altre marche curano il design, ma in modo funzionale. Mi lascia particolarmente perplesso il loro kaino kajka, che a parte l'eleganza a quel prezzo ne ho due forse anche migliori di altre marche.
Ho visto con i miei occhi che in Scandinavia,nella fattispecie Lapponia,usano quasi tutti i pantaloni della Fyallraven per fare long trekking e attività outdoor in genere. Io li ho solo esaminati in negozio. Gran prezzo,ma gran qualità.
 
Confermo, in Svezia 3 su 4 avevano i classici Barents Trousers di Fjallraven, tanto che mi è quasi presa voglia di comprarmeli anche io e vedere cos'hanno di speciale...

Il resto dell'abbigliamento è quasi NON da montagna, nel senso che costa veramente tanto ed è così bello che lo comprerei per uscire normalmente

Sono molto belli anche gli zaini, hanno un che di alternativo rispetto alle mode imperanti oggi (tutti con zaini militareggianti oppure con zaini tecnici dai colori sgargianti), che gli conferisce fascino
 
Le giacche e i pantaloni della Fjällräven hanno un design molto bello. Il fatto è che oramai, purtroppo, di svedese c'è rimasto solo il marchio, la produzione è quasi tutta in Estremo Oriente, ma questo è un dato di fatto per il 90% dei marchi. Da recensioni lette su Bushcraft UK, le lamentele proprio sui pantaloni della Fjällräven sono parecchie. Comunque, da questo punto di vista, la Fjällräven è in ottima compagnia (Timberland e Alpha Industries, tanto per fare due nomi, che hanno visto precipitare la qualità di un tempo, quanto la produzione era al 100% USA). A questo punto perché spendere molto, se poi la stessa qualità si trova, ad esempio, da Decathlon e spendendo molto ma molto di meno?
:)
Vincenzo Annibale
 
Ho visto con i miei occhi che in Scandinavia,nella fattispecie Lapponia,usano quasi tutti i pantaloni della Fyallraven per fare long trekking e attività outdoor in genere. Io li ho solo esaminati in negozio. Gran prezzo,ma gran qualità.
__________________
È la stessa storia di Arc'teryx: o hai tanti soldi da spendere, o ti fanno un bel regalo... io per il momento nessuna delle due. Ma devo pormi una domanda: se avessi tanti soldi da spendere, comprerei Fjallraven ed Arc'teryx? Non essendo condizionati dal prezzo compreremmo tutti queste marche? Sono proprio il top?
 
È la stessa storia di Arc'teryx: o hai tanti soldi da spendere, o ti fanno un bel regalo... io per il momento nessuna delle due. Ma devo pormi una domanda: se avessi tanti soldi da spendere, comprerei Fjallraven ed Arc'teryx? Non essendo condizionati dal prezzo compreremmo tutti queste marche? Sono proprio il top?
Arc'teryx si, avendo la necessaria disponibilità economica. Quello è rimasto un marchio europeo, almeno per quanto ne sappia. Fjällräven proprio no, fanno pagare il marchio e basta. Almeno così la penso io.
:)
Vincenzo Annibale
 
No, Arc'teryx non è rimasto un marchio europeo, è canadese! Sarà rimasto canadese.
Comunque credo che ci guadagnerebbe abbastanza con 30-40% in meno del prezzo che ci rifilano.
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Z Abbigliamento 4

Discussioni simili



Alto Basso