Fornello Alcool con lattina vernice

Qui è pieno di fornellettiatri, che ti possono dare un ottima diagnosi, ma se non spieghi meglio o metti qualche foto...
Ho creato un fornellino con un barattolo di vernice, il tappo e' quello del barattolo stesso, che ho forato al centro con un buco per versarvi dentro alcool, e sulla corona del barattolo ho fatto i fori per la fiamma del fornellino, ma a parte la prima fiammatina che esce dal buco centrale!!!! ... poi si spegne subito....
 
Ho creato un fornellino con un barattolo di vernice, il tappo e' quello del barattolo stesso, che ho forato al centro con un buco per versarvi dentro alcool, e sulla corona del barattolo ho fatto i fori per la fiamma del fornellino, ma a parte la prima fiammatina che esce dal buco centrale!!!! ... poi si spegne subito....
urge la consulenza dell'esimio luminare prof. @paiolo non appena tornerà dal trekking sulle prealpi...intanto posta qualche foto
 
Ho creato un fornellino con un barattolo di vernice, il tappo e' quello del barattolo stesso, che ho forato al centro con un buco per versarvi dentro alcool, e sulla corona del barattolo ho fatto i fori per la fiamma del fornellino, ma a parte la prima fiammatina che esce dal buco centrale!!!! ... poi si spegne subito....
E certo,perchè hai fatto un tipo di fornelletto che ha bisogno di preriscadamento. Non lo devi accendere direttamente nel foro centrale,ma mettendo sotto alla lattina un piattino in cui avrai versato pochissimo alcool che è quello che appunto devi accendere.Questo fuoco esterno riscalderà l'alcool all'interno i cui gas appunto così riscaldati fuoriusciranno dai fori della corona e si incendieranno. Anzi sarebbe bene se una volta versatol'alcool chiudessi il foro centrale ad esempio con una monetina,penny stowe, o con una pallina di ferro.Dico bene professor @paiolo ?
 
E certo,perchè hai fatto un tipo di fornelletto che ha bisogno di preriscadamento. Non lo devi accendere direttamente nel foro centrale,ma mettendo sotto alla lattina un piattino in cui avrai versato pochissimo alcool che è quello che appunto devi accendere.Questo fuoco esterno riscalderà l'alcool all'interno i cui gas appunto così riscaldati fuoriusciranno dai fori della corona e si incendieranno. Anzi sarebbe bene se una volta versatol'alcool chiudessi il foro centrale ad esempio con una monetina,penny stowe, o con una pallina di ferro.Dico bene professor @paiolo ?
Nella camera principale (barattolo) non devo mettere ovatta???
 
E certo,perchè hai fatto un tipo di fornelletto che ha bisogno di preriscadamento. Non lo devi accendere direttamente nel foro centrale,ma mettendo sotto alla lattina un piattino in cui avrai versato pochissimo alcool che è quello che appunto devi accendere.Questo fuoco esterno riscalderà l'alcool all'interno i cui gas appunto così riscaldati fuoriusciranno dai fori della corona e si incendieranno. Anzi sarebbe bene se una volta versatol'alcool chiudessi il foro centrale ad esempio con una monetina,penny stowe, o con una pallina di ferro.Dico bene professor @paiolo ?
Non ho capito come piazzo il piattino sopra e come lo mantengo distante e quanto distante
 
Il piattino va messo SOTTO la lattina a diretto contatto.Dico piattino ma può essere un qualunque altro coperchietto tipo quello per la Nivea. Ma forse la latta della vernice è un pò troppo alta. L'ovatta serve per frenare la fuoriuscita dell'alcool acceso in caso di rovesciamenteo,ma puoi usare anche la paglina di ferro quella per le pentole. Comunque guarda questo link:

https://fornelloadalcool.wordpress.com/
https://fornelloadalcool.wordpress.com/fornello/
 
Leggo solo ora questo post perché sono stato 3 giorni a spasso per i monti!

Purtroppo la creazione di un fornello pressurizzato è assolutamente NON banale (e l'ho imparato a mie spese per tentativi). Non basta prendere un barattolo e fare dei fori...bisogna che la fiamma che esce dai fori riscaldi sufficientemente il barattolo stesso per permettere l'evaporazione di abbastanza altro alcool da sostenere la combustione.

In pratica perché ciò si verifichi il contenitore deve essere d'alluminio (e non di ferro, che conduce male il calore), e l'altezza MOLTO inferiore.

Tanto per darti un esempio di quanto tale equilibrio termico sia difficile da ottenere, il mio fornelletto se alto 30mm funzione sempre, se alto 35mm qualcuno va qualcuno non va, se alto 40mm non c'è speranza...

Se vuoi divertirti ed andare a colpo quasi sicuro, invece, ti consiglio di provare a costruire delle "chimney alcohol stove" (tipo i fornellini da fonduta, per capirci), quelli li puoi costruire quasi come vuoi e coi contenitori che vuoi...
 
Leggo solo ora questo post perché sono stato 3 giorni a spasso per i monti!

Purtroppo la creazione di un fornello pressurizzato è assolutamente NON banale (e l'ho imparato a mie spese per tentativi). Non basta prendere un barattolo e fare dei fori...bisogna che la fiamma che esce dai fori riscaldi sufficientemente il barattolo stesso per permettere l'evaporazione di abbastanza altro alcool da sostenere la combustione.

In pratica perché ciò si verifichi il contenitore deve essere d'alluminio (e non di ferro, che conduce male il calore), e l'altezza MOLTO inferiore.

Tanto per darti un esempio di quanto tale equilibrio termico sia difficile da ottenere, il mio fornelletto se alto 30mm funzione sempre, se alto 35mm qualcuno va qualcuno non va, se alto 40mm non c'è speranza...

Se vuoi divertirti ed andare a colpo quasi sicuro, invece, ti consiglio di provare a costruire delle "chimney alcohol stove" (tipo i fornellini da fonduta, per capirci), quelli li puoi costruire quasi come vuoi e coi contenitori che vuoi...
Mille grazie, quindi il mio che è di 7 cm circa non funzionera' mai.....in ogni caso nel frattempo avevo fatto la controcamera esterna con un barattolo di latta di olive
 

Discussioni simili



Alto Basso