Furto possibile?

diciamo che dormite in rifugio e c'è qualcun altro che non conoscete. Se dormite sodo, come fate ad esser certo che non vi aprono lo zaino mentre dormite o che non lo portan via tutto intero come è?
Forse non c'è soluzione ma magari qualcuno conosce qualche cautela da adottare.
 
diciamo che dormite in rifugio e c'è qualcun altro che non conoscete. Se dormite sodo, come fate ad esser certo che non vi aprono lo zaino mentre dormite o che non lo portan via tutto intero come è?
Forse non c'è soluzione ma magari qualcuno conosce qualche cautela da adottare.

Ora, non so se funziona così con tutti i rifugi, però mi ricordo che quando soggiornai nella capanna Ghezzi ci chiesero i documenti al momento della richiesta al CAI, quindi tutti quelli che dormono dovrebbero essere registrati. Se ti svegli e oltre allo zaino mancano anche un paio di persone si fa presto a scoprire nome, cognome e indirizzo dei ladri.
 
credo che in cavetto d'acciaio assieme ad un lucchetto dovrebbe risolvere l'apertura dello zaino.
per l'eventuale asportazione in toto potresti incatenarlo ad una mano.
potrebbero però tagliarlo e fregarti comunque il contenuto.
sempre restando in tema di paranoie, mi pare vendano una specie di sirena con contatto a strappo che si fissa alla porta di casa.
potresti anche portarti dietro un condensatore elettrolitico bello grosso già carico e sentire il botto quando scarica sulla mano del malintenzionato, potresti usare una trappola per topi modello tagliola, potresti dormirci sopra, farci un incantesimo satanico contro chi lo tocca, o...
potresti restare a casa :)
 
sì vero si potrebbe restare a casa se si ha un timore o una perplessità e non chiedere a chi ha più esperienza se magari è già incappato nella situazione, o si potrebbe non domandare se si sa che la domanda è un po' stupida, o meglio ancora si potrebbe non rispondere se non si ha niente da dire :)
 
ah cioè se iol trovo un rifugio magari vuoto quando arrivo io non posso entrare e dormirci? Cioè a quel che penso non dovreebbero esserci sorveglianti

Dipende da rifugio a rifugio! Io fino ad ora ho trovato solamente rifugi in cui dovevi chiedere prima le chiavi alla sezione CAI responsabile, come appunto capanna Ghezzi, oppure rifugi ibridi con un'ala chiusa a chiave usufruibile solo con le modalità di cui sopra e un'altra ala decisamente spoglia in cui era possibile accedere liberamente. In quest'ultimi devi affidarti un po' alla sorte!

In ogni caso si trovano a vendere in diversi posti dei sistemi d'allarme molto semplici ed economici (nemmeno 10€ mi pare) consistenti in due piccoli apparati, uno te lo ficchi nel sacco a pelo, l'altro nello zaino. Sono fatti in modo che se i due congegni vengono allontanati l'uno dall'altro più di un certo numero di metri facciano scattare un allarme sonoro.
 
comunque, potresti mettere le cose di valore (portafoglio, compattina, gps ecc.) in una piccola sacca da tenere dentro il sacco a pelo.
questo è almeno quello che faccio quando dormo in amaca, lasciando lo zaino appeso all'albero più vicino.
altrimenti QUI c'è qualcosa che potrebbe funzionare, oppure vai su deal-extreme e lancia una ricerca con la voce alarm
 
comunque, potresti mettere le cose di valore (portafoglio, compattina, gps ecc.) in una piccola sacca da tenere dentro il sacco a pelo.
questo è almeno quello che faccio quando dormo in amaca, lasciando lo zaino appeso all'albero più vicino.

Però almeno io quando vado in escursione mi porto a malapena 20€ e centinaia di euro in attrezzatura, quindi quasi che preferirei che mi rubassero il portafoglio piuttosto che lo zaino. :biggrin:
 
Però almeno io quando vado in escursione mi porto a malapena 20€ e centinaia di euro in attrezzatura, quindi quasi che preferirei che mi rubassero il portafoglio piuttosto che lo zaino. :biggrin:

sì concordo in realtà era pensando a questo che chiedevo. Se rubano i 20 euro che ti porti pace, ma magari nello zaino c'hai un multiuso da 80 euro o peggio una tenda da un chilo e mezzo che ne costa 150 ma magari hai cambiato percorso e individuato un rifugio non la usi, o c'hai il giaccone nello zaino che magari pure quello è sui 70 eur. Insomma farti un "danno" da 200 euro è possibile anche se improbabile. Se uno va fuori tre giorni in realtà potrebbe averci addosso roba per oltre 200 euro.
 
compra uno di quei copri zaino che si usano per trasportare in stiva il bagaglio. Ottimo il ferrino two way. Poi ci piazzi lucchetto o addirittura una catenella per ancorare il tutto ad un punto fisso.
F
 
Quando vado nei rifugi in montagna, sincermente non mi preoccupo più di tanto dei miei effetti personali: confido sempre nella bontà altrui, soprattutto fra amanti della montagna e della natura.

Comunque, per i miei viaggi in solitaria, mi sono creato un sistema abdastanza buono di antifurto con circa 5 euro di spesa.
Devi prendere:
- 1 o 2 cavi lunghi di acciaio dei freni della bici;
- 1 morsettiera da elettricista (segue foto)
- 1 lucchetto

Lo scopo è quello di creare due cavi di acciaio che riescano a stringere lo zaino sia in orizzonatale che in verticale, crenado un anello chiuso che passa possibilmente per le asole della zaino, più un'altro cavo che serve per ancorare il tutto ad un punto fisso.
Il lucchetto serve per unire le asole dei tre cavi in un unico punto.
Per fare le asole usi i morsetti, togliendo prima la plastica che non serve e poi, una volta serrato con vigore, si lima la vite per eliminare il taglio per il cacciavite.
Spero di essere stato chiaro.
Un saluto :D
 

Allegati

  • morsetti_elettrici_mammut.jpg
    morsetti_elettrici_mammut.jpg
    41,6 KB · Visite: 1.088
Un po' di fiducia nel prossimo e di rischio bisogna per forza di cose metterle in conto. Comunque ti propongo due soluzioni. Se c'è spazio usi lo zaino (la parte superiore) come cuscino, infilandolo in un maglione. Altrimenti metti le cose più costose in un sacco, con la parte superiore occupata da un maglione, sempre come cuscino.

L'idea dei mammuth è geniale. Se stretti bene reggono veramente bene. Una volta in emergenza ci ho riparato una corda di un basso !!!
 
Dopo tre cammini di Santiago,con in totale circa due mesi di notti condivise con la gente più disparata,posso affermare con tranquillità che devo fare mille volte più attenzione su un normale autobus di linea.
Chi viaggia solitamente ha anche un certa etica a cui fa riferimento.
Ciao
 
Credo che la soluzione Ferrino sia da preferire:
- costa meno
- si usa come antipioggia
- va bene per trasportare il bagaglio in stiva (sperimentato pure con normali trolley)
- lo zaino è completamente chiuso, col pacsafe non possono prelevare lo zaino ma possono tranquillamente aprire tasche e prelevare oggetti che passano tra le maglie
IMHO

F
 
Te l'attacchi al c... :D

Il ferrino è un altra soluzione ma meno resistente del pacface, a sgusciare lo zaino dal twoway ci si mette un attimo, basta un coltello ben affilato, col pacface invece devi faticare di più, secondo me eh ;)

Si potrebbero anche unire le due cose..
 
Lente di Fresnel
Alto Basso