Garanzia su coltello USA: tasse, burocrazia ecc....

Ho acquistato un coltello Buck - si chiama Folding Alpha Hunter - un anno fa in Norvegia, ma ha un difetto che è coperto dalla loro garanzia a vita.
In pratica quando si chiude la punta tocca l'interno del manico e perde il filo per circa mezzo centimetro.

Dovendo spedirlo in USA per far valere la garanzia, volevo sapere se ci sono procedure da seguire, tasse doganali, se rischio di dover aspettare mesi perchè me lo bloccano o altre situazioni spiacevoli.

Io non ne sò proprio niente sull'argomento, qualsiasi suggerimento è ben accetto - magari da chi ha avuto esperienze simili.

Grazie
 

Ciao tegocalderone, anche io ho un buck, è un lama fissa modello hunter( se non ricordo male). Anche il mio è assicurato come il tuo dalla casa madre. Non so se è necessario spedirlo in patria(usa) per le riparezioni del caso...prova prima a contattare magari telefonicamente qualche rivenditore in Italia. Io posso informarmi dove l'ho acquistato. Se vuoi, domenica sera ti faccio sapere. Ciao.
 
Grazie, fammi sapere.

Il fatto è che ho sentito la Buck e mi hanno detto che se il negozio non mi aiutava dovevo mandarlo da loro. Io al negozio ci torno in agosto, ma dopo un anno non so se mi possono aiutare. Con tutte le complicazioni della spedizione in USA se il negozio non mi aiuta mi tengo il coltello anche se un pò rovinato.
 
Grazie, fammi sapere.

Il fatto è che ho sentito la Buck e mi hanno detto che se il negozio non mi aiutava dovevo mandarlo da loro. Io al negozio ci torno in agosto, ma dopo un anno non so se mi possono aiutare. Con tutte le complicazioni della spedizione in USA se il negozio non mi aiuta mi tengo il coltello anche se un pò rovinato.
Ok chiedo e ti informo. Penso comunque che sia un problema risolvibile da qualunque coltellinaio.Potrebbe essere solo un fattore di regolazione della vite che unisce la molla alla lama. Comunque una mano esperta è sempre meglio...
 
Mi spiace ma l'informatore non ha dato buone nuove. L'unica alternativa al rimpatrio del coltello(tempi lunghissimi e spese varie di spedizione) o portarlo dal rivenditore per un cambio dello stesso(dopo un anno vorranno ancora cambiarlo? lo hai usato?), è la soluzione più veloce e meno costosa anche se la più "seccante". Farlo molare da un buon affilatore solo lo stretto necessario per eliminare il punto di contatto dove la lama perde il filo.Magari facendo molare solo il tratto di lama che ha contatto col fondo del manico(molla).Se l'affilatore è bravo, non si vede niente e il prezzo dell'operazione è veramente contenuto. Spero esserti stato di aiuto.
 
Se ho capito bene, chiudendo il coltello la lama interferisce con l'alloggiamento nel manico... !?
C'è qualcosa di piegato? ... non potresti mettere una foto dell'inconveniente?
Forse è solo un problema di centraggio, oppure batte nel fondo dell'impugnatura per la troppa corsa della lama? ... una foto sarebbe veramente utile!
 
mi spiace ma non ho nè le attrezzature nè la competenza per mettere foto, proverò a farmi capire a parole - il coltello ripeto è un Folding Alpha Hunter per chi volesse cercare le foto:

il coltello è pieghevole e si apre con il tumbstud. Quando chiudo, il tumbstud dovrebbe - almeno credo - toccare il lembo del liner lock sporgente prima che la punta della lama tocchi l'interno del manico. Invece nel mio il contatto tra lama e manico avviene prima, e dopo un pò questo contatto sul metallo del manico ha fatto perdere il filo alla punta della lama per i primi 5 millimetri. Per il resto il coltello funziona perfettamente.

Il coltello non è mai stato usato per tagliare, mi diverto solo ad aprirlo per fare impressione agli amici - si può quindi dire che è come nuovo. Solo che, dopo un anno, non credo che il negozio sia disposto ad aiutarmi.

Spero di essere stato sufficientemente chiaro, grazie a tutti per le risposte.
 

Allegati

Chiarissimo, sono io che non riesco ad immaginarmi il perchè dell'interferenza !
Comunque credo che il consiglio che ti è stato dato di riformare il finale della lava sia il migliore, senza impelagarti con le garanzie d'oltre oceano che per le lame sono un problema!
 
Ti conviene trovare qualche appassionato che te lo aggiusti, magari in qualche armeria specializzata, sicuramente è una cosa risolvibile in poco tempo. Anche se è garantito le spese di spedizione alla Buck sono sicuramente a tuo carico, ergo almeno 20 euri li spendi. Sperando poi che quando te lo ripediscono la dogana ti creda e non voglia essere pagata; in tal caso sono altri 10 euro minimo.
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto