Io resto avventurosamente a casa! Consigli per sopravvivere a casa in tempo di pandemia

Fox pro hunter o Victorinox hunter pro

Ciao a tutti, sto valutando l'acquisto di un folder serio in termini di dimensioni ed affidabilià da usare in modo poliedrico (nei limiti dell'attrezzo) durante le uscite all'aperto (escursioni, lavoretti su legno ecc)...nel marasma generale alla fine ho adocchiato loro due: Fox pro hunter e Victorinox hunter pro. Del Fox non mi fa impazzire il sistema di blocco, del Victorinox il profilo della lama. Cosa consigliate tra i due? Quale si presta ad un uso più rotondo? Grazie!
 
Io possiedo questo da un pò e con lui ho fatto uscite di qualche giorno, ma anche di una settimana... senza alcun attrezzo agguntivo, in solitaria ed esclusivamente in natura. Sono riuscito ad ottenere tutto ciò che mi serviva, senza problemi e senza tribulare ;)

https://www.avventurosamente.it/xf/threads/victorinox-hunter-pro-alox.51726/

Poi ovviamente dipende dai gusti, abitudini, approcci, ecc...

Lo trovo sicuramente un attrezzo adatto a fare tutto ciò che serve per dei periodi di vita in natura, di natura e con la natura ;)
 
Ho un pro hunter in vendita, non è per tirare acqua al mulino (come si dice) ma in quanto a robustezza... no way FOX top
 
Io possiedo questo da un pò e con lui ho fatto uscite di qualche giorno, ma anche di una settimana... senza alcun attrezzo agguntivo, in solitaria ed esclusivamente in natura. Sono riuscito ad ottenere tutto ciò che mi serviva, senza problemi e senza tribulare ;)

https://www.avventurosamente.it/xf/threads/victorinox-hunter-pro-alox.51726/

Poi ovviamente dipende dai gusti, abitudini, approcci, ecc...

Lo trovo sicuramente un attrezzo adatto a fare tutto ciò che serve per dei periodi di vita in natura, di natura e con la natura ;)
Grazie per la risposta, è il mio stesso obiettivo, appunto trovare un chiudibile che mi consenta un uso più polivalente possibile...che attività ci hai fatto? La sensazione che ho avuto prendendolo i mano in negozio è stata di solidità anche se il fox ha 2 mm in più di spessore di lama...
--- Aggiornamento ---

Io voto il Victorinox a occhi chiusi, ma è questione di gusti
Grazie per la risposta, pensi sia meglio da un punto di vista costruttivo?
--- Aggiornamento ---

Ho un pro hunter in vendita, non è per tirare acqua al mulino (come si dice) ma in quanto a robustezza... no way FOX top
Ciao e grazie per la risposta, si l'ho visto,
come ti ci trovi? Grazie
 
che attività ci hai fatto?
--- Aggiornamento ---

Premetto che ho una mia visione di ciò che serve per la vita in natura, per ottenere quello che in determinate situazioni é praticamente necessario ;)

Parto dal punto principale che spesso riguarda i discorsi sui coltelli, "batoning", "Chopping", "Tranciatore di metalli", ecc.... In natura l'ho usato per realizzare un fuoco per cucina, illuminazione e riscaldamento, anche per giorni e giorni...e giorni. In pieno inverno. Perché il mio approccio e le mie convinzioni sono che per ottenere un bel fuoco si parte dall'esca, quindi servono risorse molto fini e sicuramente non necessitano di grossi attrezzi. Poi di legna minuta gestibile alla stessa maniera.
Ottenute le fiamme.... la legna media e grossa non ha bisogno di essere sminuzzata ;) ma semplicemente posta sul fuoco. e qualsiasi bosco "naturale-selvatico" (non gestito da umani) ha al suo interno legna morta, caduta, appesa, ecc... che potrebbe durare per anni.

Per il resto questione simile, ho realizzato strutture di riparo con "tetto", "pavimento", "pareti", "letto", sostegni per cibo, cucchiai, forchette, ciotole,... Ho pulito pesci e animali in genere, vegetali,.... Il tutto con cura e in maniera solita, funzionale e pratica.

Ma se la vedi diversamente e reputi quelle tecniche potenzialmente indispensabili in natura... non ti consiglio il Vic, ma onestamente non ti consiglierei alcuna lama, per certi scopi. Perché in un folder, per quelle attività non dovresti valutare un'esagerata resistenza della lama, spessore, ecc... ma piuttosto quello che conta é la zona del perno & Co. che dovrà essere "super".

Io mi limito a ritenerlo validissimo nei contesti naturali, di vita in natura di natura e con la natura, senza altre pretese se non ottenere quel che serve facendo in una determinata maniera.
 
Premetto che ho una mia visione di ciò che serve per la vita in natura, per ottenere quello che in determinate situazioni é praticamente necessario ;)

Parto dal punto principale che spesso riguarda i discorsi sui coltelli, "batoning", "Chopping", "Tranciatore di metalli", ecc.... In natura l'ho usato per realizzare un fuoco per cucina, illuminazione e riscaldamento, anche per giorni e giorni...e giorni. In pieno inverno. Perché il mio approccio e le mie convinzioni sono che per ottenere un bel fuoco si parte dall'esca, quindi servono risorse molto fini e sicuramente non necessitano di grossi attrezzi. Poi di legna minuta gestibile alla stessa maniera.
Ottenute le fiamme.... la legna media e grossa non ha bisogno di essere sminuzzata ;) ma semplicemente posta sul fuoco. e qualsiasi bosco "naturale-selvatico" (non gestito da umani) ha al suo interno legna morta, caduta, appesa, ecc... che potrebbe durare per anni.

Per il resto questione simile, ho realizzato strutture di riparo con "tetto", "pavimento", "pareti", "letto", sostegni per cibo, cucchiai, forchette, ciotole,... Ho pulito pesci e animali in genere, vegetali,.... Il tutto con cura e in maniera solita, funzionale e pratica.

Ma se la vedi diversamente e reputi quelle tecniche potenzialmente indispensabili in natura... non ti consiglio il Vic, ma onestamente non ti consiglierei alcuna lama, per certi scopi. Perché in un folder, per quelle attività non dovresti valutare un'esagerata resistenza della lama, spessore, ecc... ma piuttosto quello che conta é la zona del perno & Co. che dovrà essere "super".

Io mi limito a ritenerlo validissimo nei contesti naturali, di vita in natura di natura e con la natura, senza altre pretese se non ottenere quel che serve facendo in una determinata maniera.
CONCORDO ASSOLUTAMENTE
un folder buono va piú che bene per farci tutto ció. Poi entra il discorso piacere personale sul design, l'ergonomia ecc ecc e su quello ognuno ha le sue preferenze

Grazie per la risposta, è il mio stesso obiettivo, appunto trovare un chiudibile che mi consenta un uso più polivalente possibile...che attività ci hai fatto? La sensazione che ho avuto prendendolo i mano in negozio è stata di solidità anche se il fox ha 2 mm in più di spessore di lama...

Grazie per la risposta, pensi sia meglio da un punto di vista costruttivo?

Ciao e grazie per la risposta, si l'ho visto,
come ti ci trovi? Grazie
Infatti, come sopra, ognuno poi ha le sue preferenze che esulano la robustezza e utilizzabilitá del singolo modello.
Io trovo che il Fox dia un grande senso di robustezza, inoltrelo si sente bene in mano a differenza di un coltello con manico piú piccolo e minuto, lo impugni proprio bene.
La cosa che mi piace del fox é che lo puoi usare come un qualsiasi folder ma lo puoi anche bloccare con un bloccalama e usarlo come un fulltang (certo non é un fulltang ma é bello robusto) e usarlo nel fodero col la lama estratta oppure con il fodero in uso normale con lama chiusa.
Ad esempio se devi fare un po' di cose diverse e non hai voglia di chiuderlo aprirloin continuazione basta tenerlo aperto bloccato e infilarlo nel fodero cosí, molto pratico.

Poi vabbé mi piace la linea ma come detto quelli son gusti, io ho deciso di venderlo perché ho un viper che mi piace di piú esteticamente per cui per lasciarlo lí a far niente preferisco darlo a qualcuno che lo usi.
 
Grazie per la risposta, è il mio stesso obiettivo, appunto trovare un chiudibile che mi consenta un uso più polivalente possibile...che attività ci hai fatto? La sensazione che ho avuto prendendolo i mano in negozio è stata di solidità anche se il fox ha 2 mm in più di spessore di lama...
--- Aggiornamento ---



Grazie per la risposta, pensi sia meglio da un punto di vista costruttivo?
--- Aggiornamento ---



Ciao e grazie per la risposta, si l'ho visto,
come ti ci trovi? Grazie
MI piacciono di più le linee, mi piace il manico gommoso, e so per certo che è di altissima qualità. Non so, mi attira un sacco, lo tengo d'occhio da tempo pure io, soprattutto adesso che è uscita la nuova versione con l occhiello per il laccetto
 
Premetto che ho una mia visione di ciò che serve per la vita in natura, per ottenere quello che in determinate situazioni é praticamente necessario ;)

Parto dal punto principale che spesso riguarda i discorsi sui coltelli, "batoning", "Chopping", "Tranciatore di metalli", ecc.... In natura l'ho usato per realizzare un fuoco per cucina, illuminazione e riscaldamento, anche per giorni e giorni...e giorni. In pieno inverno. Perché il mio approccio e le mie convinzioni sono che per ottenere un bel fuoco si parte dall'esca, quindi servono risorse molto fini e sicuramente non necessitano di grossi attrezzi. Poi di legna minuta gestibile alla stessa maniera.
Ottenute le fiamme.... la legna media e grossa non ha bisogno di essere sminuzzata ;) ma semplicemente posta sul fuoco. e qualsiasi bosco "naturale-selvatico" (non gestito da umani) ha al suo interno legna morta, caduta, appesa, ecc... che potrebbe durare per anni.

Per il resto questione simile, ho realizzato strutture di riparo con "tetto", "pavimento", "pareti", "letto", sostegni per cibo, cucchiai, forchette, ciotole,... Ho pulito pesci e animali in genere, vegetali,.... Il tutto con cura e in maniera solita, funzionale e pratica.

Ma se la vedi diversamente e reputi quelle tecniche potenzialmente indispensabili in natura... non ti consiglio il Vic, ma onestamente non ti consiglierei alcuna lama, per certi scopi. Perché in un folder, per quelle attività non dovresti valutare un'esagerata resistenza della lama, spessore, ecc... ma piuttosto quello che conta é la zona del perno & Co. che dovrà essere "super".

Io mi limito a ritenerlo validissimo nei contesti naturali, di vita in natura di natura e con la natura, senza altre pretese se non ottenere quel che serve facendo in una determinata maniera.
Grazie mille per l'esaustiva risposta, la penso come te. Sono dell'idea che la prerogativa principale siano le conoscenze ed un minimo uso di materia grigia, motivo per cui mi sono interessato ad un folder. Ritengo ormai da anni che eventuali attività gravose siano da fare con accette e non con coltelli.
Concordo sulla fondamentale importanza del perno...penso comunque che entrambi (viste le case costruttrici) siano dotati di un perno di buone dimensioni.
--- Aggiornamento ---

Grazie per la risposta! Anche a me piace la possibilità del
CONCORDO ASSOLUTAMENTE
un folder buono va piú che bene per farci tutto ció. Poi entra il discorso piacere personale sul design, l'ergonomia ecc ecc e su quello ognuno ha le sue preferenze



Infatti, come sopra, ognuno poi ha le sue preferenze che esulano la robustezza e utilizzabilitá del singolo modello.
Io trovo che il Fox dia un grande senso di robustezza, inoltrelo si sente bene in mano a differenza di un coltello con manico piú piccolo e minuto, lo impugni proprio bene.
La cosa che mi piace del fox é che lo puoi usare come un qualsiasi folder ma lo puoi anche bloccare con un bloccalama e usarlo come un fulltang (certo non é un fulltang ma é bello robusto) e usarlo nel fodero col la lama estratta oppure con il fodero in uso normale con lama chiusa.
Ad esempio se devi fare un po' di cose diverse e non hai voglia di chiuderlo aprirloin continuazione basta tenerlo aperto bloccato e infilarlo nel fodero cosí, molto pratico.

Poi vabbé mi piace la linea ma come detto quelli son gusti, io ho deciso di venderlo perché ho un viper che mi piace di piú esteticamente per cui per lasciarlo lí a far niente preferisco darlo a qualcuno che lo usi.
Grazie per la risposta! Anche a me piace l'idea della duplice possibilità di porto...
--- Aggiornamento ---

MI piacciono di più le linee, mi piace il manico gommoso, e so per certo che è di altissima qualità. Non so, mi attira un sacco, lo tengo d'occhio da tempo pure io, soprattutto adesso che è uscita la nuova versione con l occhiello per il laccetto
Graxie per la risposta, anche a me piace l'aggiunta del foro per lacciolo (era una bella mancanza a mio avviso). Concordo sulla garanzia di qualità, sono un felice possessore di swisstool!
 
Ultima modifica:
ciao.
sono due coltelli diversi che di simile hanno solo il nome.

Fox è più grande, più spesso e più pesante.
Vanta finiture di rilievo ed un doppio blocco molto efficace.
Inoltre ha un fodero bello e comodo.

Victorinox dalla sua ha la leggerezza ed il prezzo.
Molti si sono lamentati delle sue doti di taglio.
E' più una lama di scorta.

Devi solo capire cosa ti serve.
 
Li ho entrambi, entrambi validi, direi che è più questioni di gusti e di budget, il Fox costa il triplo del Victorinox.
Ciao e grazie per la risposta, sul prezzo concordo, c'è anche da dire che la differenza nel mio caso (piacemdomi la versione con manicatura in noce) è diminuita abbastanza, considerando che il fox l'ho visto nuovo (e spedito) a 140€ circa.
--- Aggiornamento ---

ciao.
sono due coltelli diversi che di simile hanno solo il nome.

Fox è più grande, più spesso e più pesante.
Vanta finiture di rilievo ed un doppio blocco molto efficace.
Inoltre ha un fodero bello e comodo.

Victorinox dalla sua ha la leggerezza ed il prezzo.
Molti si sono lamentati delle sue doti di taglio.
E' più una lama di scorta.

Devi solo capire cosa ti serve.
Ciao e grazie per la risposta, mi ero orientato verso i due modelli perché cercavo un chiudibile a tutto tondo ed il Vic tenuto in mano in negozio mi sembrava massiccio. Il Fox lo si capisce dalle immagini e dai dati tecnici ma non l'ho mai visto da vicino. Quello che cerco è un un unico strumento da portarmi dietro che all"occorrenza possa essere impiegato sia per "piccoli" lavori da campo (non faccio batoning) che per diletto\passatempo (es. intagliare legno, ecc.)
 
Ultima modifica:
Come unico strumento, se vuoi rimanere sui chiudibili, ti consiglio un cold steel.
Robusti e leggeri, tagliano anche la nebbia.
Su passione per i coltelli ne trovi due in offerta.
 
il Vic tenuto in mano in negozio mi sembrava massiccio.
Béh, sù quello puoi starci tranquillo... é massiccio più che abbastanza per fare ciò che serve in natura e taglia quanto basta ;) Poi ovviamente é la mano che lo utilizza a fare la differenza... nel senso, se il timore é di romperlo... ti assicuro che si rompe anche il migliore ;) se usato in una determinata maniera.

Per gli scopi che descrivi potrebbero andare tutti e due e anche tanti altri ;)
Mi sà che alla fine ti conviene puntare a quello che ti convince maggiormente a te, estetica, come te lo senti, ecc...
 
pur essendo amante dei victorinox in generale e avendone un po, oltre a swiss multitool, devo dire che il fox ha un manico eccezionale per presa , forse il migliore che ho e spessore lama che non scherza. sceglierei quello.
 

Discussioni simili



Alto Basso