Recensione FOX PERSER recensione illustrativa

forse il mercato acquista ma non utilizza.
Probabilmente è così.
Sui forum americani sui folder si è sviluppata una vera e propria ossessione per il "blade to handle ratio" (alcune rubriche addirittura stanno facendo dei veri e propri capitoli a sé su questo punto quando recensiscono un coltello) e per la leggerezza (anche se "sentire" il peso del coltello non è sempre un difetto, anzi!). Può essere che questa fissazione piano piano si sia trasferita (inspiegabilmente... non ha senso!) anche ai lama fissa, incidendo sui criteri costruttivi, ed il mercato si regola di conseguenza. È già successo per altri aspetti dei coltelli, a seconda delle mode del momento, spesso passeggere (es. dorso a 90° a prescindere, full tang a tutti i costi, teflonature "perché si", lame combo anche sugli spelucchini, full flat sennò non sei nessuno, occhiello per il firesteel ovunque pure per i coltelli da cucina, ecc..). Per le ragioni di mercato spesso essere "alla moda" e soddisfare i canoni del momento conta prima e più dell'utilizzabilità della lama.
 

Discussioni simili



Alto Basso