Recensione Fornello a legna molto efficiente DIY: un lanciafiamme praticamente

#1
Ehilà buongiorno/buonasera.

Vi posto qui le foto della mia ultima creazione di un nuovo fornello a legna autoprodotto (a costo quasi zero).
Ultimamente sta piovendo a dirotto sempre (pure nevica!!! A maggio praticamente!!! A 700 metri :gover:) e allora per questo ho pensato di ridisegnare un fornello a legna che facesse a questo caso.

Stavolta i prerequisiti erano:
1) Molto efficiente con legna bagnata: praticamente, se il fornello funziona molto bene, si autoalimenta da solo, senza soffiare come dei dannati, e fa anche poco fumo. Per questo ho cercato di costruire qualcosa che desse il massimo come "effetto camino"
2) Leggero (sotto i 2 etti era il mio tetto massimo)
3) Con pochi pezzi: per evitare tutte le volte di dover assembrare un puzzle, sia per non perdere materiale, sia per sporcarsi meno le mani (io non porto più sapone!) :lol:
4) Che andasse bene con qualsiasi pentola: ho ad esempio tazze militari, tazze in titanio (roba stretta insomma), ma anche pentole più larghe. Idealmente un fornello che va bene un po' per tutto è meglio.
5) Compatibile con l'idea "leave no trace", che non bruci il suolo: anche se l'impronta è minima il fornello sarebbe ancora più sicuro e comunque non lasciare tracce è bello :)
6) Facile da costruire ed economico: no, dico, ci son fornelli a legna commerciali che costano 80-100 euro o anche di più :mumble:. Anche se son sfegatata di fornelli, queste cifre son veramente un ladrocinio.... almeno IMHO.... [e comunque, soldi a parte, voglio creare qualcosa di meglio rispetto a quello offerto in commercio]

Ecco le foto. Scusate i colori un po' strani ma avevo lasciato attivato un filtro della macchina fotografica senza rendermene conto.

P4241786.JPG


Il fornello è fatto con una latta dei fagioli da circa 10 cm di diametro.
La base della latta è stata mantenuta per non far segnare il terreno.
Ci sono 4 vitine a 3 cm dalla base (permanenti) che supportano una retina interna.
Tutto qua.

per la parte in alto invece ho preso un profilato di allumino (alt: si chiamerà "profilato di alluminio"?! o_O Boh o_O Una sbarra di alluminio alta 4 cm) e ci ho fatto il supporto a croce, tagliandolo col Dremel, infastidendo il vicinato col rumore (qui in Germania son molto sensibili al rumore :ka:).


Il fornello rispetta tutti e sei i requisiti di cui sopra.
E pesa 146 grammi.
Inoltre, funziona benissimo anche con legna bagnata, raccolta da per terra nel bosco zuppo (per intenderci, quella che uno non userebbe mai in un fornello a legna!!!)

Praticamente un lanciafiamme, ma molto sicuro.

P4241787.JPG




Le braci a poco a poco si polverizzano da sole

P4241788.JPG



Che dire: :woot::woot::woot::woot::woot:


Ed ecco qui la foresta dai colori strani, colpa della macchina fotografica filtrata :lol:

P4241780.JPG


P4241782.JPG


Saluti :biggrin:
 

Ultima modifica:
C

corey82

Guest
#2
Semplice ed ingegnosa come idea.complimenti!domani provo anche io, pero non ho capito cosa serve la retina all'interno sul fondo, sospesa sulle viti..
 
C

corey82

Guest
#8
Ihihih!io mi diverto ad ingegnarmi.
ho provato anche io a costruire un piccolo fornello...indovina cosa ho usato come lamiera?
presente i cartelli di metallo con disegnati divieti ecc...io ho usato quello con scritto vietato fumare!!:D :D :D
 
#9
si si! Anche lo stesso coperchio della latta (ben sforacchiato però!) fa la stessa funzione.
La retina è la "chiave" di tutto. La legna sta alzata dal fondo (approssimativamente di 3 cm) e i buchi sono fatti sotto questo spazio. Il fuoco così si alimenta "tirando" l'aria dal basso, e facendola uscire in alto.
Le pareti completamente chiuse garantiscono questo effetto. Il principio non sarebbe lo stesso usando ad esempio una latta ikea.

Non penso però che una latta del tonno capovolta funzioni ugualmente, o almeno, funziona ma bisogna garantire che i buchi sotto siano aperti.... non saprei...

Il fatto di avere il fuoco sollevato non fa neanche bruciare il terreno!

Questo fornello però non è ottimale per l'uso con il Trangia, dà il massimo a legna! Per questo avevo ottimizzato altri fornelli più adatti allo scopo :D
 
#14
perché non metti qualche foto in più? così si capisce meglio.
magari con qualche descrizione, mi sembra un bel fornello, molto semplice da realizzare e mi piace il peso così basso
 
#19
Brava bel lavoro, è una versione di fornello basata sull'effetto tiraggio a camino, un po simile al fornello dell'esercito svizzero di alluminio, non ne ho mai fatto uno così semplice, se dici che funziona bene anche con legna bagnata è molto interessante.
Domanda: l'accensione come la effettui?
io ho costruito dei wood gas stove che hanno un funzionamento simile , leggermente più complesso che sfrutta la doppia combustione dei gas riscaldati del legno stesso e ha il pregio di fare davvero poco fumo, questo fa poco fumo o ne fa normale? Teoricamente l'effetto camino dovrebbe comunque diminuire la fumosità.

P.S. il bello di questi fornelli è che possono essere usati anche con fornellino ad alcool dentro funzionando da supporto pentola e paravento assieme
 

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto