Informazione giro dell'Orsiera con le cime

qualcuno ha mai fatto il giro dell'orsiera?

è un percorso ad anello , dura 6 giorni e ci sono i 5 rifugi per passare la notte.

questo è il percorso

http://www.parco-orsiera.it/GO_italiano.pdf

giro orsiera.jpg

ho trovato questo giro perchè stavo valutando in un futuro di toccare le 4 cime più importanti del parco , l'orsiera , la cristalliera , il robinet e il rocciavrè con un tour; però a questo punto dato che c'è già un percorso non mi dispiacerebbe fare un pò un misto , giro dell'orsiera+le 4 cime (che mi sembrano abbastanza vicine alla strada del giro).

pareri?
 
riscrivo su questo post (seguitissimo tra l'altro :D ) per chiedere se qualcuno ha fatto mai la cresta che dal passo dell'orsiera va in cima al monte pelvo e poi dal pelvo come sono le roccette che conducono al francoise peloux per poi scendere a valle , il tutto fatto senza neve
 
riapro la discussione per chiedere anche io informazioni.
vorrei fare il giro ma tagliando un po' cioè seguirlo da molè (inizio)- rifugio balma - rifugio selleries - rifugio toesca - rifugio val gravio - molè saltando quindi tutta la parte a ovest del toesca e il rifugio amprimo. dalla cartina i sentieri ci sono ma non riesco a calcolare i tempi visto che vorrei farlo in 5 giorni e non 6. potete aiutarmi ? grazie in anticipo.
Marco
 
Ripesco la discussione in quanto anch'io interessato
a parte delle domande oggetto di questa discussione,
stranamente ignorata, data la notevole bellezza del luogo.

E' uno dei pochi posti in cui i camosci non scappano !

L'anno scorso ho salito con soddisfazione le 2 cime più alte
dell' Orsiera (nord e sud) con anello dal colle e discesa al
lago. Prima o poi vorrei approfondire.

Saluti
g
 
hai proprio ragione , il luogo è magnifico e l'avvicinamento agli animali è estremamente facile

qui uno stambecco
stambe.jpg


io ho incominciato a salire le punte singole , il rubinet , il rocciavrè , la cristalliera e l'orsiera (questa fino alla fine del canalino però). prossimo anno il giro lo faccio
 
Torno ora da un giro sulla ferrata di caprie + anello borgate superiori
e rientro da Celle su Novaretto.
Si vedevano i monti dell'Orsiera belli innevati : uno spettacolo ! :)

ciao
g
 
Secondo me non vale la pena fare il giro completo,il percorso è quasi interamente a quote molto basse (1000-1500), a me non piace.
Preferisco fare la cime piano piano, e comunque solo salendo rocciavré e cristalleria ho fatto almeno 1/3 del giro
 
beh l'idea sarebbe altitudini minori rispetto al giro del Gran Paradiso -> meno spesa e peso da portarsi dietro per dormire e non solo

Dunque il giro sarebbe
Balma - 1986 m
Selleries - 2035 m
Toesca - 1710 m

e poi i più bassi:
Amprimo - 1375 m
Gravio - 1376 m

effettivamente si potrebbe alzare un pochetto la quota cercando un'alternativa ai più bassi... vedo cosa riesco a trovare per "migliorare" il giro.
 
Secondo me non vale la pena fare il giro completo,il percorso è quasi interamente a quote molto basse (1000-1500), a me non piace.
Preferisco fare la cime piano piano, e comunque solo salendo rocciavré e cristalleria ho fatto almeno 1/3 del giro
La penso anch'io così: sono più per i "raid" sulle cime che per i giri intorno.
Tuttavia anche i giri riservano soddisfazione ma spesso impongono lunghi tratti in "falso piano" che potrebbero anche rivelarsi noiosi...
Del resto quando si sono salite molte cime, scremando il meglio di ogni zona, si finisce per diventare "troppo golosi" ed esigere sempre più vasti panorami, quote, ecc. :roll:
 
Beh intanto sto in tenda, al rifugio ci mangio solo.

C'è anche il bivacco Jouglard, comunque in caso di temporale queste strutture possono essere molto utili.
 
Non ci puoi arrivare al colle delle finestre, almeno che non ti fai la traversata dall'orsiera al francois pelouxe (la vedo dura e nemmeno è inclusa nel giro che dici) oppure vai al colle per la strada sterrata che parte da pra catinat(a sinistra vai al colle delle finestre, a destra al selleries). Anche io ho fatto la discesa dal Colle delle finestre a meana, non finisce più ed è noiosissima.

@giuliof io dipende, ad esempio il giro del Cervino o del bianco lo farei e lo farò volentieri, non solo perché non posso permettermi di salire ma anche perché per me è interessante vedere questo giganti da ogni prospettiva, salire e scendere in tutte le valli che ci sono, svalicare dove non sarebbe possibile muoversi agevolmente in auto (esempio cervinia-zermatt, alagna-macugnaga), poi nel giro ci possono scappare anche delle come quando sono vicine. Inoltre si può personalizzare il tour partendo e arrivando in qualsiasi luogo a differenza di questo.
Ma questi, per paesaggi e bellezza sono altra cosa rispetto al tour dell'Orsiera a mio parere

Comunque di trekking simili ce ne sono a bizzeffe:
-TMR (10gg)
-TMC (11 gg)
-TMB (12 gg)
-Tour dei Combins (6 gg)
-Giro dei ghiacciai della Vanoise (4 gg)
-Giro dei Dents di Modi in Svizzera vicino al Bianco
-Trekking del Lupo (7 gg, Alpi Marittime)
-Alte vie 1 e 2 val d'Aosta
-Alte vie Dolomiti

E tanti altri
Se fai il giro del Gran paradiso non andare diretto dal rifugio sella al rifugio Chanel (come ho fatto io), nonostante il sentiero sia classificato EE c'è una ferrata:wall:
 
Dal Colle delle Finestre a Meana sono 17 Km senza tagliare nulla... non è poi così lunga :)

Per arrivare al Colle delle Finestre ci sono un paio di possibilità, ma prima devo stabilire le tappe precedenti ;)

Magari rivedo l'ermellino che avevo incrociato all'epoca
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1702379539819184.1073741845.100001414623669&type=1&l=32d87e0f8d

Ti sconsiglio giri vicino al Bianco ad agosto causa meteo, meglio luglio nel caso. Io purtroppo posso solo ad agosto.

Dalle parti del Cervino ci sono già stato agosto scorso.
Sulle Dolomiti l'agosto precedente.

Mo cerco qualcosa in zona Piemonte e vediamo se mi trovo bene in tenda.
 
Ultima modifica:
Beh, alcuni tour come quello del Cervino lascia proprio perdere per il primo trekking, è molto impegnativo e smaccatamente (ogni giorno di fa la traversata da una valle alla Valle adiacente, quindi salendo e riscendendo per un dislivello consistente), in più ci sono pure due piccoli ghiacciai da attraversare e questo blocca pure me.

Comincia con dei giri più brevi di 2/3 giorni, potresti andare a bivaccare accanto a un lago, magari se fai in 2 giorni thabor e guglia rossa il lago di Thures, o il lago di Malciaussia, i laghi del Nivolet ecc.
 
Sì in preparazione della settimana all'addiaccio :) farò dei weekend all'addiaccio ;)
Anche perché devo prendere confidenza e testare l'attrezzatura.
 
Riapro la discussione! Ma questo giro alla fine chi l'ha fatto? A me piacerebbe farlo in 3 giorni così diviso:

Molè - Selleries
Selleries - Pian dell'orso
Pian dell'orso - Molè

Ovviamente in tenda e ovviamente flessibile nel caso di brutto tempo. Qualche feedback?

Valuto eventualmente altre alternative da 3 gg sempre in Piemonte (magari Sentiero dei franchi?) ma trovo pochissime info.
 
Ultima modifica:
Riapro la discussione! Ma questo giro alla fine chi l'ha fatto? A me piacerebbe farlo in 3 giorni così diviso:

Molè - Selleries
Selleries - Pian dell'orso
Pian dell'orso - Molè

Ovviamente in tenda e ovviamente flessibile nel caso di brutto tempo. Qualche feedback?

Valuto eventualmente altre alternative da 3 gg sempre in Piemonte (magari Sentiero dei franchi?) ma trovo pochissime info.
No mai fatto.
Guardando le tappe, il percorso che proponi è impegnativo, ma non proibitivo, se hai allenamento e gamba non dovresti avere grossi problemi.
Il dislivello maggiore è nella prima tappa, ma hai meno sviluppo, nella seconda e terza tappa hai più sviluppo, ma meno dislivello.

Hai già fatto trekking di più giorni?

C'è anche il Giro del Monviso in 2-3 giorni se vuoi.
 


Alto Basso