GPS - Differenza tra TopoActive, Topo Pro ecc

U

Utente 32570

Guest
Salve a tutti,
ho fatto varie ricerche sul forum e ho spulciato un bel po' di thread, tuttavia non sono proprio riuscito a trovare le risposte che cercavo.

Vorrei acquistare un Gps e tra le varie idee che mi sono fatto la scelta quasi obbligata sembra ricadere sul eTrex 32. Questo per via delle caratteristiche che cerco:
  • No Touch Screen
  • Lunga durata delle batterie
  • Sensori (Bussola a 3 assi, Altimetro ecc)
  • Facilita' di implementazione e personalizzazione delle mappe
  • ecc

Essendo un neofita, non mi e' chiara la differenza tra le mappe Topo Pro e TotoActive del Garmin, mentre quella che viene definita birdseye posso presumere che trattasi di foto dall'alto. E quindi prima di decidermi ad acquistarlo volevo appunto capire la differenza.

L'utilizzo che ne intendo fare e' in Mtb e per camping in natura. Come budget non mi porrei il problema solo che non spenderei cifre intorno ad i 600e per un top di gamma se poi magari non ne devo fare un uso estremo.
 
Le TopoActive di Garmin sono mappe di base generalmente precaricate sui GPS per outdoor e che a dispetto del nome non includono le curve di livello ma solo l'ombreggiatura del terreno e in cui la rete sentieristica è tratta da OpenStreetMap, ma non molto aggiornata. Non molto utili a mio avviso per la navigazione.

TopoActive.jpg




Le TopoPro di Garmin sono mappe a pagamento di varie nazioni del mondo basate sulla cartografia topografica locale. Per l'Italia si chiamano TrekMap e sono basate sulle CTR delle regioni italiane. Il loro punto di forza è la rappresentazione del territorio ma in quanto a rete sentieristica sono molto carenti. Sinceramente non le consiglio, considerando che se le fanno pagare troppo per quello che offrono.

TrekMap.jpg




Infine quelle che ti consiglio sono le OpenStreetMap topografiche che puoi caricare gratuitamente su qualsiasi GPS Garmin.

OSM.jpg





Per quanto riguarda il GPS, l'eTrex 32x attualmente è una buona ed economica soluzione.

P.S. le tre schermate sopra le ho acquisite con un GPSMAP e si riferiscono alla stessa porzione di territorio.
 
U

Utente 32570

Guest
Grazie per le info, le schermate di cui parli non riesco a vederle.

In effetti mi sto orientando anch'io su un GPSMAP (vediamo quale) per questo chiedevo lumi.

Si ho fatto entrambe le iscrizioni sia su OpenStreetMap che su Openmtbmap, in realta' io sono un motociclista e quidi comunque sono sempre alla ricerca di segnali e coordinate Gps :) quindi ho gia' altri strumenti ma ora mi sto buttando sulla Mountain Bike anche.
 
Il Garmin eTrex 32x viene circa 200 euro in bundle con accessori da Decathlon, il GPSMAP è più costoso, ed ha l'antenna sporgente per una migliore ricezione del segnale
 
U

Utente 32570

Guest
Si infatti, sto vedendo i vari modelli sul sito. Alla fine vedro' da che parte pende la bilancia. :si:
 
Sono da diversi anni utilizzatore di un eTrex 30 e sinceramente devo dire che in termini di precisione per l'uso escursionistico non ho visto differenze con i modelli GSMMAP che diversi amici hanno.
Lo schermo eTrex è più piccolo rispetto al GSMMAP, ma è più leggero e di dimensioni più contenute.

Un'ottima fonte di mappe OpenStreetMap per Garmin, aggiornate settimanalmente, è il sito OpenMTBmap.
 
U

Utente 32570

Guest
Si ti ringrazio per le info, li sto studicchiando proprio ora, ho scaricato anche un bel po' di App spulciando fra i vari thread del forum, poi alla fine trovero' quelli che vanno meglio per me.
ho fatto un foglio excel per fare un confronto tra i vari modelli con le varie funzionalita' e devo solo decidere tra un Gpsmap 64x ed un Gpsmap 65s per quel che vorrei fare io.

L'unica cosa che mi fa dubitare e' che il modello 65s ha il supporto per la Multifrequenza e sinceramente non so quanto possa fare la differenza con il 64 che invece non ce l'ha.
 
La multifrequenza è utile in zone con cattiva ricezione gps (gole, fitta copertura di alberi, pareti montuose, canyon urbani), ma non fa miracoli
 
U

Utente 32570

Guest
E allora direi che il 64x e' quello giusto anche se il prezzo e' corposo :-?
 
U

Utente 32570

Guest
Ti ringrazio per la segnalazione ma per queste cose mi fido poco, sono pur sempre oggetti usati senza alcuna garanzia, preferisco andare sul sicuro.
--- ---

...le schermate di cui parli non riesco a vederle.

Ora vedo anche le schermate.


 
Ultima modifica di un moderatore:
U

Utente 32570

Guest
Dunque alla fine ho preso un GPSMAP 66sr e' in pratica il penultimo della saga dei 66 della Garmin, secondo solo al 66i che ha in piu' soltanto la tecnologia inReach. Ovviamente per quelle cifre conviene rischiare la pelle quindi ho optato per questo modello che comunque non costa poco.

Al di la di questo comunque ora lo conosco piuttosto bene e mi sono fatto un'idea di questi gingilli e delle loro peculiarita', mi piacerebbe aprire un thread (o magari continuare su questo) dove descrivere come ognuno di voi fa eventualmente le mappe per fare i vari trekking.

Personalmente credo di usare dei metodi fin troppo complessi, pero' tutto sommato mi ci trovo bene e ho avuto modo di testarli sul terreno affinando la modalita' in cui creo le mie mappe, ma piacerebbe comunque confrontarmi con qualcuno di voi per scambio di opinioni e altro.
 
Hai scaricato BaseCamp? È un editor di tracce gratuito di Garmin. Serve a preparare e rielaborare i percorsi.

Stai usando le mappe openmtbmap.org?
 
U

Utente 32570

Guest
Li conosco entrambi ma non mi piace nessuno dei 2. Ho scaricato BaseCamp su una macchina virtuale con Windows (purtroppo ho 3 pc a casa e non ne ho nemmeno uno con un Windows), ma ho visto che in pratica ha solo la base delle mappe senza dettagli. Mi è parso di capire che si devono comprare a parte le mappe con i relativi dettagli.

Openmtbmap.org la vedo comunque poco smart e poco chiaro.

Alla fine uso un mix di Google Maps, Google Earth, Komoot e Mapy.cz da computer e riesco a crearmi tutto quello che mi serve. Mappe, Tracciati e Waypoint.

Importo le tracce dal formato Gpx direttamente su Garmin Explorer e alla fine sincronizzo il tutto, tra l'App sullo smartphone e dispositivo Gps vero e proprio.

Alla fine quello che mi serve sono i Waypoint su mappa ed eventualmente i tracciati.

Unica pecca vedo delle piccole differenze tra un Waypoint messo sul sito e quello che poi mi compare sulla mappa del dispositivo. Avevo letto da qualche parte che bisogna aggiornare Firmware e quant'altro del dispositivo, quindi alla prima occasione provero'.
 
Li conosco entrambi ma non mi piace nessuno dei 2. Ho scaricato BaseCamp su una macchina virtuale con Windows (purtroppo ho 3 pc a casa e non ne ho nemmeno uno con un Windows), ma ho visto che in pratica ha solo la base delle mappe senza dettagli. Mi è parso di capire che si devono comprare a parte le mappe con i relativi dettagli.

Su Basecamp puoi installare qualsiasi mappa gratuita derivata da Openstreetmaps: per cui OpenMTB, Freizeit, alternativaslibres, tutte.
 
è sufficiente scaricare mappa openmtb o freizeitkarte ecc per PC direttamente dal sito e lanciare l'exe e la mappa te la ritrovi in basecamp
se riesci a trovare ancora mapsource è ancora più facile da usare di basecamp, anche se ha meno funzioni avanzate
 
U

Utente 32570

Guest
Su Basecamp puoi installare qualsiasi mappa gratuita derivata da Openstreetmaps: per cui OpenMTB, Freizeit, alternativaslibres, tutte.

Non saprei. Dovrei smanettarci un po' ma da quello che ho potuto vedere, e magari mi sbaglio, ma quelle mappe non mi sembrano poi così dettagliate come quelle di Komoot e Mapy.cz.

Alla fine il problema è che Komoot purtroppo non fornisce Gpx nella versione gratuita mentre Mapy.cz si.

Io così vengo a scoprire cose che non vedo da nessun'altra parte, ne ho provate tante di App e Mappe ma i dettagli che hanno queste (e parlo dell'insieme delle 2 App) non riesco a vederle altrove.

Ormai riesco a trovarmi bene così, Mi piacerebbe fare una differenza tra le varie mappe per vedere quale sia migliore.
--- ---

è sufficiente scaricare mappa openmtb o freizeitkarte ecc per PC direttamente dal sito e lanciare l'exe e la mappa te la ritrovi in basecamp
Se non ricordo male ci vuole la carta di credito per registrarsi a openmtb?
--- ---

Se non ricordo male ci vuole la carta di credito per registrarsi a openmtb?
Ho detto un cavolata, avevo già fatto la registrazione.
 
Ultima modifica di un moderatore:
Puoi anche fare senza basecamp. Ma fa alcune cose interessanti.
Ti tiene in locale un archivio dei tuoi percorsi che comunque puoi avere online su altre piattaforme.
Ti permette di editare le tracce GPX. Taglia, copia, incolla. Utile quando modifichi tracce che hai preso da altri.
Ti permette di impostare degli allarmi di prossimità sui waypoints che ti avvisano sul Garmin quando ti avvicini ad un certo punto.

Le piattaforme online si assomigliano tutte molto. Tieni conto che il "core" è costituito dai dati OSM che poi possono essere mostrati con colori, tratteggio e livello di dettaglio differenti nei vari siti. Ma i dati di base sostanzialmente hanno la stessa fonte.
Con alcune eccezioni: Outdooractive nella versione a pagamento ha a disposizione alcuni layer di mappe molto specifiche e interessanti soprattutto nell'arco alpino.

La visualizzazione delle openmtbmap si può personalizzare parecchio. Io ne uso una che mostra il livello di difficoltà dei sentieri.
 
U

Utente 32570

Guest
Cerco di fare un esempio pratico prendendo un punto che conosco e che ho percorso. Siamo sotto al lago di Como. In alto a sinistra ho evidenziato con una riga a mano libera i 3 Corni del Canzo, mentre in basso nel cerchio il Corno di Rat. Questi vogliono solo essere i punti di riferimento. Quello che voglio indicare sono i punti indicati dalle 2 frecce: Si tratta di un crocevia di più sentieri. Perchè ho segnato questi 2 punti: Perchè in entrambi i punti abbiamo una fontana. A Sx abbiamo la Fontana che chiamano più semplicemente il FO dove è presente anche un Faggio Secolare (Ricordate poi questo particolare) e a destra la sorgente Sambrosera.

Ora vediamo che succede con le varie applicazioni.


Questa è l'immagine che ci da Komoot. Notiamo che ne le fontane ne il Faggio vengono minimamente indicate, di pro però abbiamo una sentieristica netta dove possiamo chiaramente distinguere i sentieri con la riga continua (che nel gergo stanno ad indicare sentieri certi) con quelli indicati dalle linee tratteggiate (che sono classificati come sentieri incerti).
Komoot.png



Su Mapy.cz invece succede l'opposto. Ho sentieri blandi senza distinzione fra loro indicati tutti con linee tratteggiate (Questo non è propriamente un aspetto da sottovalutare perchè in altre parti ho trovato sentieri non tracciati sulle mappe) mentre possiamo vedere la Sorgente Sambrosera a Dx e il Faggio Secolare a Sx, quindi qui non veniamo a conoscenza che nei pressi del Faggio c'è anche li una fontana però abbiamo più informazioni paesaggistiche ma una rete sentieristica meno dettagliata rispetto a Komoot.
MapyCz.png



In OpenStreetMap invece abbiamo ancora una volta una rete sentieristica blanda, non vediamo ne il Faggio ne veniamo a sapere dell'esistenza della fontana del FO e solo facendoci molto caso, vediamo la Sorgente Sambrosera.
OpenStreet.png


Oltre a questo su OpenStreetMap non mi pare che riesco a mettere Waypoint, magari sbaglierò io.

Quando ho rilevato i vari punti di interesse e definito i traccati invece riporto tutto su Garmin Explorer che poi si sincronizza con l'App e con il Gps.
1661870476475.jpeg


Quelle in blu scuro sono le tracce che ho definito io, poi il dispositivo Gps traccia anche l'attività percorsa effettivamente (In celestino). E tutte queste tracce possono essere esportate anche in Google Maps per un eventuale backup.
1661870588722.jpeg




Ecco perchè cerco di recuperare quante più informazioni possibili e poi le trasporto su Garmin Explorer come destinazione finale, perchè ogni modifica fatta li sopra si riversa automaticamente sull'App e sul Gps
 
Ultima modifica di un moderatore:
Ma che mappa stai usando su Mapy? Ti allego la mia visualizzazione su iPad.

Non ho capito se hai anche provato openmtbmap, che deriva da OpenStreetMap ma non è la stessa cosa.

56CAC501-A76F-4193-A30F-48A297245585.jpeg
 
Lente di Fresnel
Alto Basso