Recensione Fornello a gas AOTU

#1
Diverse sono le ditte produttrici di fornelli da trekking o camping, aventi le caratteristiche piu disparate e dotate di attacchi diversi. Nonostante la bellezza, il look e le linee futuristiche dei vari fornelli in circolazione
spesso si perde di vista la sua vera funzione: deve saper cuocere ( ossia erogare una fiamma) in maniera corretta ed efficace, tutto il resto ( come diceva un famoso cantante) è noia.
Grazie al sito BANGGOOD (che ringrazio) sono venuto in possesso di un fornello dalle caratteristiche interessanti.
Il fornello è prodotto dalla AOTU ( ditta cinese)​

UNBOXING

Il fornello è contenuto in una scatola di cartone, con la raffigurazione del fornello e delle principali caratteristiche.
DSCN1457.JPG
Ciò che colpisce subito è la
leggerezza della confezione contenente il fornello e le sue minime dimensioni. Aprendola troviamo il fornello ad ali ripiegabili ed un comodo sacchetto in
cui riporlo dopo l'utilizzo.
il pacchetto misura 40*3.6*5.5 mm ( lung*larg*h)

DSCN1459.JPG

Costruzione e solidita'

La parte centrale del fornello è costituita da rame, alette di sostegno e leva di erogazione in acciaio, la dase di aggancio su bombola in lega di allumio ad alta resistenza.

DSCN1464.JPG

Nonostante l'esiguo peso la sensazione nel maneggiarlo è di ottima robustezza e solidità, ottima per un fornello dalle dimensioni cosi piccole.
Le alette su cui poggiare la pentola sono tre e si richiudono intorno al fornello con una rotazione di 270 gradi. L'aggancio per le bombolette a gas è lo standard a vite.
ottima anche la guarnizione di tenuta in teflon.
DSCN1467.JPG
La leva di regolazione del flusso gas viene dispiegata verso l'esterno ruotando di 90 gradi. Cio che mi ha molto colpito è la regolazione millimetrica dell'erogatore
senza la presenza di punti morti in rotazione che avevo invece riscontrato in diversi altri fornelli provati.​

DSCN1466.JPG


Dimensioni

Dispiegato le sue dimensioni presentano un'altezza di 7 cm e una superficie di appoggio circolare fra le tre ali di 8cm. ottima e stabile per pentole e padelle anche di 25 cm di diametro
Chiuso presenta un ingombro di 4,5 cm in altezza per 3 cm di circonferenza, un ingombro veramente minimo.
DSCN1475.JPG
Date le sue esigue dimensioni è facilmente trasportabile anche all'interno delle stesse pentole da trekking, permettendo un notevole risparmio di spazio.
Peso 45gr netto
50 grammi( con sacchetto)​

Fiamma e cottura

La fiamma viene erogata da un erogatore circolare di circa 1.8 cm di diametro. La sua tipologia di costruzione a forma d'elica permette alla fiamma di allargarsi con un diametro di 2,5 cm.
DSCN1474.JPG
Come gia detto ottima la regolazione della fiamma. Ottima anche la sua potenza che si attesta vicino ai 2700 watt (considerando che un fornello da 3000 w consuma a piena potenza 0,18 metri cubi l ora ho portato il fornello in questione
alla massima potenza per un'ora. Precedentemente avevo convertito i metri cubi di gas in grammi e conoscendo il peso netto di una bombola media di gas per fornelli ho misurato il peso in grammi alla fine Dell ora,
effettuato una proporzione e ottenuto con buona approssimazione i watt sviluppati) con un consumo di 145gr di gas in 1h.
L'ebollizione di un litro d'acqua a 1000 metri con temperature esterne di 19 gradi ha impiegato 3 minuti e 10 secondi circa ( fornello impostato quasi alla massima potenza di erogazione).

Nelle foto la mia prova: preparazione di un soffritto con cipolla e carote e successiva cottura di una zuppa di farro liofilizzata. Il tempo impiegato per la cottura ha rispettato perfettamente il tempo scritto sulla confezione

IMG-20171031-WA0025.jpg


IMG-20171031-WA0028.jpg

Considerazioni finali

Ottimo fornello dal peso e costo molto contenuti, svolge egregiamente il suo lavoro al pari di fornelli molto piu costosi e con nomi blasonati.
Molto buoni i materiali di costruzione, veramente ottimo il sistema di regolazione dell'erogazione.

Per info e acquisto il link: https://goo.gl/BtdWTm
Per gli amici di avventurosamente il coupon SportO da diritto ad uno sconto del 12%
 

Allegati

Ultima modifica:
#3
bella recensione molto utile per me, ho 2 domande:
1) dove hai trovato il treppiedino ?
2) con quali cartucce lo posso alimentare? dove hai trovato la cartuccia della foto?
 
#5
ciao @mampi e @Tommydef , i fornello in questione puo essere usato con normali bombolette di gas a miscela propano/butano a vite come questa( reperibile ormai ovunque)
315_1.jpg
oppure attraverso l'apposito adattatore treppiedi che trovate qui in vendita

https://www.banggood.com/it/Wholesa...-p-49683.html?rmmds=category&cur_warehouse=CN

da utilizzarsi con bombole a butano reperibili presso i bricofer ma anche ferramente:

335_1.jpg
Dalle foto del sito che vi ho linkato potete osservare come il treppiedi abbia l'aggancio laterale per la bombola, che va inserita nelle due alette e ruotata, senza la necessita di adattatore poiche studiato per questo tipo di bombola ( diciamo che il treppiede in questione ha un aggancio per bombole che permette l'utilizzo di un normale fornello a vite con bombole che hanno invece un aggancio a baionetta come quella nella foto).
Diciamo che utilizzo il treppiedi per comodità avendo il baricentro piu basso della bombola tradizionale, e inoltre la bombola inserita lateralmente nel treppiede garantisce migliore stabilità al tutto e alle pentole sul fornello.
Ricordate inoltre che se intendete andare in uscite con temperature inferiori o uguali a 0 gradi portate sempre una bombola a miscela butano/propano perche:
La temperatura di ebollizione per il butano è -0.4 °C mentre per il propano è di -43 °C.

Questo significa che se abbiamo una bombola carica di butano e la temperatura scende a 0 °C o meno, l'aria non potrà cedere sufficiente calore alla bombola per far evaporare il gas. Il gas rimane allo stato liquido e la fiamma si spegne.

Se volete acquistarlo provate sempre il coupon SportO, dovrebbe funzionare anche con il treppiede :) .
Resto sempre a disposizione per domande, curiosità o chiarimenti.
 
Ultima modifica:
#6
il mio problema era proprio abbassare il baricentro della pentola che sugli altri fornelli, per esempio sul mio camping gas, è pericolosamente alto, rendendo molto instabile il procedimento di cottura. La cartuccia inserita lateralmente invece rende il fornello molto stabile. Grazie delle delucidazioni.
 
#7
Grazie per la recensione, avevo visto questo fornelletto un po' di tempo fa e mi aveva sempre incuriosito!

Per caso tra i precedenti fornelli hai anche avuto il BRS-3000T? (quello molto simile a questo ma in titanio, che pesa soli 25grammi ma che a guardarlo mi sembra un po' più delicatino di questo...). Ero curioso di avere una prova comparata...

Come robustezza, quanta acqua ti fideresti a mettere a bollire sopra questo fornello al max? 1 litro? 2 litri?
 
#8
ciao @paiolo , no il brs 3000t non l'ho mai provato. Mi spiace di non poterti essere di aiuto. Sul fornello che ho qui recensito ho fatto bollire 1,3 ltr di acqua in una pentola in alluminio da 180 gr, totale del peso in questione 1.480 grammi, direi non male. Ho anche caricato la pentola al massimo dell'acqua ( 1,8 ltr ) e lasciata per 40 minuti senza osservare deformazione delle alette del fornello. Diciamo che non mi spingerei sopra al litro e mezzo con pentole in alluminio e andrei leggermente piu in su con pentole in titanio
 
#11
ma lo scopo non sarebbe risparmiare qualche centesimo, bensì risparmiare peso. Infatti, se potessi ricaricare, utilizzerei una bomboletta "mini" riempita per le ore di fuoco previste. Se per esempio ho necessità solo di tre pasti (cena, colazione, cena), mi potrei accontentare di un bomboletta da 50 cc riempita a dovere, guadagnando in peso ed ingombro. Il kit che menzioni dove lo potrei trovare?
 
#16
Ti troverai bene @Tommydef , leggero e versatile. Per il prezzo di vendita come gia detto nella recensione è molto ben costruito. Sono alla 10 uscita e funziona perfettamente sia nella meccanica che nella regolazione. Per un fornello di questo prezzo ne sono felice.
 
#17
grazie delle info, dragonwar. Mentre sto aspettando che mi arrivi il fornellino, ti chiedo lumi: quel link che mi hai spedito è relativo ad un sistema per ricaricare la bombola a vite con un'altra bombola a vite? oppure per ricaricare una bombola a vite con una bombola a forare? Sai per caso se si può ricaricare una bombola a vite con una bombola con attacco a baionetta tipo camping gaz?
 
#18
ciao @mampi, il link si riferisce ad un kit di ricarica che carica esattamente una bombola a vite tramite una bombola con innesto a baionetta come quelle che ho postato poco sopra in foto (ossia quelle che assomigliano alle bombolette di lacca come forma per capirci e non campingaz). So che esiste un kit che trasforma le campingaz in bombole a vite, ma non conosco kit che permettano la ricarica di bombole a vite tramite bombole campingaz ( attenzione pero la campingaz produce bombole come la kemper verde poco sopra in foto che possono essere usate per la ricarica di quelle a vite tramite il kit).
 

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto