Fotografia astronomica

Ciao ragazzi, qualcuno di voi è appassionato di fotografia astronomica?
Io sinceramente non l'ho mai fatto, però ieri ho visto questa foto scattata dalle mie parti e mi è venuta voglia di provare.


Penso che sotto il punto di vista tecnico siano necessari degli accorgimenti relativi al fatto che non è possibile utilizzare tempi sopra i 30 secondi (per evitare l'effetto star trail), ma allo stesso tempo non alzare troppo gli ISO dato che il rumore diventerebbe troppo fastidioso su lunghe pose. So che tali premesse rendono questo genere fotografico più adatto alla categoria Full Frame che alla mia DX, però bisogna cercare di fare il meglio che si può con ciò che si ha a disposizione :si: Avete suggerimenti o esperienze da condividere :) ?
 
S

Speleoalp

Guest
Mi piace fare foto anche notturne ;)) Ma non ricercando questi livelli... anche se per scatti del genere.... "ci crederò quando li vedrò",ah Nel senso subito dopo lo scatto, da quello originale.
Siccome non sono poi così sicuro che certi risultati si ottengano semplicemente regolando al meglio la fotocamera e usando degli obiettivi di qualità, ma penso più a vari scatti sovrapposti, regolazioni su PC, ecc....
Però... è solo una mia sensazione, potrebbero benissimo essere immagini "originali" e senza post modifiche....
Ma ormai... "finche non vedo e non tocco... non credo", ahahah
 
Mi piace fare foto anche notturne ;)) Ma non ricercando questi livelli... anche se per scatti del genere.... "ci crederò quando li vedrò",ah Nel senso subito dopo lo scatto, da quello originale.
Siccome non sono poi così sicuro che certi risultati si ottengano semplicemente regolando al meglio la fotocamera e usando degli obiettivi di qualità, ma penso più a vari scatti sovrapposti, regolazioni su PC, ecc....
Però... è solo una mia sensazione, potrebbero benissimo essere immagini "originali" e senza post modifiche....
Ma ormai... "finche non vedo e non tocco... non credo", ahahah
Si be' quello è sicuro... Comunque penso sia un genere destinato a sviluppi interessanti. Ho visto che la Nikon ha da poco lanciato una reflex dedicata, la D810a (http://www.nital.it/press/2015/d810.php). Non so quanto mercato possa avere...
 
S

Speleoalp

Guest
C'è anche la Canon D60a, penso che per gli appassionati possa essere una bella cosa ;)
 
Ciao ragazzi, qualcuno di voi è appassionato di fotografia astronomica?
Io sinceramente non l'ho mai fatto, però ieri ho visto questa foto scattata dalle mie parti e mi è venuta voglia di provare.
Penso che sotto il punto di vista tecnico siano necessari degli accorgimenti relativi al fatto che non è possibile utilizzare tempi sopra i 30 secondi (per evitare l'effetto star trail), ma allo stesso tempo non alzare troppo gli ISO dato che il rumore diventerebbe troppo fastidioso su lunghe pose. So che tali premesse rendono questo genere fotografico più adatto alla categoria Full Frame che alla mia DX, però bisogna cercare di fare il meglio che si può con ciò che si ha a disposizione :si: Avete suggerimenti o esperienze da condividere :) ?
Ciao @JackLondon .. nel mio piccolo qualcosina di questo tipo cerco di farla anche se devo dedicare più tempo allo studio della location in relazione alla posizione delle stelle, resta il fatto che comunque farsi una bella nottata in montagna è sempre magico..
Gli accorgimenti tecnici che citi sono giusti, ma necessitano di qualche precisazione che ti fornisco volentierissimo.. Sui tempi di posa, per evitare l'effetto scia delle stelle (a me non piacciono nemmeno tanto gli star trail, ma son gusti) una regoletta non troppo scientifica ma efficace è nota come "regola del 600". In pratica, come tempi di "sicurezza" al fine di ottenere le stelle puntiformi nella foto, il calcolo da fare è 600/focale :si:
Quindi, più basso è il valore della focale (ergo, grandangoli) più si potranno allungare i tempi evitando la scia.. Io ho un 24mm come grandangolo, quindi non posso superare i 25 secondi, se avessi un 14mm potrei spingermi sino a quasi 43 secondi di posa.. E qui giustamente subentra quanto dicevi in ordine agli ISO ;)
Diventa poi importante avere una certa tenuta agli alti ISO ed anche la luminosità dell'obiettivo può avere il suo peso.. In questo probabilmente il full frame ha qualche vantaggio, ma io ho diversi amici che hanno sensori croppati (Nikon e Canon) e che vengono con me e riescono ad ottenere bei risultati, quindi anche se non hai una Full frame, non disperare ;)
Per quanto attiene poi la post produzione, io sono un testone pigro e ci faccio davvero pochissimo, la maggior parte del tempo (parliamo di secondi) se ne va per il bilanciamento del bianco.. Poi se è venuta è bene, sennò pazienza..
Ma ci sono anche programmi dedicati all'astrofotografia, oppure i canonici due scatti a esposizioni differenti (terra/cielo) da fondere in post produzione, lì poi son anche gusti (e capacità, io non son capace :lol:) io preferisco le stelle con silhouette del terreno, o comunque dei primi piani meno leggibili, però non escludo che col soggetto giusto potrei optare per qualcosa di simile alla foto che hai postato (ma un pelo più dark, io le preferisco così..).
La foto che hai messo (e qui rispondo anche a @Speleoalp ) a mio avviso è bella ma anche post prodotta molto bene.. A naso direi che potrebbe essere un lavoro su più scatti perché le differenze espositive sulla scena sono abbastanza marcate (quindi diciamo un paio di scatti, esposti uno per il cielo ed uno per le montagne) però non è detto perché con la luce giusta si può anche centrare l'obiettivo con un solo scatto e la zona centrale della foto che è molto molto luminosa mi fa pensare che potrebbe trattarsi anche di una singola foto che - in ogni modo - è notevole :si:
P.S. Una delle difficoltà più grosse in questo genere di fotografia è la messa a fuoco.. Io dopo tanti tentativi con vari sistemi, uso l'iperfocale perchè è il metodo che mi ha fatto portare a casa il maggior numero di messe a fuoco corrette.. Comunque, scusa il papiro, se ti serve qualche a,tra info, chiedi pure :si:
 
S

Speleoalp

Guest
Ah, perfetto... non l'ha data solo a me questa sensazione. Anche se sono più portato a pensare alla post produzione.... Però,.... non si sa mai....
 
Occhio che l'astrofotografia è altra cosa... Lì subentrano telescopi e sono necessarie competenze che non ho sulla volta celeste.. E di post produzione ce ne vuole tanta e anche "dedicata", con software specifici.. Bellissima, ho qualche amico che la fa, molto intrigante ma non fa per me.. Io ci amo il paesaggio sotto le stelle.. :lol:
metto un paio di mie nottate
 

Allegati

Ah, perfetto... non l'ha data solo a me questa sensazione. Anche se sono più portato a pensare alla post produzione.... Però,.... non si sa mai....
È molto ben fatta, @Speleoalp , sotto molti aspetti tra cui anche il trattamento del file dopo lo scatto.. Io non sono pro o contro la post produzione, sulle mie sto sempre al minimo sindacale ma è una cosa soggettiva, per il resto possono anche piacermi foto "costruite ad arte" l'importante secondo me è poi il gusto è la capacità.. Ma qui sia,o su altri discorsi che possono anche allungarsi parecchio ;)
 
S

Speleoalp

Guest
Certo, non ho assolutamente detto e non volevo intendere che sia cosa da poco, ma le cose le vedo sempre dal lato "originale", senza manipolazioni. Questo non toglie sicuramente il talento e le grandi capacità di chi fa diversamente.
 
ho un mio fratello che fa queste cose, con degli amici (e' anche socio dell'osservatorio di rovigo).

io ne capisco meno di nulla, non saprei distinguere la luna dall'insegna dell'autobus :( comunque vedo che loro di solito preferiscono le notti piu' fredde e limpide.
 
S

Speleoalp

Guest
Penso che lo fanno per via che con il freddo, limpido, sereno, ecc ci sono meno probabilità di avere nebbioline e fastidi simili ;) Quindi un migliore visibilità ;))
Da noi c'è un punto che usano tutti per via dell'assenza di illuminazione, ma con una strada carrozzabile fino ai 2400 m.s.m e anche loro fano le stesse cose e partono con le stesse condizioni ;))
 
Penso che lo fanno per via che con il freddo, limpido, sereno, ecc ci sono meno probabilità di avere nebbioline e fastidi simili ;) Quindi un migliore visibilità ;))
Da noi c'è un punto che usano tutti per via dell'assenza di illuminazione, ma con una strada carrozzabile fino ai 2400 m.s.m e anche loro fano le stesse cose e partono con le stesse condizioni ;))
si, ho presente, e' che odio il freddo, non lo sopporto!!!
 
Ciao ragazzi, qualcuno di voi è appassionato di fotografia astronomica?
Io sinceramente non l'ho mai fatto, però ieri ho visto questa foto scattata dalle mie parti e mi è venuta voglia di provare.


Penso che sotto il punto di vista tecnico siano necessari degli accorgimenti relativi al fatto che non è possibile utilizzare tempi sopra i 30 secondi (per evitare l'effetto star trail), ma allo stesso tempo non alzare troppo gli ISO dato che il rumore diventerebbe troppo fastidioso su lunghe pose. So che tali premesse rendono questo genere fotografico più adatto alla categoria Full Frame che alla mia DX, però bisogna cercare di fare il meglio che si può con ciò che si ha a disposizione :si: Avete suggerimenti o esperienze da condividere :) ?
Ciao a tutti

a me questa foto sembra di vedere luce solare lungo la strada e sulle rocce a sinistra... credo siano 2 foto scattate (con obiettivi stracazzuti) in tempi diversi poi sovrapposte a livelli e manipolate in post produzione .... comunque bella foto
 
Ciao @JackLondon .. nel mio piccolo qualcosina di questo tipo cerco di farla anche se devo dedicare più tempo allo studio della location in relazione alla posizione delle stelle, resta il fatto che comunque farsi una bella nottata in montagna è sempre magico..
Gli accorgimenti tecnici che citi sono giusti, ma necessitano di qualche precisazione che ti fornisco volentierissimo.. Sui tempi di posa, per evitare l'effetto scia delle stelle (a me non piacciono nemmeno tanto gli star trail, ma son gusti) una regoletta non troppo scientifica ma efficace è nota come "regola del 600". In pratica, come tempi di "sicurezza" al fine di ottenere le stelle puntiformi nella foto, il calcolo da fare è 600/focale :si:
Quindi, più basso è il valore della focale (ergo, grandangoli) più si potranno allungare i tempi evitando la scia.. Io ho un 24mm come grandangolo, quindi non posso superare i 25 secondi, se avessi un 14mm potrei spingermi sino a quasi 43 secondi di posa.. E qui giustamente subentra quanto dicevi in ordine agli ISO ;)
Diventa poi importante avere una certa tenuta agli alti ISO ed anche la luminosità dell'obiettivo può avere il suo peso.. In questo probabilmente il full frame ha qualche vantaggio, ma io ho diversi amici che hanno sensori croppati (Nikon e Canon) e che vengono con me e riescono ad ottenere bei risultati, quindi anche se non hai una Full frame, non disperare ;)
Per quanto attiene poi la post produzione, io sono un testone pigro e ci faccio davvero pochissimo, la maggior parte del tempo (parliamo di secondi) se ne va per il bilanciamento del bianco.. Poi se è venuta è bene, sennò pazienza..
Ma ci sono anche programmi dedicati all'astrofotografia, oppure i canonici due scatti a esposizioni differenti (terra/cielo) da fondere in post produzione, lì poi son anche gusti (e capacità, io non son capace :lol:) io preferisco le stelle con silhouette del terreno, o comunque dei primi piani meno leggibili, però non escludo che col soggetto giusto potrei optare per qualcosa di simile alla foto che hai postato (ma un pelo più dark, io le preferisco così..).
La foto che hai messo (e qui rispondo anche a @Speleoalp ) a mio avviso è bella ma anche post prodotta molto bene.. A naso direi che potrebbe essere un lavoro su più scatti perché le differenze espositive sulla scena sono abbastanza marcate (quindi diciamo un paio di scatti, esposti uno per il cielo ed uno per le montagne) però non è detto perché con la luce giusta si può anche centrare l'obiettivo con un solo scatto e la zona centrale della foto che è molto molto luminosa mi fa pensare che potrebbe trattarsi anche di una singola foto che - in ogni modo - è notevole :si:
P.S. Una delle difficoltà più grosse in questo genere di fotografia è la messa a fuoco.. Io dopo tanti tentativi con vari sistemi, uso l'iperfocale perchè è il metodo che mi ha fatto portare a casa il maggior numero di messe a fuoco corrette.. Comunque, scusa il papiro, se ti serve qualche a,tra info, chiedi pure :si:
Anche a me non piacciono gli Star Trail, le foto poco naturali non rientrano nei miei gusti...
La regola del 600 non la conoscevo, adesso proverò ad applicarla sul mio 10-20mm, magari cercando di giocare sul diaframma per non far alzare troppo gli ISO. Per quanto riguarda la PP, scattando in RAW sono obbligato ad utilizzare il caro vecchio CS6, ma mi limito alle regolazioni essenziali... Dovrò fare un po' di ricerca sull'unione di immagini con esposizioni diverse mantenendo il risultato naturale! Gli scatti che hai messo mi piacciono molto, soprattutto quello a sinistra. Magari faccio qualche prova e poi la carico. Grazie per i consigli :si:

P.S. Qualche tempo fa mi sono scaricato un'app sullo smartphone che mi calcola l'iperfocale. E' di una comodità incredibile :) !

Ciao a tutti

a me questa foto sembra di vedere luce solare lungo la strada e sulle rocce a sinistra... credo siano 2 foto scattate (con obiettivi stracazzuti) in tempi diversi poi sovrapposte a livelli e manipolate in post produzione .... comunque bella foto
In realtà sono le luci di fondo valle che danno questo effetto a causa della posa molto lunga. L'ottica è il 14-24mm f2.8, un vetrino da quasi 2.000 € :roll:
 
Ultima modifica:
Per me quella foto e' stata fatta con la tecnica hdr e (e un pizzico di postproduzione) comunque come tecnica non e' molto difficile anche per un principiante... ovvio nn con risultati cosi... pero ci si puo avvicinare...
 
Anche a me non piacciono gli Star Trail, le foto poco naturali non rientrano nei miei gusti...
La regola del 600 non la conoscevo, adesso proverò ad applicarla sul mio 10-20mm, magari cercando di giocare sul diaframma per non far alzare troppo gli ISO. Per quanto riguarda la PP, scattando in RAW sono obbligato ad utilizzare il caro vecchio CS6, ma mi limito alle regolazioni essenziali... Dovrò fare un po' di ricerca sull'unione di immagini con esposizioni diverse mantenendo il risultato naturale! Gli scatti che hai messo mi piacciono molto, soprattutto quello a sinistra. Magari faccio qualche prova e poi la carico. Grazie per i consigli :si:

P.S. Qualche tempo fa mi sono scaricato un'app sullo smartphone che mi calcola l'iperfocale. E' di una comodità incredibile
Avendo il 10/20 hai una focale bella corta che ti aiuterà a tenere i tempi di posa abbastanza lunghi senza la scia e senza per questo alzare troppo gli ISO, io non so se il tutto va rapportato al sensore (croppato o meno), ma in ogni caso è un attimo fare una prova e rimodulare i calcoli :si:

La fusione di due scatti è molto semplice, pensa che - anche se non la uso praticamente mai - riesco a farla io che sono una capra (senza offesa per le capre), in rete c'è molto materiale esplicativo, comunque si parte con una duplicazione di livello su una immagine, copi e incolli l'altra, maschera di livello e pennello di opacità da scegliere per portare in trasparenza la foto sottostante in maniera più o meno accentuata.. Una volta capito il meccanismo poi i vari settaggi "personali" si trovano ;)

Per ISO e apertura di diaframma valuta tu, di solito io riesco a stare sui 1600 con diaframmi tra 2.8 e 3.5, ovviamente saprai scegliere tu l'accoppiata migliore anche in relazione alle caratteristiche della tua attrezzatura, comunque sono certo che ci metterai un attimo :si:

Io l'App non l'ho mai scaricata (spesso dove vado per questo genere di foto il telefono non ha copertura e non se se le applicazioni funzionano) ed in maniera molto "old style" mi sono fatto un foglietto con varie configurazioni focale/diaframma/iperfocale della roba che ho a disposizione.. Sono certo che l'App ti sarà utilissima, comunque ti ripeto che la messa a fuoco ti darà un bel da fare ;)

Allora in bocca al lupo per le prove e se hai qualche dubbio, chiedi pure, quel poco che so lo condivido volentieri :)
 
alcune reflex la hanno già inserita nelle opzioni, e basta utilizzarla...
Non saprei, è una tecnica che in genere fornisce dei risultati piuttosto artifiali quindi non l'ho mai approfondita più di tanto:si:. Ho provato qualche volta, utilizzando il bracketing sulla reflex e poi fondendo gli scatti con l'apposita funzione di CS6, ma non è un granchè. La funzione integrata della reflex (come tutte le funzioni di ritocco integrate nelle macchine fotografiche) è pressoche inutile :unsure:

Avendo il 10/20 hai una focale bella corta che ti aiuterà a tenere i tempi di posa abbastanza lunghi senza la scia e senza per questo alzare troppo gli ISO, io non so se il tutto va rapportato al sensore (croppato o meno), ma in ogni caso è un attimo fare una prova e rimodulare i calcoli :si:

La fusione di due scatti è molto semplice, pensa che - anche se non la uso praticamente mai - riesco a farla io che sono una capra (senza offesa per le capre), in rete c'è molto materiale esplicativo, comunque si parte con una duplicazione di livello su una immagine, copi e incolli l'altra, maschera di livello e pennello di opacità da scegliere per portare in trasparenza la foto sottostante in maniera più o meno accentuata.. Una volta capito il meccanismo poi i vari settaggi "personali" si trovano ;)

Per ISO e apertura di diaframma valuta tu, di solito io riesco a stare sui 1600 con diaframmi tra 2.8 e 3.5, ovviamente saprai scegliere tu l'accoppiata migliore anche in relazione alle caratteristiche della tua attrezzatura, comunque sono certo che ci metterai un attimo :si:

Io l'App non l'ho mai scaricata (spesso dove vado per questo genere di foto il telefono non ha copertura e non se se le applicazioni funzionano) ed in maniera molto "old style" mi sono fatto un foglietto con varie configurazioni focale/diaframma/iperfocale della roba che ho a disposizione.. Sono certo che l'App ti sarà utilissima, comunque ti ripeto che la messa a fuoco ti darà un bel da fare ;)

Allora in bocca al lupo per le prove e se hai qualche dubbio, chiedi pure, quel poco che so lo condivido volentieri :)
Grazie mille davvero! Proverò a fare qualche esperimento e lo caricherò qui! Mi sa che stamperò qualcosa del genere:

Mi ero fatto una tabella simile per calcolare le esposizioni da inserire nell'intervallometro quando montavo i filtri ND :poke:

Ti chiedo un'ultima cosa... Secondo te sono necessari degli accorgimenti di qualche genere in termini di orientamento geografico verso il quale fare la foto (non sono un'esperto di posizione delle stelle e giù di lì) ?
 
Ottimo @JackLondon :si:

Io anche per l' ND da 10 stop mi sono fatto il "pizzino"... Si vede che sono proprio antico.. :lol:

Per quanto concerne l'ultima domanda, sicuramente scegliere bene una location, la nottata adatta (meteo) e la posizione della volta/orari, è importante.. Io fino ad ora sono andato un po' random, con gli amici ci siamo fatti delle notturne sia invernali che estive, scegliendo posti che poi anche all'alba ci avrebbero garantito determinati scenari ;) però ho un paio di idee in mente per le quali dovrò approfondire posizione delle stelle&affini. Purtroppo però ne capisco poco, ma ho lo zio di mia moglie che è appassionato di astronomia e sfrutterò lui.. Sono certo però che in rete si possono reperire ottime info, anche se - nella tua zona che si presta parecchio - sicuramente troverai qualche appassionato che ti saprà consigliare :)

Tieni conto che se c'è neve e luna ti vengono delle "diurne", poi anche se la luna non c'è, già un paio di ore prima dell'alba la volta celeste si schiarisce e non ti viene quel bel cielo scuro... Son carine anche foto cosi, ma è diverso.. Son cose che però ti conviene comunque sperimentare, cercare la propria strada è importante e poi se ho capito bene il tuo livello di passione, non sarà tempo sprecato :lol:

Ti metto un altro paio di foto, una con luna piena e neve (invernale, fatta a gennaio 2014) che poi ho voluto in BN, ed una di quelle più "dark" che ti dicevo è il genere che sto cercando di "rincorrere".. Fammi sapere come va e se ti serve qualche altra info ;)
 

Allegati

Discussioni simili



Alto Basso