Giacca 4 stagioni, come lavarla?

Ciao a tutti, come da titolo ho una giacca 4 stagioni, la Ferrino Valdez per l'esattezza e adesso dopo un utilizzo intenso di un mese ho visto che si è sporcata un pò nei punti di maggior contatto come ad esempio l'interno polsi e lungo la vita in basso. Ho provato a lavarla a mano con acqua soltanto però ho visto che non va via, e non so se sia il caso di metterla in lavatrice. Suggerimenti?
 
il primo suggerimento è di guardare l'etichetta.
il secondo è di lavare a mano con sapone solo le parti sporche.
il terzo, se la giacca ha molti punti sporchi, metterla a mollo in acqua tiepida per mezzora, poi col sapone lavare direttamente i punti più critici e la giacca in generale, risciacquo a mano o in lavatrice, se permesso dall'etichetta stiratura che in molti casi riattiva il trattamento idrorepellente.
se la lavi molto spesso, spray sempre per rimettere il trattamento.
 
Il consiglio che ti do è questo: se, come me, tieni molto al tuo materiale e non vuoi rovinarlo, portala in lavanderia. Lo fanno per mestiere. Ovviamente accertati che sia una lavanderia decente ( che non distrugga i vestiti ) e ribadiscigli più volte che queste giacche sono fatte con materiali particolari, di andarci quindi con delicatezza e senza agenti chimici troppo invasivi.

Di recente ho portato una mia giacca (Montura) a cui tengo molto. Era parecchio sporca (nonostante abbia fatto sempre attenzione a non sporcarla). Aveva vecchie macchie di fuliggine e grasso. Temevo non andassero più via. Ho pagato poco più di 20€ ed è tornata nuova, senza alcun danno.
 
spray impermeabilizante.
comunque dubito che una lavanderia conosca le necessità di un capo con membrana, si limitano a leggere l'etichetta e ad applicare i sistemi convenzionali, il che dovrebbe andare bene dal punto di vista della pulizia ma certo non si mettono a rinnovare l'impermeabilità.
allora per quanto mi riguarda meglio fare da soli, le cose che uso in montagna devono essere relativamente pulite igienizzate profumate ma se c'è una macchia non è certo un problema, non faccio sfilate.
 
Son d'accordo con quello che hai detto, soprattutto per il fatto che non è un problema una macchia ogni tanto (nel mio caso, avevo una macchia di fuliggine grande quanto una mano).

Se non si è pratici, però, si rischia solo di fare danni. Perché per togliere una macchia bisogna sapere innanzitutto che tipo di macchia è: polvere, grasso ecc. Sapere quali agenti rimuovono tali tipi di macchie e se la giacca ne risente. Ovviamente non in tutte le lavanderie i dipendenti sono robot che agiscono come macchine leggendo l'etichetta e basta... Insomma basterebbe dirgli di andarci con delicatezza..

Poi, sono opinioni diverse! Secondo me se sono piccole macchie è possibile rimediare da soli, se però non vanno via o sono troppo grandi è meglio sentire il parere di una lavanderia. Lo spray si può sempre mettere da soli a casa.

P.S. Non ho parenti che lavorano in lavanderie, quindi non sto facendo pubblicità! ahahah:rofl:
 
Evitare in ogni caso l'ammorbidente (sia a mano, sia in lavatrice) perché è deleterio sia per il tessuto in se, sia per i trattamenti.
 
Io uso esclusivamente il NIKWAX che non è un solo prodotto ma una linea di prodotti specifici ciascuno con l'indicazione del tipo di capo e di utilizzo per cui è adatto.

Abbastanza comunemente reperibile presso i normali venditori di articoli per trekking (ma anche su Amazon) lo uso in lavatrice (ciclo capi sintetici) ed il prezzo è di qualche euro a lavaggio.
 
Corso di Orientamento
Alto Basso