Fornello gas oppure alcol per trekking di una settimana?

Per un trekking di più giorni (6/7) è più pratico a livello di durata e comodità, un fornelletto a gas o ad alcol?
 

Dipende dal peso che vuoi portare, IP fornello ad alcool è piu leggero, quello a gas però è più pratico ma devi fare scorta di ricariche
 
ho abbandonato il gas da almeno 3 anni. L'alcool lo trovi ovunque,le ricariche no. Inoltre se hai le cartucce a forare ne sprechi sempre la metà,con le altre hai l'obbligo della marca.

I gassini con me hanno chiuso
 
Diciamo che al momento il trekking più lungo in programma sarebbe la via degli dei. Poi credo che in futuro mi limiterò a trekking di 2/3 giorni. Proverò l'alcol.
 
Pura curiosità, ma come funzionano i fornelli ad alcool ? Hanno calore sufficiente per cuocere come un normale fornello ?
 
Se sono ben fatti come quelli Trangia sì. Unica avvertenza: la fiamma è molto poco visibile e richiede quindi un po' di attenzione e prudenza in più.
 
Io uso una Trangia 27 (versione per 2 persone). Lo preferisco perché é leggero, compatto e completo.
Inoltre il carburante si trova ovunque, mentre le cartucce gas sono di vari tipi e richiedono un rivenditore specializzato. Nei paesini non ne trovi e mangi crudo... idem se vai all'estero, spesso.
 
Proprio adesso sto vedendo il Trangia, mi sembra di capire che tra il 25 abbia le pentole un po più grandi del 27 ! E per fare la pasta, per 1 persona, sarebbe appunto meglio il 25 , o sbaglio ?

Sono molto interessato a questo fornello, qui le bombolette della Coleman a vite non si trovano..
 
Sì: il 25 è per 3-4 persone, mentre il 27 (che ho) è per 2.
Io ho la versione con fornello, parzializzatore di fiamma, supporto forato del fornello, paravento, due pentole, padella, manico a pinza e laccio di chiusura. Il tutto in alluminio puro, così posso pulire con un po' di acqua e sabbia, in viaggio, senza paura di fare danni.
Tendo ad usare cibi disidratati perché sicuri da un punto di vista igienico e leggeri e non ingombranti, quindi non so dirti per la pasta. So che il risotto liofilizzato si fa anche con la mia e ne vengono 3 porzioni giuste.
 
Ultima modifica:
per cucinare parecchio e/o per piu gg ho optato per una pirolitica (inutile ad alta quota, ma in linea di max si può reperire del combustile un po ovunque)
per il caffè del mattino o per roba di pochi minuti invece sto optando per il fornelletto ad alcool, il fornelletto a gas dubito lo porterò più in escursione, lascio al gas solo il mini cucinino da campeggio con bombola da 5lt ricaricabile.

par un peccato lasciar prendere polvere a fornelletti e lumi a gas, ma per i miei usi hanno fatto il loro tempo.
 
pensa che io un orrido fornelletto camping gaz con i 4 braccetti per tenere la pentola e un indecente instabilità lo ho pure capottato (successo moooolti anni fa quindi in prescrizione) già da un dirupo (ovviamente acceso) perchè a causa della sua odiosa instabilità,oltre a scottarti tutte le volte che regolavi a fiamma si è versato e abbiamo buttato la pastasciutta che era quasi cotta.
Ha cominciato a fare fiammate indecenti e allora....mi sembrava di essere ai mondiali! Bene la mira,una puntonata !Una cannonata e via nel cielo!
 
Proprio ora sono stato al suk ( mercato ) a comprare una pentola, trovata una in alluminio veramente leggera. Pensando al fornello ad alcool, purtroppo, anche girando in vari negozi, questo NON si trova assolutamente, niente alcool in Marocco. E cosa hanno paura che me lo bevo ? Direi che a questo punto il Trangia è inutile compralo. A meno che , non possa andare anche a benzina ! Però mi è parso di capire che non funziona così.

Altro problema ! Anche volendo usare il mio vecchio Epigas , comprato nel 1986, non si trovano le bombolette a vite tipo le Coleman, si trovano solo quelle a forare e le quelle sottili e lunghe, entrambi della Campin Gaz, .
Quindi : 1) Mi compro un fornello con bombole a bucare. :(
2) Mi compro l'adattatore per montare le bombolette tipo spry Campin Gaz sul fornello a vite, tipo questo. :)https://it.aliexpress.com/item/AOTU-Outdoor-Camping-Hiking-Stove-Adaptor-Three-Leg-Transfer-Head-Adaptor-Nozzle-Gas-Bottle-Screwgate-Light/32724467319.html
3) Mi compro un fornello a benzina, questa si trova ovunque.:si:

Qualcuno conosce quest'ultimo tipo ?
 
i fornelli a benzina costano cifre MOSTRUOSE ma vanno bene. Ne ne sono anche alcuni termostatati. Se hai soldi da investire fallo.

Al posto dell'alcool puoi usare il kerosene per aerei ma rende il 30 per cento in meno e la fornitura minima sono 2 quintali. Ergo non fattibile.

Ma scusa l'alcool rosa per le ferite non si trova? basta che sia al 90%
 
Grazie dell'info...Quindi a benza vanno bene ?
L'alcool rosa non si trova. Mi hanno detto di cercare in farmacia, proverò. Ma anche se nelle farmacie fosse disponibile, purtroppo queste non sono in molti villaggi dell'alto Atlante.
 
Occhio però, cucinare con la benzina non è la stessa cosa che con il gas o l'alcool.

Se usi benzina normale, quella per le auto per intenderci, farai più fumo, più puzza/odore e imbratterai maggiormente le pentole rispetto all'alcool o al gas.

Ciao :si:, Gianluca
 
Il fornello ad alcool é molto pratico, ci sono alcuni modelli che possono venir usati con qualsiasi combustibile liquido.
Se conti però di usare benzina,prova prima. Spesso il cibo....è pessimo causa il forte odore.
Io personalmente faccio i miei trekking portandomi un pirolitico in titanio,ripiegabile e dal peso inesistente, é un fornello ad alcool ,sempre in titanio.
La quantità di alcool che utilizzi dipende molto dal tipo di alcool e dalla quota di stazionamento.
Ho provato anche ad usare il combustibile liquido x le stufe a bioetanolo...super!!!
 
Sicuramente la benzina non è una cosa pulita. Probabilmente ripiegherò su un altro fornello a gas. Ho pesato ora il mio vecchio Epigas, solo fornello 188 gr, un macigno...
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto