Recensione Garmin InReach MINI + app Earthmate

Certo ed è quello che sto per fare autonomamente con l’edge, ma trovo sbagliato che una ditta leader come Garmin contattata in merito ti dica “comprane un altro, noi non lo facciamo”

quasi nessuna azienda al mondo ti dà assistenza sull'usura normale e prevista...
per la manutenzione di solito ci si rivolge ad altri, vale per le caldaie come per le scarpe eccetera...


E vedi i dati mentre registra (quota distanza e simili)? Giusto per sapere…

la quota certo, c'è anche negli screenshot che ho messo qua... la quota di dove sei la vedi sempre...

come distanze puoi vedere le distanze da inizio/fine traccia e la lunghezza totale di una traccia
 
Boh forse hai ragione, ma ci sono rimasto male…

Grazie per pazienza e spiegazioni… :si:
--- ---

Ma il Messenger per ora lo vende solo Garmin?
Quanto ci vorrà per trovarlo anche in altri siti?
 
Ultima modifica:
Buongiorno a tutti! Spero di non essere ripetitivo nelle domande.
Anche io sto valutando l'acquisto di un dispositivo inReach e quindi mi sono messo a cercare le differenze tra il Mini ed il Messenger. Salvo l'ovvio quindi batteria, "power bank", schermo, non riesco a capire cosa manchi al Messenger per giustificare il prezzo inferiore. Mi spiego: cerco un dispositivo che, girando molto in montagna sempre solo col cane ed anche per più giorni mi:
  • Permetta a chi è a casa di campionare la mia posizione su una mappa (Mini sembra ok, Messenger boh...)
  • Permetta di mandare un messaggio senza il cellulare (Mini OK, Messenger boh...)
  • Permetta al soccorso alpino di trovarmi se finisco in un crepaccio
Nient'altro, dato che viaggio sempre con Fenix 6, Astro 320, Cartografia 4Land (Cartacea) e Tabacco (Sul cell) un altro strumento che mi dica dove vado mi risulta solo ridondante.
Detto ciò posso risparmiare quei 100€?

Grazie a tutti!
 
  • Permetta a chi è a casa di campionare la mia posizione su una mappa (Mini sembra ok, Messenger boh...)
  • Permetta di mandare un messaggio senza il cellulare (Mini OK, Messenger boh...)
  • Permetta al soccorso alpino di trovarmi se finisco in un crepaccio
Non conosco il Messenger quindi posso risponderti solo per il Mini, ma dal poco letto credo che sia più o meno uguale come funzionalità, fatto salvo che il messenger non dovrebbe avere sensori aggiuntivi e non so se è anche in grado di registrare e navigare tracce.

  • Permetta a chi è a casa di campionare la mia posizione su una mappa (Mini sembra ok, Messenger boh...)
Col Mini tramite sito dedicato explore puoi configurare nella pagina social l'indirizzo web su cui rendere pubblica su mappa la tua posizione e limitarvi o meno l'accesso tramite identificazione con password
Sempre dalla pagina social di Explore puoi abilitare chi accede alla mappa con la tua posizione di mandarti dei messaggi direttamente dal browser della mappa.

  • Permetta di mandare un messaggio senza il cellulare (Mini OK, Messenger boh...)
Col Mini puoi mandare 3 messaggi predefiniti ma configurabili da portale di explore infinite volte al giorno e altri preimpostati un tot di volte al giorno o al mese, dopodiché pagi in base alla tariffa
Chi ha il tuo numero "telefonico" di Inreach o la tua mail ad esso associata può anche mandarti direttamente SMS o Email.
Unica cosa di cui tener conto è che ogni messaggio mandato o ricevuto ti scala un messaggio dal contatore di quelli disponibili o sei senza ti viene addebitato.

  • Permetta al soccorso alpino di trovarmi se finisco in un crepaccio
Vale per tutti gli InReach ed è la loro peculiarità, se premi il pulsante SOS parte una richiesta di soccorso alla centrale di monitoraggio globale GEOS che è in diretto contatto con tutti i servizi di soccorso regionali a livello globale e nel frattempo tramite messaggi cercano di mettersi in contatto con te per capire meglio situazione e gravità, ovvio, se sei in un punto dove il dispositivo "vede" alcun satellite Iridium (la rete di comunicazione cui si appoggia il servizio) nessuno potrà ricevere il messaggio.


P.S.
Oltre ai piani di abbonamento garmin che sono mensili o annuali esiste anche ProteGear che è un altro provider tedesco che usa sempre rete Iridium e si appoggia a Geos come Garmin perché crea un account che si integra coi servizi Garmin e ti permette di attivare piani addirittura anche giornalieri alla necessità, se non ne hai bisogno del servizio in modo costante e continuativo questa seconda opzione potrebbe risultarti interessante.
 
Grazie mille a tutti! Ho letto i due manuali e sembra che entrambi siano svincolati da cellulare ed APP varie proprietarie di Garmin ed entrambi permettano di essere tracciati in continuo (Con tutte le considerazioni del caso per quanto riguarda gli abbonamenti).
La differenza probabilmente risiede nel fatto che il Mini risulta fruibile durante l'uscita (come navigatore un po' come il caro vecchio Geko) ed è più pratico nell'invio dei messaggi avendo, appunto lo schermo. Il Messenger si comporta un po' come l'ARTVA (scusate il parallelismo). Lo metti in una tasca sicura e ti dimentichi di averlo, perché se lo devi usare non è per nulla un buon segno...
 
il Mini [...] è più pratico nell'invio dei messaggi
Se accoppiato al cellulare, tramite app dedicata, è il Messenger (nomen omen) ad essere più predisposto alla messaggistica, il Mini lo sarà quando (il se sembra scontato) lo aggiorneranno per renderlo compatibile.
 
Se accoppiato al cellulare, tramite app dedicata, è il Messenger (nomen omen) ad essere più predisposto alla messaggistica, il Mini lo sarà quando (il se sembra scontato) lo aggiorneranno per renderlo compatibile.
Giusto, ma preferisco sempre gli strumenti che possono esaurire le loro funzioni senza passare da qualcos'altro (il messaggio così composto mi "obbliga" ad avere il cell funzionante).
Resta comunque che uno strumento di questo genere dovrebbe servire solo per emergenza e sicurezza. Quindi ritorno sui propri passi, geolocalizzazione da remoto e lancio SOS. Tutto il resto sono plus di dubbia utilità (Per il Mini nel manuale parla anche di messaggi nelle storie Facebook ed Instagram o_O). Quoto comunque la questione di trovare strumenti simili non Garmin anche se ammetto farei fatica a prendere qualcosa di diverso vista l'affidabilità avuta fino ad ora.
 
Se accoppiato al cellulare, tramite app dedicata, è il Messenger (nomen omen) ad essere più predisposto alla messaggistica, il Mini lo sarà quando (il se sembra scontato) lo aggiorneranno per renderlo compatibile.
Veramente se accoppiato a cellulare già ora si può mandare messaggi digitando direttamente dal smartphone qualsiasi testo si voglia, basta aprire Explore con il Mini abbinato, stessa cosa da HeartMate, o ancora da browser web da cui si può mandare e leggere messaggi anche se non si ha il telefono collegato allo spartphone.
--- ---

Giusto, ma preferisco sempre gli strumenti che possono esaurire le loro funzioni senza passare da qualcos'altro (il messaggio così composto mi "obbliga" ad avere il cell funzionante).
Resta comunque che uno strumento di questo genere dovrebbe servire solo per emergenza e sicurezza. Quindi ritorno sui propri passi, geolocalizzazione da remoto e lancio SOS. Tutto il resto sono plus di dubbia utilità (Per il Mini nel manuale parla anche di messaggi nelle storie Facebook ed Instagram o_O). Quoto comunque la questione di trovare strumenti simili non Garmin anche se ammetto farei fatica a prendere qualcosa di diverso vista l'affidabilità avuta fino ad ora.
Per scrivere da device direttamente gli unici modelli sono il 66ì dove si usa la tastiera virtuale col cursore comandato con le frecce, oppure 700i e 750i che hanno direttamente la tastiera virtuale touch.

In verità in alternativa se si ha un device compatibile per la funzione Telecomando inReach abbinandoli si può scrivere sfruttando i loro sistemi di scrittura, ad esempio abbinando un 66sr a un Mini2 si dovrebbe poter usare il 66 per scrivere un messaggio sul Mini da mandare, ma personalmente pur avendo appunto i due modelli sopracitati uno come navigatore e registratore e l'altro per tracciamento da casa e sicurezza non ho ancora provato.
 
Ultima modifica:
Veramente se accoppiato a cellulare già ora si può mandare messaggi digitando direttamente dal smartphone
Vero, penso che con l'app del Messenger abbiano però modernizzato/reso più semplice il tutto, aggiungendo la commistione rete mobile/GPS per l'invio.

Per scrivere da device direttamente gli unici modelli sono il 66ì dove si usa la tastiera virtuale col cursore comandato con le frecce, oppure 700i e 750i che hanno direttamente la tastiera virtuale touch.
Anche il Mini che io sappia può scrivere direttamente i messaggi senza cellulare.
 
Rispondo al volo per quanto riguarda il punto dell'abbonamento visto che io sto giusto testando l'opzione con ProteGear.

Non è una frode, funziona, e anzi il servizio clienti è veramente celere a rispondere ad ogni dubbio o richiesta di assistenza, mi sono trovato in uno scambio serrato di email tra sabato sera e domenica con un loro responsabile prima di attivarlo, e non nego che la disponibilità dimostrata è stata fondamentale nel farmi decidere per loro, ancor più dell'aspetto economico.

Il servizio come detto funziona, fortunatamente non ho ancora avuto bisogno di usare il sistema SOS ma ho fatto il test e ho ricevuto conferma, idem per l'invio e ricezione di messaggi e il servizio di tracking da remoto.
Hai svariate opzioni di piano, puoi passare da una all'altra come e quando vuoi senza limiti, idem per mettere in standby e riattivare il servizio, cosa per altro importantissima perché qualsiasi pacchetto attivi allo scattare delle 0:00 del giorno successivo l'esaurimento del piano in corso si auto rinnova, ad esempio se hai un piano day attivato per oggi a mezzanotte se non hai predisposto la disattivazione si rinnova in automatico per il giorno successivo, il tutto gestibile da loro portale web, con la possibilità di prevedere anche in anticipo una sequenza di disattivazioni, attivazioni e passaggi di piano, così da avere il loro sistema gestionale che fa tutto senza necessità che tu ti ricolleghi.

Io l'ho scelto perché fondamentalmente con l'alternanza tra le varie attività ce faccio in media il servizio InReach mi serve circa 6 giorni al mese per uscite quasi sempre di un giorno, in genere mi basta il Tracking ma in caso delle rare uscite di più giorni viene comodo l'expedition, e così ho modularità e alla fine anche risparmi.

Se hai altre domande al riguardo non esitare.

Ciao
Simone
Sto per procedere all'acquisto. Penso che opterò per il MIni 2.
Non lo ho ancora ma ho cominciato a leggere il manuale e a curiosare su explore.garmin.com avendo già un account Garmin derivante dai precedenti Garmincosi...

La procedura di attivazione (Pag 5) prevede di abbinare l'aggeggio con il sito (ovviamente non posso ancora non avendolo in mano) e al punto 4 sembra esserci la scelta di un piano tariffario.

Io vorrei seguire la strada di @gattamelata e da @Valium64 utilizzando ProteGear per la possibilità di poter attivare le tariffe giornaliere...

Posso quindi Bypassare la richiesta di un piano previsto da Garmin durante l'abbinamento?
 
Sto per procedere all'acquisto. Penso che opterò per il MIni 2.
Non lo ho ancora ma ho cominciato a leggere il manuale e a curiosare su explore.garmin.com avendo già un account Garmin derivante dai precedenti Garmincosi...

La procedura di attivazione (Pag 5) prevede di abbinare l'aggeggio con il sito (ovviamente non posso ancora non avendolo in mano) e al punto 4 sembra esserci la scelta di un piano tariffario.

Io vorrei seguire la strada di @gattamelata e da @Valium64 utilizzando ProteGear per la possibilità di poter attivare le tariffe giornaliere...

Posso quindi Bypassare la richiesta di un piano previsto da Garmin durante l'abbinamento?
Ciao, allora, le opzioni sono 2 se opti per Protegear:
1) Attivi con loro direttamente fornendogli l'indirizzo email del tuto account garmin, e loro vanno a agganciarsi a quello, io non l'ho fatto perché c'è il rischio che parte o tutte le tue attività precedenti vengano perse, anche se sarebbe molto comodo perché potresti gestire tutti i tuoi device da un unico account.
2) Attivi tramite loro su un nuovo account che ti creano, google, e hai due gestioni separate, una per tutti gli altri tuoi dispositivi, una per l'inreach su altro account, poi puoi comunque accedera da Explore e Inherat sul dispositivo per controllarlo da remoto, ma come device ospite.

In ogni caso se opti per Protegear non attivi con inreach perché te lo fanno loro per te.
 
Ho visto poi che l'assicurazione per ricerca e salvataggio ( https://www.garmin.com/it-IT/blog/sar-assicurazione-ricerca-salvataggio/ ) è quasi più importante dell'abbonamento in sè, che ne pensate?
Non proprio, nel senso che se uno si muove in paesi dove il servizio di soccorso è le cure sono pubblici e garantiti in reale caso di necessità tale assicurazione diventa un surplus inutilizzato, in caso contrario no, per far due esempi opposti, se si è socio CAI in Italia si ha già copertura assicurativa in caso di incidente durante un attività in montagna anche per il recupero se necessario, dal lato opposto se si va a fare un trek negli USA e non si ha un assicurazione personale ci si troverebbe a dover pagare sia il soccorso che le cure.
 
:woot::woot::woot::woot::woot::woot:
 

Allegati

  • 74882223-2C16-4762-AF5A-5272AB6CCEEC.jpeg
    74882223-2C16-4762-AF5A-5272AB6CCEEC.jpeg
    282 KB · Visite: 13
Astrolabio di Avventurosamente
Alto Basso