Informazione Gita fotografica fuori Roma

Buongiorno a tutti =)

Vorrei organizzare con una mia amica una gita di una giornata nei pressi di Roma. Lei è una fotografa, quindi volevo trovare un posto particolare, ottimo per fare foto naturalistiche, e per stare all'aria aperta.

Ecco tutte le indicazioni che ho saputo da lei per darvi più informazioni possibili su cosa è meglio per noi.

Possiede una Nikon d90 con i seguenti obiettivi:
1) Nikon 18 - 105 mm
2) Nikon 55 - 200 mm
3) Nikon 18 - 55 mm
4) Sigma macro 105 mm

Come accessori ha:
1) Cavalletto
2) Nessun flash per il momento
3) Telecomando per scatti a distanza

Come tipologia di foto, le sue preferite sono le Macro. In particolare piccoli insetti, fiori e piante.

A livello di foto normali, non ama i paesaggi.

Per giungere in tale luogo, forse avremo a disposizione una macchina, ma se fosse possibile, sarebbe meglio raggiungerlo tramite treno o cotral.

Il periodo di tale gita dovrebbe essere nelle settimana tra il 23 aprile e il 6 maggio. Probabilmente un giorno dei 2 week-end.

Grazie in anticipo a tutti
 
Molte delle mie migliori macro le ho fatte sotto casa, ho la fortuna di avere proprio sotto casa un parco naturale tra i più belli di Roma. Sto parlando del parco della Cervelletta che si trova a Colli Aniene. Ci potete arrivare con la Metro B scendendo a Ponte Mammolo e poi un autobus e un pezzetto a piedi. Il punto di accesso migliore è quello che ho segnato nella mappa del link sopra.
Sembra piccolo ma è veramente ricco di flora e fauna e quando ci vado a fare fotografie ci sto le giornate intere. Fidatevi e vi stupirete di un parco così dentro Roma! Oltretutto adesso è una vera esplosione di fiori!

Ovviamente se ci andate fatemi sapere che per lo meno scendo a salutarvi :D
 
Dentro Roma (zona nord) mi vengono in mente il Parco di Veio (treno Roma-Cesano-Viterbo fino alla stazione di Giustiniana + bus 032 fino alla penultima fermata) e il parco dell'Insugherata (stesso treno, fermata S. Filippo Neri e qualche centinaio di metri a piedi).
Sono entrambi bellissimi posti, ma tra i due preferisco il Parco di Veio.
 
La vedo dura...

Una delle poche mete a portata di treno è la riserva naturale di Monte Catillo, ingresso a meno di 1 km dalla stazione di Tivoli; praticamente nello stesso luogo c'é Villa Gregoriana (antiche cascate dell'Aniene) e, ovviamente, Tivoli.

Non ho trovato la cartina online ma qui (sito della provincia, guida grattuita in pdf) ci sono diversi spunti (anche per molte altre località):

Camminare in Provincia - Escursioni tra storia e natura | Roma & Più

il pdf con gli itinerari di Monte Catillo è "ambienti collinari 1".
 
Le macro le puoi fare anche a Villa Borghese e ci arrivi in metro/bus facilmente :)

PS:
Anche se Roma è una città che più che alla Macrofotografia si contraddistingue per la street-photography (di cui mi vanto di essere un professionista o quasi).
Nel caso visita AreaGrigia DUEMILA12 tanto per farti un'idea di cosa può offrire Roma ad un fotografo (ti consiglio il reportage sui Rioni di Roma).

Ciao.
 
Grazie a tutti dei consigli, penso che per questa volte opterò per l'idea di Andrea, ma dopo questa sorpresa, riferirò tutte el vostre proposte alla mia amica e sicuro salteranno fuori altre gite :)

Vi farò sapere cosa scelgo ufficialmente nei prossimi giorni
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso