frombola

@ LorenzoSpada: complimenti bellissima, la mia intenzione iniziale era appunto costruirne una interamente di corda (e l'inizio era proprio uguale a quello della foto :D ), ma poi per comodità ho preferito cambiare strada :).

Purtroppo, i periodi che per la maggioranza della persone sono vacanza, per me sono momenti di impegno costante e dovrò aspettare che passi l'epifania per fare delle prove serie.
 
Ma la tua in cuoio è molto più affascinante!!!
Appena recupero un pezzo di cuoio/pelle provo a farmene una anche io, ho deciso!
Per fare le braccia basta anche un pezzo più corto di 80 cm. in cui fai un taglio a zig-zag? Non so se si capisce cosa intendo...
Il modello di cui parla Al c'è è da provare!
 
Ultima modifica:
Per fare le braccia basta anche un pezzo più corto di 80 cm. in cui fai un taglio a zig-zag? Non so se si capisce cosa intendo... Il modello di cui parla Al c'è è da provare!

Intendi fare una specie di "molla" di cuoio che si allunga con la forza centrifuga?? Potrebbe funzionare .... non saprei risponderti in modo esaustivo. Comunque io ho scelto 80 cm così a occhio, non ho fatto calcoli :D .

Il sistema di "Al c'è" è forse il più intutivo e ci ho pensato, ma mi dava l'idea che potesse cascare troppo facilmente il sasso/proiettile in fase di ... "carica".

Comuque oggi ho "martellato" la parete della cucina con un tappo di sughero come proiettile e confermo che la frombola si comporta bene: si apre a comando e rilascia il proiettile nella direzione voluta (grosso modo), anzi, oserei dire che il lancio è piuttosto intuitivo: un pò come lanciare a mani nude solo che, invece di lasciare il sasso, si lascia il braccio della frombola che libera il sasso.

Certo che prendere un bersaglio ad una certa distanza è un'altra cosa ma resto fiducioso ..... la cosa che mi impensierisce di più è la forza del lancio: facendo varie prove ho rilevato che, come forza, lancio quasi uguale sia a mani nude che con la frombola (anche se non ho potuto "spiungere" troppo), probabilmente può essere dovuto al fatto che il tappo di sughero è troppo leggero e non "assorbe" l'energia cinetica ...... ok! mi fermo qui prima di scrivere altre belinate :D.

Non vedo l'ora di provarla seriamente, nel frattempo magari provo a farne un'altra in stile ... "Al c'è" ;) , così potrò fare dei paragoni!!
 
In realtà pensavo solo al modo per ricavare una stringa lunga partendo da un pezzetto più corto di pelle.. sinceramente. non pensavo ad una molla ;)
Volevo fare qualche prova in montagna ma sono riuscito ad ammalarmi...
 
Grazie "ornito", davvero interessante!! Sia la realizzazione che la tecnica di tiro.

Ho notato che tirano tutti "dal basso", mentre altri tirano "dall'alto" (io ho provato in entrambi i modi e mi trovo meglio dall'alto).

Un'altra cosa che ho notato e' che i tiri non sembrano molto potenti (ma mi pare che non tirassero forte).

Forse domani riuscirò a "sbizzarrirmi" per bene ... non vedo l'ora.

@ "Lorenzo spada": avevo capito che era per sfruttare un pezzo largo ma corto ... ripeto: potrebbe funzionare ma bisogna provare.
 
Un'altra cosa, che non ricordo se viene o meno citata in questo video.

I "proiettili", per un migliore risultato balistico, devono essere ovali e non tondi.
 
Peggio ancora dovevano essere le piogge di "ghiande" di piombo lanciate dagli ausiliari dell'esercito romano. Nota storica: nell'antichità si affermava che la frombola avesse più gittata dell'arco. Oggi un'affermazione del genere ci farebbe ridere, ma all'epoca ciò era parzialmente vero: per lanciare lontano con una frombola occorre minor addestramento e minor forza fisica rispetto a quanto non serva per fare altrettanto con una freccia. Inoltre costruire un buon arco era appannaggio di pochi, mentre per fare una frombola decente bastava relativamente poco.
Comunque sono contento di aver visto quel video: in pratica sono arrivato da solo alla tecnica balearica. L'unica differenza sta nel momento del lancio: io ho sempre dato uno scatto secco di polso in modo che il sasso partisse per la tangente, mentre i tipi del video danno una bella frustata. Dovrò provare.
 
Finalmente domani ho una giornata libera, però è sorto il dubbio: la trascorro in spiaggia a lanciare sassi con la frombola, oppure me ne vado a scarpinare tra i boschi ..... Nessun problema: vado a scarpinare e mi porto la frombola :biggrin: . (quindi portate ancora un pò di pazienza per avere i risultati).

Nel frattempo, come avevo accennato, mi sono preparato una versione "alternativa" più semplice, veloce e intuitiva come realizzazione.

Ho cercato di ricavarla da un unico pezzo di cuoio (la pelle morbida non ce l'ho) senza giunzioni, ma per farla lunga come l'altra ho dovuto aggiungere un pezzetto (poco male).

Ecco le foto: (nella prima si vede che, per non perderci troppo tempo, tirato righe a caso e alla fine ho trovato un sistema che direi geniale :biggrin: ; nella seconda si vedono i tentativi di fare a occhio una sacca :lol: successivamente sono tornato al 1/4 di sacca; e per ultima la frombola finita).

IMG_20140108_120547 (600x800).jpg IMG_20140108_121724 (600x800).jpg

IMG_20140108_135448 (800x600).jpg

Ho provato qualche timido tiro a casa e le impressioni sono molto scarse rispetto alla versione "1.0": la difficoltà nel tenere il proiettile mentre la sacca gira è molta e trovo anche più difficile trovare il momento di rilascio del braccio ..... ma ripeto sono prove casalinghe, domani spero di riuscire a fare qualche lancio bello teso.....

....Intanto condivido "un'ode" alla frombola ispirata alla domanda di Alexmoscow73 sulla differenza tra frombola e fionda: "... tutti mi chiamano "fionda", ma "fionda" io non sono..." :D
 
la difficoltà nel tenere il proiettile mentre la sacca gira è molta e trovo anche più difficile trovare il momento di rilascio del braccio
Probabilmente perché si tratta di cuoio rigido e quando si piega non avvolge il proiettile come avrebbe fatto della pelle morbida.
Per quanto riguarda la forma pur partendo da una unica pezza di cuoio hai in definitiva riproposto il modello tasca centrale più due lacci; se mai realizzerai altri prototipi partendo però da un unica pezza di pelle morbida o meglio prima da una pezza di tela rigida (per motivi di economicità degli esperimenti) realizza una forma a losanga o rombo molto allungata, in questo modo la parte centrale richiudendosi tratterrà meglio il proiettile per dispiegarsi completamente durante il lancio.
Se il materiale è estremamente morbido non saranno necessari lacci in quanto faranno da lacci i vertici più acuti della detta figura geometrica.
Mi spiace di non avere al momento la possibilità di realizzare qualcosa da mostrare ma spero di essermi spiegato sulla forma che io darei alla frombola.
Se quella che hai realizzata non trattiene bene il proiettile, bagna la sacca centrale e poi falla asciugare su qualcosa di tondo così che assuma una forma più concava.
 
@ Al c'è: ho capito cosa intendi e penso che possa funzionare ma, come dici tu, il cuoio è troppo rigido, dovrei trovare qualche vecchia maglia di pile felpa per fare delle prove.

Intanto ho continuato a provare la nuova frombola e ritratto completamente il mio "pre-giudizio": usando il tappo di sughero da spumante (non lo trovavo più :D) che ha forma cilindrica (e quindi che non rotola fuori dalla sacca), riesco a tirare delle "belle lecche" con buona precisione (manco il bersaglio di circa 25 cm da 4 mt)...... al momento è presto per dire quale modello sia più performante (il muro della cucina è troppo vicino per poter valutare forza e precisione) ma domani voglio provarle per bene.
 
Grazie foxtrotcharlie, sono anche contento di "rileggerti": era un pò che mancavi.

Come da programma oggi mi sono fatto un giretto nella Natura (tra l'altro semplice ma appagante) e ho provato le frombole senza freni (ci ho dato più che potevo :D).

Arrivato su una carrareccia brecciata piuttosto dritta, non trafficata e ricca di sassi, l'ho immediatamente "promossa" a mio poligono quotidiano.

Il bersaglio è un tombino di cemento a circa 15 mt di distanza (15 passi ben distesi) e per i proiettili subito scelgo dei sassetti di poco più grandi di un oliva, poi però preferisco scegliere qualcosa di più grosso (un pò meno di un uovo) perchè mi sembrava di tirare a vuoto.

Ebbene!! Il risultato è stato a dir poco curioso: dico subito che le due frombole si comportano in modo uguale (entrambe "preferiscono" sassi cilindirici, gli altri tendono a "rifiutarli" :D), ma soprattutto, contro tutti i miei pronostici, ho trovato più facile centrare il bersaglio piuttosto che tirare con potenza.

Ho centrato il bersaglio diverse volte (3 o 4) e molte altre ci sono andato davvero vicino (le rimanenti non le dico :D), ma mi aspettavo di lanciare molto più lontano (il tombino l'ho preso anche a mano libera dalla stessa distanza).

In definitiva, per ora, io, con le mie frombole è quasi come se tirassi a mano libera anche se bisogna contare che ho tirato una trentina di sassi con le frombole, a mano libera penso che mi sarebbe uscita la testa dell'Omero dalla spalla :D.

Queste le foto dei proiettili e del poligono dal punto di lancio (in fondo si vede il tombino/bersaglio):

IMG_20140109_121601 (800x600).jpg IMG_20140109_121618 (600x800).jpg .

Forse il sistema che ha consigliato "Al c'è" può dare risultati migliori .... proverò :)
 
Ultima modifica:
La frombola è una cosa veramente bellissima... e come hai potuto vedere molto precisa! Su youtube ci sono un sacco di video dimostrativi di molte tecniche di lancio, molte più intuitive di quella che solitamente si pensa di dover usare, ovvero roteare ripetutamente la fionda sopra la testa.
Personalmente (se volete magari posto le foto) ho costruito in 20 minuti una frombola intrecciata non molto lunga, circa il mio braccio, ma che mi ha dato molte soddisfazioni. Tra l'altro, ho scoperto che - per quanto mi riguarda - il tiro migliore è quello "apache", ovvero usare la fionda come estensione del braccio, e a partire dal basso far descrivere al proiettile un arco sopra la mia testa come lanciassi un sasso con la mano....

Edit. Così:
 
Ultima modifica di un moderatore:
La frombola è una cosa veramente bellissima... e come hai potuto vedere molto precisa! Su youtube ci sono un sacco di video dimostrativi di molte tecniche di lancio, molte più intuitive di quella che solitamente si pensa di dover usare, ovvero roteare ripetutamente la fionda sopra la testa.

Grazie per i links, io non li ho saputi trovare :D

Personalmente (se volete magari posto le foto) ho costruito in 20 minuti una frombola intrecciata non molto lunga, circa il mio braccio, ma che mi ha dato molte soddisfazioni. Tra l'altro, ho scoperto che - per quanto mi riguarda - il tiro migliore è quello "apache", ovvero usare la fionda come estensione del braccio, e a partire dal basso far descrivere al proiettile un arco sopra la mia testa come lanciassi un sasso con la mano....

Adesso sei COSTRETTO a dirci TUTTO ciò che sai (foto comprese) :D
 
Ahahahaha ok allora nel pomeriggio vi carico le foto delle mie due fionde e descrivo come le uso... adesso sto cercando di studiare matematica ;)
 
Ok allora ecco le mie due fionde... quella più lunga è quela con la pezza di pelle, ma l'ho fatta di fretta e non è un granchè... è lunga circa 80 cm. Quella più bella è quella intrecciata, lunga circa 50 cm. i due cordini liberi la fanno schioccare come una frusta.
Io personalmente trov più comoda quella ntrecciata. Tiro senza fae grandi giri, alla apache o alla greca.
Ho scoperto che fionde lunghe e giri multipli del proiettile prima del lancio servono solo per lanciare sassi grossi... mezzo mattone o giù di lì... di scarsa utilità se non si combatte l'intifada ;)

questo il tiro alla greca :
 

Allegati

  • WP_000349.jpg
    WP_000349.jpg
    78,1 KB · Visite: 244
  • WP_000350.jpg
    WP_000350.jpg
    77,8 KB · Visite: 622
Ultima modifica di un moderatore:
Ah un'altra cosa: ovviamente, meno il materiale usato per la fionda è elastico, meglio funziona! Il paracord è sconsigliato, meglio lo spago in juta/canapa. O cordino da montagna non elastico. la pelle potrebbe deformarsi... come ti trovi col cuoio in quanto ad allungamento/elasticità?
 
Alto Basso