Gatto comune o selvatico?

Buongiorno,
torno a scrivere sul forum dopo una lunga assenza (in cui ho continuato a seguire argomenti).
Con un paio di amici abbiamo acquistato una foto trappola e ci divertiamo a piazzarla in giro per la Tuscia (da qui il nome Tuscia Fototrappola).
Ci siamo ritrovati con questa foto
41416640075_6fac3a9ed5_c.jpg

e ovviamente ci siamo chiesti se si potesse trattatare di un gatto selvatico o un ibrido selvatico/comune visto che alcuni elementi simili al selvatico, almeno per il mio occhio profano, sembrano esserci...
Qualcuno ne sa di più?

Grazie a tutti
 
Semplicemente da persona che ha gatti da quasi una vita, e non un esperto del settore, non mi sembra di vedere nulla di più che un normale gatto europeo tigrato ...... ma visto che hai visto qualcosa di "selvatico" sono io a chiederti, per pura curiosità, cosa ci vedi, appunto, di selvatico ?

Ciao :si:, Gianluca
 
Da quello che so io gli anelli della coda (tipicamente 3 per il selvatico, più raramente 4), il "cappuccio" finale, la riga scura sulla schiena che termina alla base della coda (nel mio caso prosegue leggermente ma non so quanto questo è vincolante), la coda tozza e "clavata".
Poi è ovvio che la certezza te la da solo un'analisi genetica.
un piccolo ma piacevole documentario
 
ciao Xinu, a giudicare dalla foto penso che chiunque possa dire che ci sono ottime possibilità che sia un gatto selvatico... allo stesso tempo la piena certezza sarà difficile , soprattutto sulla purezza della razza... io dico selvatico
 
ciao Xinu, a giudicare dalla foto penso che chiunque possa dire che ci sono ottime possibilità che sia un gatto selvatico... allo stesso tempo la piena certezza sarà difficile , soprattutto sulla purezza della razza... io dico selvatico

Ciao Fabio, abbiamo anche un video frontale solo che in notturna e piuttosto vicino alla fototrappola quindi con l'infrarosso piuttosto forte che annulla qualsiasi tipo di colorazione.
Vogliamo ripiazzare la fototrappola nello stesso punto e cercare di raccogliere campioni di pelo, chissà che qualcuno non sia interessato ad approfondire...
 
si, gli anelli sulla coda e la sua forma portano anche me a votare più per un esemplare di gatto selvatico, quanto meno in buona parte, se poi sia puro vattelapesca...
 
Da quello che so io gli anelli della coda (tipicamente 3 per il selvatico, più raramente 4), il "cappuccio" finale, la riga scura sulla schiena che termina alla base della coda (nel mio caso prosegue leggermente ma non so quanto questo è vincolante), la coda tozza e "clavata".
Poi è ovvio che la certezza te la da solo un'analisi genetica.
un piccolo ma piacevole documentario

Innanzitutto ti ringrazio per il video che mi ha permesso di rivedere, con piacere, il Dott. Ettore Randi che è stato il mio correlatore nella tesi di laurea! :woot: (Era una tesi sull'immunogenetica)

Secondo, condivido anche io che, in base ai caratteri rilevabili dalla foto, possa trattarsi molto verosimilmente del Gatto Selvatico Europeo. Sulla purezza genetica poi se ne può discutere.
 
confermo pure io che si tratta di un selvatico. Guarda le foto di manuel che NON lo è,anche se ha altri incroci di altro tipo. La coda è piccola e la testa è differente
 

Allegati

  • Photo0098.jpg
    Photo0098.jpg
    135,7 KB · Visite: 152
  • Photo0100.jpg
    Photo0100.jpg
    100,8 KB · Visite: 143
Buongiorno!
Vi aggiorno. Abbiamo contattato l'osservatorio faunistico della Regione Umbria e quello del Lazio. Il secondo che sarebbe quello di competenza purtroppo ad oggi non ci ha risposto. Invece dall'Umbria si e anche loro confermano che i tratti del selvatico ci sono tutti!
I nostri video li trovate sulla pagina Facebook TusciaFototrappola (se sto violando il regolamento mi scuso e prego i mod di rimuovere il link o segnalarmelo)
 
Prova a rimetterla sempre nella stessa zona, potresti riuscire a fare altre foto. Dovrebbe essere un animale che non si allontana molto dal suo territorio di caccia.
 
Anche secondo me e' un gatto selvatico almeno giudicando dalla coda. Molto bello e fortuna beccare uno. A me e' capitato solo una volta di mattina presto in un posto molto lontano da centri abitati ma lo vidi solo perche' mi trovavo a 10 m da terra su una seggiovia e lui proprio non se lo aspettava. Altrimenti sono assai difficili da individuare e molto schivi
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso